Gli Acinetobacter sono un gruppo di batteri del genere Gammaproteobacteria, che sono tutti gram-negativi e comprendono molte forme di vita diverse. L'acinetobacter è uno dei batteri aerobici più noti ed è meglio conosciuto come germe ospedaliero multiresistente. Per i pazienti immunodeficienti, un'infezione può essere fatale.

Cosa sono gli Acinetobacter?

I batteri Acinetobacter baumannii sono batteri aerobici a bastoncino corto. © Robert Kneschke - stock.adobe.com

I gammaproteobatteri sono anche chiamati γ-proteobatteri. È una classe del sistema batterico filogenetico. Questo sistema è stato costruito sulla base della sequenza base dell'acido ribonucleico ribosomiale 16S, noto anche come rRNA 16S. Il ceppo di proteobatteri contiene 5 generi di Alphaproteobacteria a Epsilonproteobacteria. Ogni singolo membro di questo ceppo batterico è gram-negativo. I gammaproteobatteri sono la classe più ricca di specie del gruppo dei proteobatteri e sono fisiologicamente estremamente diversi.

Anche i batteri del genere Acinetobacter appartengono al Grammaproteobakterien. Sono gram-negativi e sono considerati uno dei tipi più comuni di batteri. Nella maggior parte dei casi, i batteri sono resistenti a più farmaci e per questo motivo possono causare gravi malattie non convenzionalmente curabili. Ad esempio, Acinetobacter baumannii è patogeno per l'uomo e quindi sempre associato a malattie nell'uomo. A causa della sua resistenza, questo germe di malattia è uno dei germi più temuti al mondo. Il germe è uno dei germi ospedalieri più comuni. Altre specie del genere sono Acinetobacter johnsonii, junii, lwoffii e Acinetobacter towneri. In totale, sono note circa 20 specie del gruppo.

Presenza, distribuzione e caratteristiche

I batteri Acinetobacter baumannii sono batteri aerobici a bastoncino corto. Il batterio ha bisogno di ossigeno per sopravvivere ed è quindi uno dei batteri aerobici. Ciò differenzia le specie dalla maggior parte degli altri tipi di batteri. Molti di essi non dipendono necessariamente dall'ossigeno o ne avvertono addirittura l'ossigeno. L'aerobica è caratterizzata chimicamente dall'ossidazione. Se i singoli processi all'interno degli organismi batterici utilizzano ossigeno, vengono citati gli organismi aerobici. L'Acinetobacter baumanii non può sopravvivere senza ossigeno.

Inoltre, è uno dei batteri a canna corta. Come tale, sono designate specie che hanno una lunghezza inferiore al doppio della loro larghezza. I batteri della specie Acinetobacter baumanii sono anche noti come germi ambientali il cui habitat preferito è l'interno del suolo e dell'acqua. L'acinetobacter baumanii spesso colonizza la pelle dell'uomo. Si verificano anche in questo contesto sulla pelle delle persone sane. Questa colonizzazione deve tuttavia essere considerata temporanea, poiché la pelle umana sana è colonizzata da vari batteri della pelle. Questi batteri presenti in natura sulla pelle creano un ambiente sfavorevole per Acinetobacter baumanii.

La diffusione di batteri nel corpo umano è quindi possibile solo in determinate circostanze. Un'infezione con Acinetobacter baumannii quindi di solito colpisce al massimo le persone indebolite fortemente difensive. L'infezione è classificata come infezione nosocomiale, poiché sembra aumentare nell'ospedalizzazione. Un'infezione non è necessariamente menzionata dopo il contatto con il germe. Per le persone sane, i contatti di solito rimangono irrilevanti, poiché il loro sistema immunitario uccide i batteri nel tempo. Poiché i batteri non possono proliferare sufficientemente prima del rapido intervento di un sistema immunitario sano, non si verificano sintomi.

Nelle persone con un sistema immunitario indebolito, come nei pazienti con AIDS o nei pazienti deliberatamente immunosoppressi (ad esempio, dopo il trapianto di organi), il sistema immunitario non interviene abbastanza rapidamente. Il germe può propagarsi attraverso la divisione e si diffonde attraverso il flusso sanguigno. Si tratta di un'infezione. I batteri di questa specie colonizzano a causa delle loro preferenze di ambiente, in particolare ferite o organi come i polmoni.

Malattie e lamentele

L'acinetobacter baumanii può causare gravi infezioni alle ferite e polmonite in soggetti immunodepressi o comunque immunocompromessi. La complicazione più grave di questi fenomeni è la sepsi. È una reazione infiammatoria di tutto l'organismo, noto anche come avvelenamento del sangue, che può avere conseguenze fatali.

Altri tipi di Acinetobacter causano principalmente meningite, in particolare Acinetobacter lwoffii, junii, haemolyticus e johnsonii. La diffusione dei patogeni nel cervello avviene in questo contesto attraverso il flusso sanguigno.

Mentre alcuni altri medicinali aiutano contro altre specie di Acinetobacter, gli Acinetobacter baumannii sono multi-resistenti. Un ceppo multi-farmaco resistente è stato segnalato per la prima volta nell'unità di terapia intensiva olandese dell'ospedale di Enschede. Nel 2015, è stato riportato anche un ceppo multi-farmaco resistente al Kiel University Hospital dopo che 31 pazienti erano stati infettati da Acinetobacter baumannii. Il ceppo è stato classificato nel gruppo 4-MRGN: tutti e quattro i gruppi di antibiotici non potevano danneggiare il batterio. In 12 casi, l'infezione ha provocato la morte. Alla fine del 2015, l'ospedale per donne e bambini di Linz ha riportato un germe della specie Acinetobacter, che aveva infettato un totale di cinque bambini, tre dei quali erano morti.

L'uso di antibiotici ad ampio spettro è ora ritenuto dagli scienziati il ​​motivo principale dell'aumentata presenza di Acinetobacter. Secondo il Robert Koch Institute, la percentuale di tribù multiresistenti è aumentata dal 2009 al 2011 al 10, 7 percento. La resistenza a più farmaci deriva dall'adattabilità evolutiva e dalla capacità di apprendimento dei batteri. Il più delle volte, almeno uno dei quattro gruppi di antibiotici inizialmente agisce contro i germi. Tuttavia, più frequentemente entrano in contatto con i farmaci, più velocemente sviluppano resistenza ai principi attivi pertinenti. La multi-resistenza viene menzionata solo quando un batterio è già diventato resistente a diverse sostanze attive.

Tag: 
  • anatomia 
  • hausmittel 
  • processi corporei 
  • medico 
  • cosmetici e benessere 
  • Top