Il bromuro di aclidinio appartiene all'Anticholinerga. È usato per trattare gli adulti con malattia polmonare ostruttiva cronica (BPCO). Il farmaco viene offerto sotto forma di polvere per inalazione.

Che cos'è il bromuro di aclidinio?

Il bromuro di aclidinio appartiene all'Anticholinerga. È usato per trattare gli adulti con malattia polmonare ostruttiva cronica (BPCO).

Il principio attivo aclidinio bromuro è disponibile nell'UE con i nomi commerciali Eklira Genuair® e Bretaris Genuair®. Il farmaco è approvato per il trattamento prolungato dei broncodilatatori sintomatici negli adulti con broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO).

Migliora i sintomi come tosse cronica e mancanza di respiro. Viene assunto come polvere secca tramite un inalatore Genuair ad una velocità comune di due volte al giorno. Il farmaco è adatto per una terapia di lunga durata. Il farmaco ad azione prolungata espande i bronchi e ha proprietà parasimpatiche.

Il bromuro di aclidinio viene rapidamente assorbito dai polmoni. Di solito funziona entro 15 minuti. Questo lo rende una buona terapia per i cronisti, ma come broncodilatatore a lunga durata d'azione, non si tratta di una situazione di emergenza in questione. Allo stesso modo, non è adatto come farmaco per l'asma.

Azione farmacologica

Il bromuro di aclidinio migliora la funzione polmonare e viene utilizzato negli adulti per il trattamento della BPCO. Gli effetti della somministrazione di aclidinio bromuro sono mostrati in modo broncodilatatore e parasimpatico. Un sollievo iniziale dei sintomi si verifica entro 15 minuti dall'inalazione.

L'azione del bromuro di aclidinio si basa sull'antagonismo dei recettori muscarinici all'interno del tratto respiratorio. Il bromuro di aclidinio si lega più a lungo ai recettori M3 (recettori muscarinici M3) e più corto ai recettori M2 (recettori muscarinici M2). I recettori M3 sono responsabili delle contrazioni muscolari lisce delle vie aeree.

Se questa funzione viene bloccata dalla somministrazione di Aclidiniumbromid, si verifica un'inibizione più duratura della broncocostrizione causata dall'acetilcolina. Nel plasma, il bromuro di aclidinio viene rapidamente idrolizzato in un metabolita alcolico inattivo e un metabolita dell'acido carbossilico, riducendo il rischio di possibili effetti collaterali al di fuori dei polmoni.

Come agente anticolinergico, la somministrazione di aclidinio bromuro può influenzare il cuore e i vasi sanguigni. Pertanto, i possibili effetti cardiovascolari devono essere attentamente monitorati. Nei pazienti con alcune malattie preesistenti del sistema cardiovascolare, l'aclidiniumbromid deve essere usato con grande cautela.

Come è generalmente il caso dei trattamenti per inalazione, l'inalazione di bromuro di aclidinio può portare a broncospasmo paradosso. In tal caso, interrompere immediatamente il trattamento e contattare il medico.

Applicazione e uso medici

Nella broncopneumopatia cronica ostruttiva - in breve: BPCO - i polmoni sono permanentemente danneggiati. Le vie aeree - i bronchi - sono cronicamente ristrette, rendendo difficile la respirazione. I farmaci dilatanti bronchiali - chiamati broncodilatatori - forniscono sollievo dal disagio. Esistono due tipi di broncodilatatori: a lunga durata per uso a lungo termine e a breve durata per l'uso in difficoltà respiratoria acuta.

Il bromuro di aclidinio è disponibile come broncodilatatore a lunga durata d'azione. Il farmaco inibisce l'acetilcolina, una sostanza messaggera endogena, espandendo le vie respiratorie. Aiuta contro i sintomi di difficoltà respiratoria e tosse cronica. Il bromuro di aclidinio viene assunto come polvere secca attraverso un inalatore Genuair riutilizzabile due volte al giorno alla dose di 375 μg.

Il dispositivo viene fornito pronto per la vendita e può essere utilizzato immediatamente. L'effetto si verifica entro 15 minuti dall'inalazione. Poiché viene usato due volte al giorno, il bromuro di aclidinio è eccellente anche per i pazienti con sintomi che aumentano di notte o all'inizio della giornata.

Rischi ed effetti collaterali

Nel 10% dei pazienti trattati con aclidinio bromuro gli effetti indesiderati più comuni sono stati:

  • mal di testa
  • sinusite
  • Infiammazione della mucosa nasale e faringea combinata
  • tosse
  • diarrea

Il bromuro di aclidinio deve essere usato con estrema cautela in alcune malattie cardiovascolari, ad esempio:

  • precedente attacco di cuore entro 6 mesi
  • angina pectoris instabile
  • aritmia
  • Insufficienza cardiaca - Stadi NYHA III o IV

Inoltre, si deve usare cautela con la terapia con bromuro di aclidinio per il glaucoma ad angolo stretto esistente, l'ingrandimento della prostata benigno e l'ostruzione urinaria nel collo vescicale.

Il bromuro di aclidinio è controindicato nei pazienti con ipersensibilità al farmaco e ai parasimpaticolitici della struttura correlata.

Le donne in gravidanza devono assumere questo medicinale solo se il beneficio atteso supera i potenziali rischi. L'allattamento al seno è scoraggiato dall'uso. Tag: 

  • Cibo 
  • dispositivi medici 
  • processi corporei 
  • notizia 
  • anatomia 
  • Top