Un dente rotto è causato da un impatto esterno sulla sostanza dentale, che di conseguenza si rompe. In molti casi, un dentista può trattare tali fratture dentali mediante ricostruzione del dente. Il trattamento è diverso a seconda del tipo di frattura.

Cos'è un dente rotto?

Un dente rotto è una frattura, scheggiatura, scissione o rottura di un dente (infrazione). Se si sospetta una frattura dentale, è necessario consultare un dentista.

Un dente rotto è una frattura, scheggiatura, scissione o rottura di un dente (infrazione). Una scossa, un urto, un morso su qualcosa di duro, un incidente o una pressione intenzionalmente indotta sul dente da strumenti nella rimozione del dente sono i fattori scatenanti della cosiddetta frattura del dente.

I denti scheggiati si verificano sia sui denti primari che su quelli permanenti. L'interessato percepisce la frattura del dente attraverso dolore o lesioni alla bocca. Le lesioni sono causate dai bordi taglienti del dente rotto.

Se si sospetta una frattura dentale, è necessario consultare un dentista. Deciderà se può ricostruire il dente o se deve estrarlo e sostituirlo. I denti scheggiati sono statisticamente più comuni nei bambini e negli adolescenti che negli adulti.

cause

Un dente rotto si verifica quando l'impatto esterno sulla sostanza dentale è così elevato che non si blocca più. Questo è il caso della violenza esterna. Questi sono dossi o colpi.

Anche gli incidenti, come una caduta in bocca, sono una causa. Bambini e adolescenti sono particolarmente colpiti perché si muovono molto. Gli incidenti che possono causare una frattura del dente si verificano anche quando si fa sport o si va in bicicletta o in auto.

Il cibo può anche innescare una frattura del dente se contiene ingredienti duri come semi di frutta, ossa o gusci di noce. Durante l'estrazione di un dente, il dentista può deliberatamente causare una frattura del dente per aiutarlo a estrarre meglio il dente. I denti già trattati si rompono più facilmente di quelli sani.

Poiché la dentina naturale è più dura dei materiali di riempimento, è più facile riempire i denti di carie in larga misura con materiali di riempimento. Inoltre, i denti trattati con le radici sono più soggetti a fratture perché rimuovono i rami nervosi e i vasi sanguigni dal dente. Ciò porta a lungo termine alla mancanza di approvvigionamento del dente e quindi ad una maggiore porosità.

Malattie con questo sintomo

  • lesioni sportive
  • carie
  • frattura dente

Diagnosi e storia

La persona interessata di solito nota il dente rotto immediatamente dopo che si è verificata la frattura. Un cracking evidente e udibile spesso accompagna il momento della rottura. La persona avverte anche una dolorosa pressione nella zona della mascella e dei denti, che attiva la forza dell'influenza violenta.

A seconda di quanto sia pronunciata la frattura del dente, non ci sarà dolore piccolo o grave. Se solo una parte dello smalto è stata rotta, la persona interessata nota prima la nuova forma del dente. Potrebbe avere bordi taglienti e causare lesioni alla bocca. Per fratture profonde, il canale nervoso del nervo dentale è aperto. Ciò porta a un notevole dolore dovuto all'irritazione del nervo.

complicazioni

Un dente rotto di solito è innocuo. Tuttavia, possono verificarsi complicazioni. Probabilmente la complicazione più comune è l'ingestione del dente rotto o della parte del dente interrotta. In questo contesto, tuttavia, va notato che la deglutizione del dente rotto di solito non provoca alcun disagio. Solo l'aspirazione del dente rotto può portare a complicazioni minacciose.

Durante l'aspirazione, la parte rotta del dente viene inalata inavvertitamente, cioè entra nella trachea. Come riflesso, di solito si verifica un'irritazione per la tosse. Questo stimolo per la tosse mira a trasportare la parte ingerita del dente rotto dalla trachea. Se ciò non ha esito positivo, si consiglia di consultare un medico, poiché l'aspirazione del dente può avere gravi conseguenze, inclusa la polmonite. Tuttavia, questo è estremamente raro. Una complicazione molto più comune è l'esposizione dell'interno del dente.

Questo rende il dente molto vulnerabile. L'ingresso di batteri all'interno esposto del dente può causare carie. Nel peggiore dei casi si tratta di un'infiammazione della radice del dente o del nervo. Ciò può portare alla morte del nervo, il che rende improbabile la conservazione del dente. Per questo motivo, è utile e importante visitare un dentista quando si cancella un dente. L'esame da parte del dentista può rilevare o eliminare tali complicanze.

Quando dovresti andare dal dottore?

La consultazione di un dentista è generalmente consigliata per un dente rotto. Una persona esperta nell'arte dovrebbe verificare se vi sono cervicali esposti, terminazioni nervose aperte o schegge che sono scivolate nelle tasche gengivali. Il rischio di infiammazione aumenta quando non ha luogo alcun controllo. Il dente rimanente potrebbe avere altri problemi. Potrebbe non essere sufficientemente protetto.

Questo lo rende più suscettibile a germi, virus o batteri che si trovano nella bocca e nella gola della persona interessata. Ciò aumenta il rischio di soffrire di ulteriori malattie dentali come la carie o la malattia parodontale. È possibile che il dente rotto esponga la radice del dente o il nervo del dente. Entrambi sono dolorosi per il paziente e possono portare a infiammazione con formazione di pus oltre il dente interessato. Il rischio di morte del nervo dentale rimanente aumenta.

Questo di solito significa che il dente non può essere utilizzato nel corso successivo per una struttura del dente. Deve essere rimosso completamente in una procedura chirurgica. Un dente rotto può far perdere forza al parodonto. A seconda della struttura dell'osso mascellare e dei denti, potrebbe esserci un rilassamento dei denti circostanti. Viene data una regressione delle gengive. Ciò può comportare un'ulteriore perdita dei denti o denti sensibili.

Medici e terapisti nella tua zona

↳ Per trovare medici e terapisti specializzati nella tua zona, fai clic su: "Cerca specialisti nella tua zona" o inserisci un indirizzo a tua scelta (ad es. "Berlino" o "Augustenburger Platz 1 Berlino"). f.name) .join (', ') "> ↳ Sei un medico o un terapista e non trovi qui? Contattaci!

Terapia e terapia

Il trattamento di un dente rotto dipende dal tipo di frattura. Il dentista scoprirà se il nervo del dente, la cosiddetta polpa del dente, è interessato o no. Ricostruisce il dente rotto in molti casi.

Se è interessato solo lo smalto, il dentista riempie il dente con materiali protesici. Se il nervo del dente è interessato, esegue un trattamento canalare e riempie il dente. Può indossare una corona o una corona parziale. Quest'ultimo è necessario per grandi perdite di sostanza dentale. Se il dente viene rotto a livello della cervice ma la radice viene preservata nella mascella, il dentista cerca di esporre un pezzo di radice. Può quindi modellare una corona. In alternativa, viene eseguito un trattamento del canale radicolare e viene eseguita una corona.

Se la persona ha conservato il frammento di dente rotto e visita un dentista il più presto possibile dopo la frattura, il frammento può eventualmente essere incollato di nuovo. Ciò è possibile se il frammento è stato conservato, ad esempio in una scatola di salvataggio dei denti, un bicchiere di latte o un liquido contenente alcool e il nervo del dente non è interessato.

Se la radice del dente è rotta, il dente può ancora essere ricostruito. Per le fratture nella zona della radice centrale e nelle fratture della radice verticale, il dente deve essere estratto.

Outlook e previsioni

Quando un dente si rompe, di solito provoca molto dolore. Pertanto, chiunque non abbia un dente rotto trattato rapidamente può correre il rischio di incendiare la radice del dente e le gengive. Di solito il dente completo deve essere rimosso o coperto con l'aiuto di una corona.

Ora è più facile che lo sporco penetri nel dente, motivo per cui si dovrebbero usare risciacqui e filo interdentale per un dente rotto.

Il pezzo rotto viene solitamente sostituito con l'aiuto di un riempimento o una corona. Di solito, il trattamento procede senza problemi, solo in rari casi, il riempimento deve essere rimosso di nuovo, se il dente si è acceso più a fondo. Un buon riempimento può durare diversi anni e non deve essere modificato.

Se il pezzo rotto è relativamente grande, può essere conservato e successivamente ricongiunto al resto del dente. Qui, tuttavia, deve essere agito rapidamente. In caso di forti emorragie, il luogo deve essere ben raffreddato in modo che non ci siano gonfiori e infiammazioni.

prevenzione

Un dente rotto può essere prevenuto condizionatamente. Una buona igiene dentale previene difetti cariati, in modo che la dentina naturale sia preservata e non debba essere sostituita da materiali di riempimento artificiali.

Anche la visita regolare dal dentista fa parte della profilassi della carie. Inoltre, possono essere utilizzati preparati per preservare e indurire lo smalto. Per gli sport con un alto rischio di incidenti, si consiglia di indossare la bocca e il paradenti.

Soprattutto con bambini e adolescenti, i denti rotti non possono sempre essere evitati, motivo per cui un dentista dovrebbe essere consultato immediatamente in caso di frattura dentale.

Puoi farlo tu stesso

Un dente rotto inizialmente provoca paura nella maggior parte delle persone, ma la situazione è meno minacciosa di quanto si pensi generalmente. In un incidente dentale, il paziente deve mantenere la calma il più possibile. Il sanguinamento deve essere interrotto. Per questo sono adatte bende o impacchi di garza, ovvero materiali di medicazione dall'armadietto dei medicinali. È possibile utilizzare un altro pezzo di tessuto privo di lanugine.

Sfortunatamente, un pezzo di incisivo si rompe spesso, il che è spiacevole e quindi richiede un'azione rapida. Anche per motivi medici, dovrebbe essere fatto un trattamento rapido. Se è ancora possibile trovare il pezzo rotto, può essere portato dal dentista. È possibile incollarlo indietro. Questa è la ricostruzione più semplice del dente, ma il suo successo dipende dalla struttura del dente esistente. Prima, il pezzo deve essere lavato via con acqua pulita e quindi trasportato in una scatola di plastica.

Se il pezzo rotto è grande, una parte dell'interno del dente può essere esposta. Quindi una visita medica tempestiva è urgentemente consigliabile. Se il paziente attende troppo a lungo, possono esserci complicazioni. Per la ricostruzione sono disponibili ponti, impianti o protesi. Quale opzione è ammissibile, il dentista deve giudicare. Se il dente è completamente rotto, ma la radice è ancora nella mascella, deve essere rimossa chirurgicamente. Lo spazio viene chiuso in seguito con un impianto o un ponte.

Tag: 
  • parassita 
  • dentizione 
  • ingredienti attivi 
  • patogeno 
  • notizia 
  • Top