• Monday July 6,2020

Sigmoideum del colon

Il colon sigmoideo è l'ultima parte del colon e si trova proprio di fronte al retto. È principalmente responsabile della digestione finale e del porzionamento dei resti digestivi prima del loro ingresso nel retto.

Qual è il colon sigmoideo?

La quarta e ultima sezione del colon si chiama colon sigmoideo. È vicino alla piscina. Il nome Colon sigmoideum si è evoluto dal greco e descrive l'aspetto di questa sezione dell'intestino. Ha una forma simile al greco minuscolo sigma, che è il precursore del latino S. Semplificata questa sezione intestinale viene anche definita sigma.

Come parte del colon, sigma è il principale responsabile dell'ulteriore digestione e proporzione degli ultimi residui digestivi prima che vengano espulsi come feci attraverso il retto. Tuttavia, il colon sigmoideo è dovuto a caratteristiche anatomiche inclini anche ad alcune malattie intestinali, come la diverticolite, la diverticolosi o il cancro del colon.

Anatomia e costruzione

Il colon sigmoideo è parte integrante del colon. Quindi i due punti sono divisi in quattro sezioni. La prima sezione è indicata come un colon ascendente (colon ascendente) a causa del suo corso ascendente sul lato destro dell'addome. Quindi segue il colon trasverso (Colon transversum). La terza sezione del colon è il colon discendente (colon discendente). Questo è seguito dal colon sigmoideo, che infine si apre nel retto o nel retto (retto). Il decorso intestinale del sigmoide sembra una curva a S sbagliata. A partire dal colon discendente, il sigmoide riemerge leggermente in prossimità della pala iliaca sinistra, prima di fluire nel retto secondo il corso di una curva attorcigliata.

Il colon sigmoideo corre sempre all'interno del peritoneo. Il suo terzo superiore è attaccato al peritoneo posteriore da delicati legami adesivi. Il sigma non ha una lunghezza uniforme. Il colon sigmoideo è fornito dall'arteria sigmoidea, che ha la sua origine nell'arteria mesenterica inferiore (arteria intestinale inferiore). Le arterie sigmoidi (arterie sigmoidi) sono arterie che forniscono al sigmoide sangue fresco. All'interno del cosiddetto mesentere, tuttavia, ci sono connessioni trasversali del sigmoide ad altre sezioni dell'intestino, in modo che il suo apporto di sangue possa essere garantito in occlusione delle arterie sigmoideae. Anche dopo la rimozione chirurgica del colon sigmoideo è possibile ripristinare la piena funzionalità intestinale.

Funzione e compiti

La funzione del colon sigmoideo è di digerire ulteriormente e proporzionare i resti digestivi prima di espellerli nel retto. Nel retto, un'altra disidratazione avviene quindi dai residui rimanenti fino a quando non vengono escreti come feci sull'ano. I processi sigmoidi sono simili ai processi che si verificano in tutto il colon. Il compito essenziale del colon è di addensare ulteriormente il contenuto intestinale rimuovendo l'acqua. Continua anche la digestione del cibo dall'intestino tenue. Sono disponibili numerosi batteri intestinali. Da un lato, questi batteri beneficiano del contenuto di nutrienti del chimo. D'altra parte, forniscono anche all'organismo preziose vitamine, come la vitamina K. Nel processo, si è sviluppata una simbiosi vitale tra l'ospite e i batteri.

Questi processi sono simili in tutte le sezioni del colon, con il chime che si è notevolmente addensato verso il sigma. Tuttavia, la lunghezza del colon contribuisce al fatto che i resti digestivi possono essere effettivamente utilizzati per il corpo. Questo vale sia per i nutrienti preziosi che per il recupero di importanti elettroliti e acqua. Durante il passaggio del colon vengono rimossi circa 1, 5 litri di acqua dal chimo. La particolarità della funzione del sigma, tuttavia, è che controlla l'erogazione dei residui di cibo nel retto proporzionalmente oltre all'ulteriore processo digestivo. Solo dopo lo svuotamento del retto si ripresentano ulteriori residui digestivi dal colon sigmoideo.

malattie

Il sigmoideo del colon come ultima sezione del colon è soggetto a una forte pressione dovuta all'aumento della tensione muscolare. Di conseguenza, la parte a forma di s dell'intestino appare più stretta e più spastica rispetto ad altre sezioni dell'intestino. A causa della pressione, qui si formano spesso protuberanze intestinali, chiamate diverticoli. Le feci possono accumularsi in questi diverticoli, portando probabilmente alla loro infiammazione. L'infiammazione dei diverticoli si chiama diverticolite. A causa della dieta povera di fibre, questa malattia è diventata molto comune nei paesi industrializzati.

La diverticolite è caratterizzata da dolore nell'addome superiore sinistro, che spesso si irradia nella parte posteriore. Inoltre, si verificano febbre, nausea e vomito. In casi estremi, può anche portare a complicazioni potenzialmente letali come la peritonite. La diverticolite viene trattata con antibiotici e nei casi più gravi anche con un intervento chirurgico. Un'altra malattia del colon sigmoideo è la diverticolosi: nella diverticolosi, a differenza dei diverticoli, viene sviscerata solo la mucosa intestinale.

La diagnosi di questa malattia viene spesso fatta solo per caso, poiché di solito non si verificano lamentele. Come complicazione, tuttavia, anche la diverticolite può verificarsi qui. Nel carcinoma del colon, il sigma è più comunemente colpito insieme al retto. Il cancro del colon-retto si sviluppa soprattutto quando il digestivo rimane troppo a lungo nell'intestino. Un'altra malattia specifica per il colon è la colite ulcerosa cronica autoimmune, che è in recidive costanti. Tuttavia, ci sono anche una serie di malattie intestinali che colpiscono tutte le altre sezioni intestinali oltre al colon sigmoideo.

Malattie del colon tipiche e comuni

  • Diverticolo nell'intestino (diverticolosi)
  • colica
  • appendicite
  • cancro al colon

Articoli Interessanti

scatto di crescita

scatto di crescita

I primi anni dell'uomo sono caratterizzati da sbalzi di crescita, che si estendono principalmente al periodo tra la nascita e l'ottavo anno di vita. Durante queste spinte il bambino compie significativi passi evolutivi. Che cos'è uno scatto di crescita? I primi anni dell'uomo sono caratterizzati da sbalzi di crescita, che si estendono principalmente al periodo tra la nascita e l'ottavo anno di vita.

diverticolo di Zenker

diverticolo di Zenker

Il diverticolo di uno Zenker è inteso per essere una crescita eccessiva della faringe. Può causare disfagia. Che cos'è un diverticolo Zenker? Si ritiene che il diverticolo dello Zenker sia il diverticolo esofageo, sebbene si trovi sulla faringe (ipofaringe) piuttosto che direttamente nell'esofago. I

zenzero

zenzero

Lo zenzero è conosciuto da noi come una pianta di spezie, ma è anche in medicina una priorità assoluta. Il tubero acuto aiuta con la nausea e il trattamento delle malattie reumatiche. Presenza e coltivazione di zenzero Oggi lo zenzero non è più un alimento base degli scaffali, in particolare la cucina asiatica ama e apprezza il tubero speziato. Lo

benessere

benessere

Il benessere è un termine smagliante: quasi tutti hanno in mente un quadro apparentemente chiaro quando lui (o lei) parla di "benessere", ma in realtà non esiste un significato definito con precisione. Il benessere ha una vasta gamma di contenuti. La sfocatura porta alcuni svantaggi: Troppo veloce e troppo facile può navigare sotto la parola "stile di vita" - senza che quindi sarebbe comunicato qualcosa sulla qualità dei singoli aspetti. Il

Trattamento e prevenzione del morbillo nei bambini

Trattamento e prevenzione del morbillo nei bambini

Non sono mai stato gravemente ammalato, tranne per il morbillo e altre malattie infantili! "I pazienti spesso riferiscono quando intervistati come dottori sulla storia delle loro condizioni attuali: il fatto che nei paesi industrializzati europei ad alta densità, quasi tutti sono già considerati malati Se il bambino sopravvive al morbillo, la malattia può apparire nella memoria dell'individuo come un episodio innocuo con un'interruzione all'asilo o alla frequenza scolastica. N