La chirurgia bariatrica è un ramo della chirurgia viscerale e comprende tutte le misure riconosciute per il controllo dell'obesità patologica, inclusa la banda gastrica, nonché lo stomaco, il bypass gastrico e la diversione biliopancreatica con caduta di Duodenalswitch.

Oltre a un indice di massa corporea superiore a 40, il prerequisito per una procedura chirurgica di adiposità è l'esaurimento senza successo dei metodi conservativi per la perdita di peso, ma devono anche essere prese in considerazione comorbidità e parametri di età. La consultazione dei pazienti avviene in istituti appositamente certificati, per i quali è necessaria una cura competente anche dopo l'operazione, poiché il paziente deve cambiare la sua dieta, ad esempio, per poter trarre profitto permanentemente dal cambiamento chirurgico del suo tratto gastrointestinale.

Cos'è la chirurgia bariatrica?

La chirurgia bariatrica è un ramo della chirurgia viscerale e comprende tutte le misure riconosciute per il controllo dell'obesità patologica, inclusa la banda gastrica, nonché lo stomaco, il bypass gastrico e la diversione biliopancreatica con caduta di Duodenalswitch.

Il termine chirurgia bariatrica o chirurgia bariatrica copre tutti gli interventi chirurgici per combattere l'obesità patologica. Come specialità della chirurgia viscerale, la chirurgia bariatrica si occupa in particolare del tratto gastrointestinale. Nel corso di una procedura chirurgica di adiposità, l'obesità viene contrastata da cambiamenti chirurgici nel tratto gastrointestinale.

Pertanto, la chirurgia bariatrica è il metodo più invasivo di perdita di peso e allo stesso tempo aiuta a ridurre al minimo il rischio di complicanze. Le quattro procedure standard accettate per questa procedura chirurgica sono il bendaggio gastrico, la diversione biliopancreatica con interruttore duodenale, bypass gastrico e tubo gastrico. Mentre il bendaggio gastrico, il bypass gastrico e le ghiandole gastriche limitano da soli l'assunzione massima di cibo, la diversione biliopancreatica con interruttore duodenale limita l'assunzione massima di determinati ingredienti dietetici.

Funzione, effetto e obiettivi

L'obiettivo di qualsiasi procedura chirurgica per l'obesità è limitare l'assunzione di cibo o l'assunzione di nutrienti, che aiuteranno il paziente a perdere peso e quindi a prevenire le complicanze. La banda gastrica è uno dei metodi più noti e più popolari di chirurgia bariatrica perché può essere completamente rimossa dopo un certo periodo di tempo.

Il diametro dello stomaco viene quindi ridotto nella zona di ingresso, nel corso di un'operazione laparoscopica il medico applica una fascia di silicone sul fondo dello stomaco e stabilisce l'accesso davanti allo sterno o nella parete addominale. Quando bypass gastrico, tuttavia, viene utilizzato uno stomaco miniaturizzato, che viene contattato dal medico con un cappio dell'intestino tenue. Un'altra sezione dell'intestino tenue inizierà ad assorbire i succhi digestivi. In una diversione biliopancreatica con Duodenalswitch impedisce nuovamente un meccanismo di gatekeeper nello stomaco, la caduta di zucchero e quindi l'aumento di zucchero nel sangue.

Durante questa procedura, il moncone duodenale viene sigillato, con il medico che collega il duodeno all'ileo. Il quarto e ultimo metodo accettato di chirurgia bariatrica è lo stomaco del tubo. Questo intervento è in definitiva uno dei gastroplastici ed è diventato noto come il primo passo del cosiddetto metodo a due fasi. Il medico resetta lo stomaco lungo la curvatura, lasciando un residuo di stomaco simile a un tubo, che ha un volume molto più piccolo rispetto allo stomaco reale. La parte tagliata di uno stomaco toglie completamente il dottore.

Le suture vengono generalmente eseguite laparoscopicamente. Dopo questo cambiamento gastrico gastrico nel tubo gastrico, si verifica la prima riduzione del peso, con il paziente supportato dalla diversione biliopancreatica verso Scopinaro al peso target finale approssimativo due anni dopo la procedura. Il modo effettivo del passaggio del cibo non è cambiato in questo metodo, per cui anche le procedure endoscopiche nello stomaco del tubo sono nell'intervallo del possibile.

Poiché le fasce gastriche vengono rimosse dopo un certo periodo di tempo al fine di ridurre al minimo il rischio di infezione e il rischio di scivolamento, i chirurghi dell'obesità spesso combinano il bendaggio gastrico con lo stomaco a lungo termine. Ciò significa che durante l'intervento chirurgico per rimuovere una banda gastrica, spesso viene applicato contemporaneamente uno stomaco tubolare. Quale particolare procedura chirurgica per l'obesità viene utilizzata dipende dagli obiettivi personali e dai desideri del paziente, nonché dalla forma del sovrappeso.

Rischi, effetti collaterali e pericoli

Una procedura chirurgica di adiposità è sempre preceduta dalla consulenza di un istituto accreditato. Ora ci sono centri di riferimento, competenza ed eccellenza certificati in Germania per questo scopo.

I prerequisiti per la chirurgia adiositologica comprendono un indice di massa corporea superiore a 40 o un BMI superiore a 35 combinato con comorbidità come diabete mellito o ipertensione arteriosa. La forma morbosa dell'obesità deve esistere anche per almeno tre anni e il paziente deve avere un'età biologica compresa tra 18 e 65 anni. I metodi conservativi come un programma di terapia multimodale con consigli nutrizionali e allenamento fisico devono essere completamente esauriti in anticipo.

Inoltre, il paziente non deve presentare psicosi profonde o problemi di dipendenza. I rischi reali della procedura sono fortemente correlati al metodo e alla costituzione scelti. Poiché l'obesità generalmente ha un impatto negativo sul rischio di anestesia e chirurgia, oggigiorno vengono eseguiti interventi, per quanto possibile, laparoscopicamente o nella forma delle tecniche NOTE o SILS. Questa è l'attuale chirurgia bariatrica associata a significativamente meno complicazioni rispetto a qualche anno fa.

I metodi di questa direzione chirurgica cambiano in aggiunta al peso e alla salute generale del paziente in positivo, poiché il sovrappeso morboso è sempre associato ad effetti negativi sullo stato generale di salute. Tuttavia, qualsiasi intervento chirurgico sull'obesità richiede retrospettivamente un cambiamento costante nella dieta. Nel catalogo standard delle assicurazioni sanitarie, gli interventi di adipositasurgery non sono inclusi. Tuttavia, i fondi assumono le spese sostenute in singoli casi, se il paziente richiede il rimborso con una buona giustificazione.

Tag: 
  • sintomi 
  • ingredienti attivi 
  • cosmetici e benessere 
  • consulente 
  • anatomia 
  • Top