Come Acinetobacter baumannii viene chiamato un germe patogeno pericoloso dell'ospedale umano. Il batterio colpisce prevalentemente l'uomo, in cui esiste una debolezza di difesa.

Che cos'è Acinetobacter baumannii?

I batteri Acinetobacter baumannii sono batteri aerobici a bastoncino corto. © Robert Kneschke - stock.adobe.com

L'acinetobacter baumannii è un batterio Gram-negativo a bastoncino corto del gruppo Acinetobacter. Appartiene ai gamma-proteobatteri e proviene dalla famiglia delle Moraxellaceae. Inoltre forma una nuova generazione di germi ospedalieri.

Il batterio Acinetobacter baumannii è considerato particolarmente preoccupante perché resistente agli antibiotici. Pertanto, si rivela insensibile a quattro diversi gruppi di antibiotici, come le cefalosporine, che provengono dalla terza e quarta generazione, carbapenemi, fluorochinoloni e acilureidopenicillina. Di conseguenza, le terapie convenzionali con agenti antibiotici come ciprofloxacina, ceftazidima, metope, imipenem, tazobactam, cefotaxime o piperacillina non hanno alcun effetto.

Non di rado, le persone che in precedenza dovevano sottoporsi a cure ospedaliere all'estero portano i germi resistenti agli ospedali tedeschi. Quanto è pericoloso Acinetobacter baumannii è stato mostrato all'inizio del 2015 presso l'Ospedale universitario di Kiel. Lì, un totale di 31 pazienti con l'agente patogeno infetto, di cui dodici morti.

Presenza, distribuzione e caratteristiche

L'acinetobacter baumannii è talvolta chiamato batterio Iraki, poiché il germe ha attaccato i soldati statunitensi tra il 2003 e il 2004, che erano di stanza in Iraq e feriti in operazioni di combattimento. Allo stesso modo, è apparso il germe dei soldati della Bundeswehr che hanno prestato servizio in Afghanistan e hanno subito gravi ferite. Nel corso degli anni l'Acinetobacter si è diffuso negli Stati Uniti e in Europa ed è diventato un germe problematico. Negli ospedali tedeschi, i pazienti che avevano precedentemente ricoverato in ospedale nell'Europa sud-orientale, nell'Europa orientale, nell'Europa meridionale, in Africa o in Asia sono classificati come fattori di rischio. Quindi minaccia un trascinamento del batterio multiresistente. La causa della diffusione di Acinetobacter baumannii è l'uso troppo frequente di antibiotici ad ampio spettro.

Il batterio Acinetobacter baumannii è uno dei germi ambientali. Quindi l'agente patogeno si verifica da un lato nell'acqua e nel suolo e dall'altro sulla pelle umana o nell'intestino. Si ritiene che l'acinetobacter baumannii faccia parte della sua flora batterica naturale in circa il 25 percento di tutte le persone. Inoltre, il germe può essere trovato su piante, insetti e parassiti. Inoltre, l'Acinetobacter baumannii è annoverato tra i germi opportunistici. Quindi la sua diffusione avviene sempre nelle migliori condizioni. Ciò significa che il batterio preferisce stabilirsi su malati o feriti che hanno già un sistema immunitario debole. Non di rado le persone colpite sono già nel reparto di terapia intensiva. Inoltre, è concepibile un contagio da umano a umano.

Il nome Acinetobacter è dovuto al fatto che il batterio non è dotato di flagelli. Pertanto, i germi sono considerati immobili. Tuttavia, i batteri hanno la capacità di muoversi rapidamente su superfici umide. Inoltre, i germi formano biofilm e sono in grado di perseverare sulle superfici per diverse settimane. Questi possono essere telefoni, tastiere di computer o ventilatori. Pertanto, la trasmissione di Acinetobacter baumannii avviene negli ospedali di solito da superfici infestate di dispositivi medici o dalle mani dei dipendenti lì. Alla fine è anche possibile una trasmissione attraverso l'aria.

Oltre ad Acinetobacter baumannii, Acinetobacter nosocomialis e Acinetobacter pittii sono di importanza clinica in Germania. La corretta identificazione delle rispettive specie, tuttavia, è considerata problematica perché la colorazione Gram dei batteri è variabile e quindi non è possibile una classificazione affidabile delle bacchette di cacao. Inoltre, i metodi biochimici non consentono l'identificazione dei germi a livello di specie. Pertanto, la scoperta termina principalmente con una limitazione in un complesso ABC, ma questo è clinicamente insoddisfacente. Tuttavia, ora è possibile effettuare un'identificazione affidabile, almeno per Acinetobacter baumannii, mediante spettrometria di massa MALDI-TOF.

Malattie e lamentele

Se una persona è in buona salute, l'Acinetobacter baumannii di solito non è pericoloso per loro. Tuttavia, se sono già molto malati o hanno una bassa deficienza immunitaria, c'è il rischio che il batterio causi un'infezione ospedaliera e una polmonite grave (polmonite ) o avvelenamento del sangue (sepsi). A causa della loro gravità, il loro corso porta spesso alla morte del paziente. Particolarmente a rischio sono le persone che si trovano nel reparto di terapia intensiva e sono ventilate artificialmente.

Altre malattie che possono essere causate da Acinetobacter baumannii sono infezioni delle ferite e infezioni del tratto urinario. Vari fattori di rischio promuovono ulteriormente l'infezione da Acinetobacter baumannii. Questi includono la chirurgia senza trattamento antibiotico, l'inefficacia dell'antibiotico e l'uso di strumenti medici come respiratori o cateteri. Il trattamento dell'infezione da Acinetobacter, di solito con antibiotici di riserva, è molto difficile.

In tutto il mondo, si dice che circa il 9 percento di tutte le infezioni da batteri che si verificano in unità di terapia intensiva siano correlate all'Acinetobacter. Soprattutto in Asia, il tasso di morbilità è elevato al 19 percento. Nei paesi dell'Europa occidentale, l'incidenza dell'infezione è di circa il 6 percento. In Germania, il due percento di tutta la polmonite è attribuito all'Acinetobacter baumannii.

Tuttavia, è possibile prevenire il germe pericoloso. Particolarmente importanti sono le misure di disinfezione, pulizia e isolamento. Il lavaggio accurato delle mani di medici, infermieri, pazienti e visitatori ospedalieri svolge un ruolo centrale. In caso di infezione, il paziente è gravemente isolato. Solo dopo due diversi test, in cui non è più possibile rilevare Acinetobacter baumannii, il paziente può essere nuovamente rilasciato.

Libri sulla suscettibilità alle infezioni e immunodeficienza

Tag: 
  • neonati e bambini 
  • salute e stile di vita 
  • cuore e circolazione 
  • piante medicinali 
  • processi corporei 
  • Top