Tutti si sentono esausti o scheggiati nel corso della vita. Troppo stress, troppo poco sonno, cattiva alimentazione: le cause sono molte. Tuttavia, se la fatica si verifica più spesso o anche in modo permanente, nonostante il sonno sufficiente e uno stile di vita sano, la causa dovrebbe essere chiarita da un medico.

Che cos'è la fatica?

L'affaticamento è un sintomo che si presenta relativamente frequentemente. Una notte con poco o cattivo sonno a volte ti fa sentire tagliato o esausto.

L'affaticamento è un sintomo che si presenta relativamente frequentemente. Una notte con poco o nessun sonno a volte ti fa sentire instabile, stanco o sfinito il giorno successivo.

La fatica si manifesta, ad esempio, per mancanza di concentrazione, debolezza fisica, svogliatezza o svogliatezza. Ma non solo cose ovvie come la mancanza di sonno, un jet lag, i cambiamenti climatici o un grande sforzo possono portare alla fatica. L'affaticamento è un sintomo comune ma molto non specifico di molte malattie.

cause

Le malattie da raffreddore e influenza sono spesso annunciate con giorni di anticipo a causa dell'ottusità e dell'esaurimento. Molte altre malattie virali come la febbre ghiandolare di Pfeiffer o l'epatite A sono inizialmente evidenti da affaticamento. Soprattutto, il virus Epstein-Barr, l'agente causale della febbre ghiandolare di Pfeiffer, è spesso causa di stanchezza e stanchezza.

La forma cronica della febbre ghiandolare si manifesta quasi sempre attraverso l'affaticamento cronico e la sindrome da affaticamento cronico, detta anche sindrome da affaticamento cronico. L'anemia come l'anemia sideropenica è associata ad affaticamento, causato dalla mancanza di ossigeno. Altre cause possono essere trovate nel sistema cardiovascolare. Difetti cardiaci, malattie vascolari o bassa pressione sanguigna (ipotensione) portano a una carenza di ossigeno e quindi all'esaurimento.

Oltre alle malattie metaboliche come il diabete mellito può anche avere un malfunzionamento della ghiandola tiroidea, di solito un ipotiroidismo, risultato di affaticamento. Altre cause di affaticamento includono vari farmaci (spesso antidepressivi o antistaminici) o consumo eccessivo di alcol.

Se la fatica associata alla perdita di peso e alla sudorazione notturna, è necessaria particolare attenzione. Perdita di peso, sudorazione notturna e affaticamento sono una tipica triade di eventi maligni come la leucemia o altri tumori.

Oltre alle cause fisiche, anche le malattie mentali come la depressione non devono essere ignorate.

Malattie con questo sintomo

  • freddo
  • Angina tonsillare
  • influenza
  • La febbre ghiandolare di Pfeiffer
  • Epatite A
  • virus di Epstein-Barr
  • Sindrome da affaticamento cronico
  • difetto cardiaco
  • Bassa pressione sanguigna (ipotensione)
  • Diabete mellito
  • Funzionalità tiroidea
  • Dreitagefieber
  • febbre puerperale
  • La febbre dengue
  • Infiammazione muscolare (miosite)
  • Anemia da carenza di ferro
  • avvelenamento del sangue
  • leucemia

Diagnosi e storia

Poiché la fatica è solo un sintomo molto specifico di molte malattie, è indispensabile una storia medica dettagliata. Durante la conversazione, il medico dovrebbe informarsi sulla durata, sul decorso e sull'entità dell'esaurimento e chiarire eventuali sintomi aggiuntivi.

Inoltre, la situazione professionale, familiare e sociale svolge un ruolo importante e dovrebbe essere interrogata nella storia del caso. Nell'ulteriore chiarimento, vari esami fisici ed esami del sangue possono essere utili. A seconda della diagnosi sospetta di affaticamento, vengono utilizzate ulteriori procedure diagnostiche come il laboratorio del sonno, l'ECG, gli ultrasuoni, la risonanza magnetica (MRI) o la tomografia computerizzata (CT).

complicazioni

Le complicanze associate al sintomo della fatica in quasi tutti i casi sono dovute alla malattia di base e alla sottostima o all'ignoranza dei sintomi. Spesso l'affaticamento e l'affaticamento non sono percepiti come un sintomo di una malattia, ma interpretati come affaticamento e attribuiti alla mancanza di sonno o al "cattivo sonno". In altri casi, i pazienti in letargia non vedono alcun motivo per risparmiarsi.

Questa sottovalutazione dei sintomi può, se esiste effettivamente una malattia, portare a complicazioni. La prima cosa da menzionare qui è il riporto di un'infezione. L'affaticamento si verifica in molte malattie infettive. Tali malattie richiedono, oltre a una terapia adeguata alla particolare malattia, anche una protezione fisica. Se i segnali vengono ignorati per questo, può portare a un peggioramento della malattia e / o ulteriore diffusione del patogeno nel corpo. Il processo di guarigione può quindi essere ritardato. Nel peggiore dei casi, possono verificarsi complicanze come infiammazione del muscolo cardiaco (miocardite).

I pericoli del sintomo dell'esaurimento sono quindi soprattutto da sottovalutare e per questo motivo non mostrare un comportamento adeguato, che può influire negativamente sulla malattia che causa il sintomo. La forma in cui si verifica la complicazione non può essere prevista. In generale, quindi, è importante risparmiarsi per evitare a volte complicazioni potenzialmente letali.

Quando dovresti andare dal dottore?

L'esaurimento e l'affaticamento possono indicare molte malattie, ma può anche essere un segno di sforzo eccessivo. La fatica si verifica quando il corpo utilizza molto ossigeno e sostanze nutritive e le riserve non vengono reintegrate.

Le malattie croniche e uno stile di vita malsano possono portare ad affaticamento più veloce. Se la fatica persiste per più di una settimana, l'interessato deve sempre consultare il medico. Potrebbe nascondere una malattia grave come il cancro. Spesso l'esaurimento è legato solo all'obesità, alla mancanza di esercizio fisico e alle carenze vitaminiche. Per trasportare 100 kg di peso corporeo, il cuore deve fare molto di più che a 70 kg di peso corporeo. Poiché il consumo di energia e ossigeno sale alle stelle, la fatica aumenta molto prima delle persone di peso normale.

Per cause poco chiare di affaticamento rapido, è consigliabile una visita dal medico. In connessione con la perdita di peso inspiegabile, è sempre necessaria una visita da un medico. Se lo stress persistente porta ad affaticamento, il grilletto deve essere corretto. Se l'esaurimento è accompagnato da altri sintomi come mancanza di respiro e nausea, il cuore può essere colpito. Se i sintomi sono accompagnati da grave sete e debole guarigione delle ferite, il diabete può esserci dietro. La causa dell'affaticamento persistente è rilevata dalla procedura di esclusione. Il medico esegue un sondaggio e quindi un esame del sangue.

Medici e terapisti nella tua zona

↳ Per trovare medici e terapisti specializzati nella tua zona, fai clic su: "Cerca specialisti nella tua zona" o inserisci un indirizzo a tua scelta (ad es. "Berlino" o "Augustenburger Platz 1 Berlino"). f.name) .join (', ') "> ↳ Sei un medico o un terapista e non trovi qui? Contattaci!

Terapia e terapia

Non sempre in caso di esaurimento è necessaria una terapia medica accompagnata. Spesso la riduzione dello stress o il miglioramento delle abitudini del sonno porta a una maggiore vitalità.

Le tecniche di rilassamento come l'allenamento autogeno o il rilassamento muscolare progressivo secondo Jacobson sono utili qui.

Se l'esaurimento è dovuto a disturbi del sonno, è possibile utilizzare sonniferi. Tuttavia, questi spesso portano a dipendenze e dovrebbero quindi essere presi solo dopo aver consultato il medico curante. Alternativa sono i sussidi per il sonno a base di erbe e i sedativi come il luppolo o la valeriana.

Tuttavia, se la condizione di esaurimento si basa su una malattia, la fatica può essere trattata solo trattando questa malattia di base.

Le opzioni di trattamento della fatica sono diverse quanto le loro cause. Spesso vengono usati farmaci: nell'anemia sideropenica, ad esempio nelle preparazioni di ferro, nell'ipotiroidismo, vengono sostituiti gli ormoni mancanti. In malattie gravi come tumori o malattie cardiache e interventi chirurgici può essere necessario.

Outlook e previsioni

È difficile fare una prognosi generale. Quanto bene puoi curare la fatica, dipende dalla malattia originale. Nei casi lievi alla base dell'umore disforico, la probabilità di un controllo completo è molto alta. Spesso è sufficiente un cambiamento nello stile di vita. Spesso l'esaurimento associato scompare dopo alcune settimane. Condizioni private e professionali regolamentate e attività sportive possono dare un contributo significativo in tal senso.

Tuttavia, se si tratta di una malattia da burnout, è molto più difficile fare una prognosi positiva a lungo termine. Con la terapia continua, le possibilità di guarigione temporanea sono buone. Tuttavia, molte malattie mentali associate a grave affaticamento associate a tassi di ricaduta elevati.

Le recidive possono causare infezioni prolungate o una battuta d'arresto mentale, oltre a uno sforzo fisico intenso. Questi includono morti in famiglia, separazioni o problemi sul posto di lavoro. A lungo termine, la fatica può tornare indefinitamente.

La sindrome da stanchezza cronica può portare a un'incapacità permanente di far fronte alla vita quotidiana nonostante il trattamento. Una prognosi sicura può essere effettuata dal medico curante solo dopo anamnesi e trattamento accattivanti.

prevenzione

La migliore prevenzione per affaticamento, affaticamento e affaticamento è uno stile di vita sano. Questi includono regolari ore di sonno, una dieta sana ed esercizio fisico adeguato.

La quantità di sonno necessaria per la rigenerazione varia da persona a persona. Lo standard è tra le 6 e le 10 ore. Per un sonno riposante, la camera da letto dovrebbe essere il più buio e silenzioso possibile. La temperatura di sonno consigliata è compresa tra 16 e 19 gradi Celsius. Inoltre, la camera da letto dovrebbe essere il più silenziosa possibile.

Solo quando il nostro corpo è sufficientemente rifornito di tutti i nutrienti importanti, può ancora funzionare senza problemi anche in fasi di vita stressanti. Frutta e verdura fresche e un consumo sufficiente di acqua ti mantengono in forma. La pratica regolare di tecniche di rilassamento, meditazione o sport delicati come lo yoga o il Pilates non è adatta solo come terapia, ma anche come metodo di prevenzione dell'affaticamento.

La mancanza di esercizio fisico durante il giorno dovrebbe essere evitata. Anche brevi passeggiate all'aria aperta o moderata attività fisica circa 2-3 ore prima di andare a letto creano un prerequisito importante per un sonno riposante. Perché solo quando il corpo e la mente sono esauriti alla fine della giornata, inizia la piacevole difficoltà a letto.

↳ Ulteriori informazioni: rimedi domestici per la debolezza

Puoi farlo tu stesso

Quando la fatica aiuta spesso a cambiare stile di vita e dieta. Una dieta equilibrata e sana reintegra le riserve di vitamine e minerali e compensa i possibili sintomi di carenza, mentre un esercizio sufficiente attiva il sistema cardiovascolare e rafforza il sistema immunitario, riducendo così l'affaticamento.

In caso di forte esaurimento, in genere è necessario prestare attenzione per garantire una regolare routine quotidiana. Una notte di sonno riposante è tanto rilassante quanto una vita quotidiana senza stress e un lavoro soddisfacente e una vita privata. Molta pace e un ambiente stabile contribuiscono ad alleviare la fatica e ad aumentare il benessere personale. Inoltre, rimedi casalinghi come il trifoglio amaro o il tè di genziana, ma anche misure immediate come una sauna o un ampio sollievo dal massaggio. Una doccia calda o impacchi caldi sono altrettanto efficaci, ma in generale la causa dovrebbe essere trattata prima in caso di affaticamento.

Gli integratori con magnesio, valeriana o vitamina D e vitamina C aiutano di conseguenza l'affaticamento a causa della malnutrizione.Le persone in sovrappeso possono alleviare l'affaticamento attraverso un sacco di esercizio fisico e, a seconda della causa, anche con misure dietetiche. Se la fatica persiste nonostante le misure menzionate, consultare il medico di famiglia per chiarire le cause.

Tag: 
  • Malattie 
  • consulente 
  • cosmetici e benessere 
  • salute e stile di vita 
  • valori di laboratorio 
  • Top