Una corretta respirazione è importante per la salute ed è influenzata da molti fattori tra cui stress, condizioni fisiche e qualità dell'aria. La terapia respiratoria viene utilizzata per vari tipi di deficit respiratori, malattie respiratorie, stress, affaticamento e malattie mentali, o per imparare diverse tecniche di respirazione.

Qual è la terapia respiratoria?

La fisioterapia respiratoria comprende anche alcune tecniche di respirazione e l'apprendimento delle posture. Le tecniche di respirazione apprendibili includono freni delle labbra, respirazione addominale e diaframmatica.

Il respiro è controllato dal cervello. Di solito corre inconsciamente e spesso viene percepito e osservato solo quando la mancanza di respiro o il raffreddore rendono difficile la respirazione.

Le terapie del respiro possono distinguere tra terapie mediche per la respirazione in presenza di una malattia o disfunzione come asma, fumo o inquinamento dell'aria e, d'altra parte, per le terapie del respiro utilizzate in alternativa al corpo o alla psicoterapia.

La terapia respiratoria medica, ad esempio, serve a migliorare la funzione polmonare con un polmone costantemente debole e ha l'obiettivo di rafforzare il sistema respiratorio e bronchiale. Questo tipo di terapia respiratoria è spesso offerto in cliniche specializzate. Può anche essere eseguito da fisioterapisti adeguatamente formati.

La terapia respiratoria alternativa prevede la situazione emotiva e il linguaggio del corpo di un paziente. Il respiro è considerato una forza che può essere sfruttata per una migliore consapevolezza di sé, rilassamento e serenità. In questa forma di terapia respiratoria, ci sono una varietà di approcci e procedure. Viene eseguito, ad esempio, nella pratica di un terapista respiratorio o nei centri di riabilitazione.

Funzione, effetto e obiettivi

La terapia respiratoria medica viene utilizzata in una vasta gamma di diverse malattie respiratorie e nella meccanica respiratoria insufficiente. Una respirazione più profonda crea una migliore ossigenazione del corpo. La terapia respiratoria medica occupa un posto importante in ortopedia, internistica e chirurgia, nonché nella preparazione alla gravidanza.

Il tratto respiratorio cronico che restringe la malattia polmonare (anche chiamato polmone del fumatore) e la bronchite cronica ostruttiva sono malattie comuni in cui viene utilizzata con successo una terapia respiratoria. Soprattutto con l'asma, la tosse cronica e la mancanza di respiro, una terapia respiratoria medica è utile per mitigare un attacco con speciali tecniche di respirazione e alleviare il disagio aereo.

La fisioterapia respiratoria (fisioterapia) può essere eseguita con l'aiuto di un dispositivo che fa espirare il paziente contro la resistenza. Ciò dilata i bronchi e consente una migliore clearance del muco. Allena anche la funzione polmonare. La fisioterapia respiratoria include anche alcune tecniche di respirazione e posture di apprendimento come il sedile del cocchiere, che consentono una respirazione più facile.

Le tecniche di respirazione apprendibili includono freni delle labbra, respirazione addominale e diaframmatica. La terapia respiratoria medica viene anche utilizzata per prevenire la polmonite, rafforzare i muscoli del torace e aumentare la capacità polmonare. In definitiva, la terapia respiratoria porta ad un aumento generale delle prestazioni del paziente.

Le terapie respiratorie alternative si basano su approcci completamente diversi e si rivolgono non solo ai pazienti con funzionalità respiratoria compromessa, ma in generale alle persone che desiderano aumentare la consapevolezza corporea e l'equilibrio interiore. Qui si presume che il respiro sia strettamente collegato a tutte le funzioni fisiche e mentali. Si è concluso che la terapia respiratoria può influenzare positivamente tutti i livelli umani.

Sebbene la respirazione sia involontaria, è consapevolmente controllabile quali terapie respiratorie alternative fanno uso. Tra gli altri, metodi come il respiro sperimentato secondo I. Middendorf, l'Eutonie secondo G. Alexander, il Pranayama di Yoga, il Qigong della medicina tradizionale cinese e il respiro olotropico secondo S. Grof. Le malattie mentali in cui la terapia respiratoria alternativa svolge un ruolo centrale includono ansia e depressione.

Dopotutto, la terapia respiratoria è anche particolarmente importante per alcuni gruppi professionali, come cantanti, musicisti, attori e ballerini.

Rischi e pericoli

Una terapia respiratoria utilizzata in modo improprio o mediamente superficiale è fortemente scoraggiata, in quanto può avere gravi effetti collaterali.

Ad esempio, il trattamento della respirazione olotropica, attraverso il quale dovrebbe arrivare la persona affetta da iperventilazione in un "altro stato di coscienza", un pericolo per le persone con malattie della pressione sanguigna o donne in gravidanza.

Fare attenzione alla terapia respiratoria è necessaria anche per alcune malattie mentali che possono peggiorare a seguito di esercizi di respirazione. Pertanto, prima dell'inizio di una terapia respiratoria, è essenziale assicurarsi che il terapeuta abbia una buona qualifica e che i sintomi non parlino contro la terapia respiratoria.

Tag: 
  • viaggiare 
  • notizia 
  • hausmittel 
  • salute e stile di vita 
  • dentizione 
  • Top