L'Affodill è una pianta monocotica di cui esistono circa 20 specie. Può crescere di oltre un metro e trovare un posto adatto ovunque. In alta montagna o sulla costa, la pianta vanta una lunga vita. Poiché Affodill è leggermente tossico, non è consigliabile utilizzarlo internamente. L'impianto è protetto in Europa.

Evento e coltivazione dell'Affodill

L'Affodill, che è principalmente originario del Mediterraneo, è una pianta simile agli asparagi che appartiene alla famiglia della famiglia degli alberi da erba.

L'Affodill, che è principalmente originario del Mediterraneo, è una pianta simile agli asparagi che appartiene alla famiglia della famiglia degli alberi da erba. In particolare, la pianta è facilmente riconoscibile per le sue dimensioni, che possono raggiungere fino a un metro. Per prosperare, l'Affodill preferisce generalmente terreni calcarei in montagna. I mesi estivi caldi e asciutti non lo disturbano, perché sopravvive bene.

Poiché l'Affodill ha foglie molto dure ed è evitato dal bestiame, si ritrova in gran numero in prati molto pascolati. L'Affodill molto socievole forma gruppi che possono riempire interi prati. Soprattutto in inverno, sono serviti dalle api e dai bombi endemici delle Canarie. Tuttavia, poiché la pianta è leggermente velenosa, non è adatta come pianta da foraggio.

In un sole pieno e in un terreno sabbioso argilloso, la pianta erbacea perenne può avere una durata di dieci anni. Può raggiungere altezze di statura da uno a due metri e formare un rizoma. Questo descrive un sistema di assi di tiro che cresce sottoterra o appena sopra il suolo. L'infiorescenza dell'Affodill è prevalentemente ramificata. Le copertine lunghe e strette sono bianche o raramente rosa tenero. I fiori forti crescono come uva lungo le estremità del gambo.

Gli steli stanno germogliando verso l'alto. Il periodo di fioritura del frutto sferico della capsula dreifächrigen, che è lungo circa 10-15 millimetri, va da maggio ad agosto. In estate, i fiori bianchi della pianta producono capsule a forma di uovo contenenti i semi. Le parti di piante fuori terra muoiono verso la fine dell'estate e le capsule si seccano gradualmente, esplodendo e rilasciando i semi. I tuberi sotterranei si formano per sopravvivere alla stagione estiva. In generale, Affodill è facile da curare ed è raramente attaccato da parassiti.

Effetto e applicazione

Nell'antichità, i tuberi amidacei della pianta venivano mangiati e persino nelle tribù pre-greche erano, prima dell'introduzione della coltivazione di cereali, un'importante fonte di cibo. Per rimuovere le sostanze amare, venivano cotte o arrostite. Anche per cuocere il pane si dice che siano stati usati in forma mista con grano.

L'Affodill è utilizzato anche in altre aree: l'Affodill è adatto per l'alpino, per i confini perenni o per i giardini rocciosi di grandi dimensioni. Si presenta come una pianta esemplare, ad esempio come un grande arbusto a fioritura bianca di fronte a una conifera o altro sfondo scuro. Può anche essere piantato come un piccolo gruppo nel letto sabbioso. L'Affodill è usato in questi casi come pianta ornamentale.

Allo stesso modo, la pianta è adatta come unico colpo d'occhio in un giardino roccioso o in combinazione con lavanda o erbe come rosmarino, salvia e timo. Questa pianta semplice prospera bene anche senza innaffiare e concimare. Sementi appropriate sono disponibili in commercio. Affodill è generalmente resistente all'inverno e necessita di protezione solo in luoghi non protetti o in presenza di forti gelate.

Nei mesi estivi, quando le foglie della pianta appassiscono, consuma l'umidità che ha raccolto nelle radici ispessite, ma i gambi dei fiori sono ancora in piedi. Una possibile potatura dovrebbe avvenire in primavera. Nel settore industriale, i principi attivi della radice vengono utilizzati per la produzione di alcol e per la produzione di adesivi. Dagli steli appassiti sono anche realizzati bellissimi mulini a vento.

Sull'isola di Corsica, i fiori vengono tagliati con gli steli del giorno di Ognissanti, quindi immersi in olio d'oliva per illuminarli intorno alle tombe. L'Affodill era anticamente una pianta in lutto e nell'Europa meridionale è una popolare pianta cimiteriale. La radice di conservazione viene arrostita e mescolata, ad esempio con i fichi, un alimento ideale.

Importanza per la salute, il trattamento e la prevenzione

L'uso come pianta medicinale è sempre stato di grande importanza. L'uso medicinale nella medicina popolare trova la radice allo stato secco. Questi includono derivati ​​dell'idrossiantracene, ad esempio asfodelina, lipidi, triterpeni, mucillagini e fitosteroli. Le radici fresche hanno un sapore pungente e sono realizzate attraverso la raccolta di risorse selvatiche.

Le radici bollite di Affodill aiutano con indigestione e ulcere allo stomaco. Poiché la pianta dovrebbe essere evitata a causa della tossicità come cibo, può piuttosto integrare una miscela di tè. In ogni caso, un dosaggio deliberato è molto importante. Inoltre, i tuberi schiacciati possono essere utilizzati per creare una busta per una busta, che aiuta con problemi esterni della pelle, infiammazione e ulcere.

Le radici essiccate vengono anche utilizzate contro la ritenzione idrica. Affodill ha diverse proprietà terapeutiche: disidratante, diuretico e stimolante dei reni. Tuttavia, a causa della leggera tossicità del farmaco, l'uso deve essere sempre attento. L'applicazione interna dovrebbe essere evitata e invece ricorrere ad altre erbe medicinali.

Tag: 

  • neonati e bambini 
  • piante medicinali 
  • droga 
  • dispositivi medici 
  • sintomi 
  • Top