• Thursday July 9,2020

Cor Pulmonale

Il cuore polmonare si riferisce ad un ingrossamento del cuore destro a seguito di un carico di pressione a causa di una malattia polmonare. Viene fatta una distinzione tra una forma acuta e una cronica. I sintomi principali sono dispnea correlata allo stress e scarse prestazioni.

Che cos'è il Cor Pulmonale?

Il termine cor pulmonale deriva dal latino e significa qualcosa come "cuore polmonare". L'aumento della pressione nei polmoni provoca ipertensione nella circolazione polmonare. Il risultato è un carico di pressione sul cuore destro, più precisamente sul ventricolo destro. Si tratta di un allargamento e di un'espansione del cuore giusto e, infine, di un'insufficienza cardiaca del cuore destro, quindi di un'insufficienza cardiaca.

causa

La causa del cuore polmonare è una maggiore resistenza nella circolazione polmonare contro la quale il cuore destro deve pompare. Un cuore polmonare acuto è generalmente causato da un'embolia polmonare. In un'embolia polmonare, un'arteria del polmone è bloccata da un coagulo di sangue (trombo). Di regola, questo è un trombo dalla gamba o dalle vene pelviche.

Se una grande arteria polmonare è completamente chiusa dal trombo, il sangue non può più fluire attraverso questo vaso, causando una congestione del sangue. Ciò accade non solo nell'arteria occlusa, ma anche nelle restanti arterie polmonari. Sebbene siano effettivamente funzionali, vengono utilizzati come "percorsi alternativi" per l'arteria trasferita e quindi sovraccarichi. Di conseguenza, il sangue si accumula nel cuore giusto.

Un attacco d'asma o pneumotorace, cioè il collasso di un polmone, può anche causare un cuore polmonare acuto. Il cuore polmonare cronico si presenta molto più lentamente. La causa più comune qui è la broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO). La malattia polmonare ostruttiva cronica si riferisce a vari disturbi caratterizzati da tosse con espettorato e difficoltà respiratoria.

Una BPCO tipica è la bronchite cronica, un'infiammazione cronica dei bronchi che colpisce principalmente i fumatori di lunga data. I processi infiammatori nei polmoni limitano gravemente i vasi polmonari. Questo porta di nuovo ad un aumento della pressione nella circolazione polmonare e quindi anche a un carico sul cuore destro.

Sintomi, reclami e segni

La causa del cuore polmonare è una maggiore resistenza nella circolazione polmonare contro la quale il cuore destro deve pompare.
© snapgalleria - stock.adobe.com

I sintomi del cuore polmonare devono essere nuovamente differenziati tra la forma acuta e cronica. Il cuore polmonare acuto si sviluppa molto velocemente. All'improvviso c'è una forte mancanza di respiro. Senza trattamento, il cuore giusto fallisce in pochissimo tempo. Il risultato è la morte cardiaca improvvisa.

Un cuore polmonare cronico si sviluppa negli anni. Poiché il cuore destro diventa sempre più debole a causa del carico di pressione, non può più pompare adeguatamente il sangue venoso fuori dal corpo. C'è un arretrato nelle vene del grande ciclo corporeo. Ciò aumenta la pressione nelle vene e il fluido viene premuto nel tessuto circostante. Questo processo è visibile, ad esempio, attraverso l'edema delle gambe e delle caviglie. Il sangue si accumula anche negli organi.

Il risultato può essere l'allargamento della milza e del fegato. Inoltre, possono verificarsi disturbi gastrointestinali a seguito di riflusso. Si parla quindi per esempio di una Stausungsgastritis. È possibile che sia visibile la congestione delle vene cervicali. Il fatto che il cuore destro possa pompare meno sangue, è riuscito anche a ridurre la quantità di sangue nei polmoni e, di conseguenza, a ridurre la quantità di ossigeno nel cuore sinistro.

C'è una carenza di ossigeno nel corpo. La pelle delle persone colpite può diventare blu (cianosi). Inoltre, i pazienti soffrono di mancanza di respiro. Non sono più fisicamente forti e si esauriscono rapidamente.

diagnosi

Se si sospetta un cuore polmonare, viene prima preparato un ECG. Qui di solito ci sono aritmie cardiache, a volte è visibile un'aritmia assoluta. Questo è seguito da esami radiografici ed ecografici del cuore e da una misurazione della saturazione di ossigeno nel sangue. I globuli rossi si trovano sempre più nel sangue in risposta alla mancanza di ossigeno. Questo si chiama poliglobulina.

I suoni cardiaci alterati e i suoni cardiaci possono essere diagnosticati durante l'auscultazione del cuore. Un test del catetere può essere utilizzato per misurare la pressione nel cuore destro.

Poiché il cuore polmonare è un sintomo piuttosto che una malattia indipendente, la diagnosi della malattia di base è di grande importanza. Per questo, vengono utilizzate procedure come test di funzionalità polmonare, spiroergometria e radiografia ed ecografia dei polmoni.

complicazioni

Un cuore polmonare (cuore polmonare) è causato da varie malattie polmonari, che possono essere associate a diverse complicanze. Se non trattato, il progressivo cuore polmonare comporterà un deterioramento. Questo può portare alla morte in pochi anni. Il malato ha un forte declino della qualità della vita e soffre di un calo delle prestazioni.

Inoltre, c'è un cambiamento nei polmoni e nel cuore, in modo da aggiungere un'insufficienza polmonare o un'insufficienza cardiaca (insufficienza cardiaca). Inoltre, il paziente deve spesso portare ossigeno, il che influisce ulteriormente sulla qualità della vita. Ad esempio, il cuore polmonare deriva da un'embolia polmonare. Questo è inizialmente associato a difficoltà respiratoria e dolore toracico.

Nel corso di questa infiammazione può verificarsi la pleurite polmonare (pleurite). È ipotizzabile anche la polmonite (polmonite). Nel peggiore dei casi, queste infiammazioni possono diffondersi in tutto il corpo, causando sepsi, che può portare a shock settico. Un pneumotorace è anche considerato la causa del cuore polmonare.

Se il collasso dei polmoni persiste a lungo, l'acqua può accumularsi sui polmoni e portare a edema polmonare. Questo può anche portare a infiammazione dei polmoni. Nell'asma, un'altra possibile causa, lo stato dell'asma può svilupparsi come la complicazione più temuta. Questa è un'emergenza medica che non è facilmente curabile con farmaci antiasmatici.

Quando dovresti andare dal dottore?

In caso di cuore polmonare, consultare un medico in ogni caso. Questa malattia è pericolosa per la vita e deve essere trattata in ogni caso. In generale, quindi un medico dovrebbe essere consultato, se la persona che soffre di difficoltà respiratoria molto improvvisamente. Può anche verificarsi dolore nell'area del cuore. Tuttavia, è necessario chiamare immediatamente un medico di emergenza o visitare un ospedale. Anche problemi di vista o vertigini possono indicare il cuore polmonare.

Inoltre, l'interessato può anche avere problemi di stomaco o disturbi intestinali, che dovrebbero anche essere studiati. Se la pelle del paziente diventa già blu, è comunque necessario un trattamento immediato.

Il paziente deve evitare qualsiasi sforzo fisico. Il trattamento di solito avviene in ospedale attraverso un intervento chirurgico. Anche dopo la procedura, sono necessari controlli regolari con un cardiologo per evitare ulteriori problemi cardiaci. La ventilazione permanente è necessaria anche nei casi più gravi con cuore polmonare.

Terapia e terapia

La terapia del cuore polmonare è fornita dalla terapia della malattia di base. Nell'embolia polmonare, vengono utilizzati vari farmaci per dissolvere il trombo. Potrebbe essere necessario rimuovere chirurgicamente il coagulo.

Anche le malattie polmonari ostruttive croniche sono principalmente trattate con farmaci. I cosiddetti broncodilatatori espandono le vie aeree. Il cortisone ha un effetto antinfiammatorio e il cosiddetto mucopharma dissolve il muco stretto. Questo allevia i polmoni e il cuore giusto. La misura più importante nel trattamento della BPCO e quindi del cuore polmonare è il divieto assoluto di fumare.

Il supporto per il trattamento della malattia di base può essere ridotto utilizzando diuretici, nitrati o ACE-inibitori, la pressione nella circolazione polmonare. Potrebbe essere necessario disporre di ossigeno permanente o addirittura ventilazione.

Outlook e previsioni

La prognosi per il cuore polmonare è descritta in modo molto sfavorevole dai professionisti medici. La malattia cronica ha una malattia progressiva che è inarrestabile. Solo il progresso del cuore polmonare può essere influenzato. Senza cure mediche, il rischio di mortalità aumenta entro pochi anni dall'esordio della malattia. Con un'assistenza medica, la vita aumenta e inoltre la qualità della vita è notevolmente migliorata.

Il paziente si sente senza energia, inerte e stanco in un cuore polmonare. L'organismo non è in grado di mobilitare nuove forze. Questo porta ad un graduale processo di degrado fisico che termina con la morte. Si verificano cambiamenti d'organo che portano a danni irreparabili. Non ci sono modi per ripristinare il tessuto e il funzionamento dell'organo.

I rimedi prescritti migliorano il benessere e possono contribuire a una migliore respirazione. Nel peggiore dei casi, i farmaci sono inefficaci. La sopravvivenza del paziente può essere garantita solo con il trapianto di organi. È necessario un trapianto cuore-polmone, che comporta molti rischi. Il paziente può intervenire per supportare il processo della malattia. Evitare l'assunzione di nicotina ha un effetto positivo sulla respirazione e può alleviare i sintomi esistenti. Tuttavia, una cura non è garantita.

prevenzione

Nel cuore polmonare cronico, la migliore prevenzione è il trattamento ottimale della broncopneumopatia cronica ostruttiva. Eventuali inquinanti, in particolare il fumo, dovrebbero essere rigorosamente evitati. Un cuore polmonare acuto è difficile da prevenire. Tuttavia, i pazienti devono essere sensibilizzati ai pericoli della trombosi venosa delle gambe. Se è possibile prevenire un trattamento precoce della trombosi, si può prevenire l'embolia polmonare con il successivo cuore polmonare.

post-terapia

Le opzioni di post-terapia sono generalmente limitate nel cuore polmonare. Poiché la malattia viene generalmente trattata con un intervento chirurgico, la persona deve recuperare e guarire completamente la ferita. È anche necessario astenersi da stress inutili sul corpo, in particolare cuore e polmoni non devono essere caricati.

Inoltre, nel caso del cuore polmonare, le persone colpite dipendono dall'assunzione di farmaci. Dovrebbe essere pagato a un'assunzione regolare, per cui le interazioni con altri farmaci dovrebbero essere discusse con il medico. In alcuni casi, la persona dipende anche dalla ventilazione esterna dell'ossigeno se la funzione polmonare non può essere sufficientemente ripristinata.

In caso di cuore polmonare la persona non dovrebbe in ogni caso fumare. Inoltre, uno stile di vita sano con una dieta sana ha un effetto molto positivo sull'ulteriore decorso della malattia. Poiché non è raro che la malattia abbia anche sintomi mentali, ha senso anche un supporto e una terapia da parte di uno psicologo. Non è possibile prevedere se il cuore polmonare comporti una riduzione dell'aspettativa di vita.

Puoi farlo tu stesso

Nel caso di un cuore polmonare, la malattia di base deve essere prima trattata. Se c'è già un'insufficienza cardiaca, il medico consiglierà anche una dieta a basso contenuto di sale e farmaci disidratanti. A volte vengono prescritti integratori e digitale. I fumatori dovrebbero smettere immediatamente di fumare, poiché i sintomi si basano generalmente su una grave malattia polmonare.

Si consiglia di elaborare queste misure insieme al medico responsabile. I fumatori a lungo termine hanno spesso bisogno di supporto terapeutico quando smettono, ma possono anche alleviare più facilmente la rinuncia ai cerotti alla nicotina e alla Co. In ogni caso, il fattore scatenante del disturbo causale deve essere identificato e corretto immediatamente.

Se i sintomi persistono, è necessario un trattamento ospedaliero. Il cuore polmonare acuto è un'emergenza medica che deve essere trattata tempestivamente. I primi soccorritori devono allertare immediatamente l'ambulanza e portare la persona in una posizione laterale stabile.

A volte devono essere attuate misure di supporto alla vita. Inoltre, è necessario prendere le disposizioni appropriate per una degenza ospedaliera più lunga. A lungo termine, quindi, un cuore polmonare deve essere sempre trattato dal punto di vista medico. Come supplemento possono essere utilizzate misure quotidiane come una dieta sana, sport e astinenza da cibi di lusso.


Articoli Interessanti

ritenzione idrica

ritenzione idrica

Nella ritenzione idrica o nell'accumulo di acqua (med. Edema, idropisia, idrope) si gonfiano di solito gambe, piedi, braccia o mani da liquidi. L'edema è principalmente il risultato di malattie come malattie cardiache o epatiche. Normalmente, questo edema non fa male, ma dovrebbe essere esaminato dal medico per le loro cause.

meccanismo di feedback ultrashort

meccanismo di feedback ultrashort

Il meccanismo di feedback ultracorto è un ciclo di secrezione endocrina nelle ghiandole autocrine e paracrine. Un ormone inibisce il proprio rilascio in questo ciclo senza passaggi intermedi o altri ormoni. Le disregolazioni nel meccanismo di ultra-feedback possono essere causate da malattie come la malattia di Graves.

linfopenia

linfopenia

I linfociti, che sono essi stessi suddivisi in una varietà di manifestazioni con ruoli diversi, sono un sottoinsieme di leucociti: con poche eccezioni, fanno parte del sistema immunitario acquisito e la loro proporzione relativa di leucociti totali è in genere dal 25 al 45 percento dei leucociti, Se la proporzione relativa o il numero assoluto scende al di sotto di un determinato valore, è presente la linfopenia. C

aneurisma parete cardiaca

aneurisma parete cardiaca

L'aneurisma della parete cardiaca (aneurisma ventricolare) si riferisce a un rigonfiamento formato sulla parete del cuore. L'aneurisma della parete cardiaca si verifica prevalentemente nel ventricolo sinistro. L'aneurisma della parete cardiaca non è una malattia classica; è principalmente una delle complicazioni tardive dopo un infarto.

aerofagia

aerofagia

L'aerofagia si riferisce a un eccesso di aria nel tratto gastrointestinale. Di norma, quando si parla, si mangia o si beve, l'aria entra sempre nel tratto digestivo, ma nel caso della malattia aerofagica, la quantità di aria ingerita è così grande da causare gonfiore, dolore addominale e rigurgito eccessivo. C

La sindrome di Hermansky-Pudlak

La sindrome di Hermansky-Pudlak

La sindrome di Hermansky-Pudlak è una malattia ereditaria molto rara. La malattia è spesso indicata con l'abbreviazione HPS. La sindrome di Hermansky-Pudlak è caratterizzata dal fatto che le persone colpite soffrono principalmente di disturbi tipici e anomalie della pelle. Cos'è la sindrome di Hermansky-Pudlak? No