• Monday July 6,2020

infezione coronavirus

Un'infezione da coronavirus, come suggerisce il nome, indica un'infezione con i cosiddetti coronavirus. Questi virus si verificano nei mammiferi e negli uccelli e sono la causa di varie malattie come le infezioni influenzali. Il noto virus SARS appartiene alla famiglia dei coronavirus.

Che cos'è un'infezione da coronavirus?

L'infezione da coronavirus può essere pericolosa per la vita di un essere umano e deve sempre essere curata da un medico.
© designua - stock.adobe.com

Il termine infezione da coronavirus significa infezione da virus appartenenti alla famiglia dei coronavirus. Questi si verificano in tutto il mondo e possono infettare mammiferi e uccelli allo stesso modo.

Si diffondono dalla cosiddetta infezione da goccioline e possono quindi essere altamente contagiosi. Di tutte le specie di coronavirus che si verificano, tuttavia, solo tre sono patogene, cioè in grado di causare malattie umane. Se si tratta di un'infezione da coronavirus, può manifestarsi con sintomi diversi.

Principalmente porta a malattie respiratorie nell'uomo, ma anche a diarrea. Il virus SARS, che può portare a gravi malattie respiratorie e persino alla morte, appartiene alla famiglia dei coronavirus.

cause

Le cause dell'infezione da coronavirus sono la diffusione dei cosiddetti coronavirus in un organismo, che successivamente provoca sintomi di malattia.

I coronavirus sono i cosiddetti virus RNA. Se questi si espandono in un organismo umano, portano a una paralisi delle ciglia, che sono significativamente coinvolte nella respirazione. Se si tratta di un'infezione da coronavirus SARS, si aggiunge anche ai sintomi della polmonite.

Secondo le statistiche, circa il 30% di tutte le infezioni umane, come le infezioni da influenza, sono dovute a coronavirus. Ma sono generalmente considerati innocui, anche se possono essere contemporaneamente mortali per diverse specie di animali.

Sintomi, reclami e segni

L'infezione da coronavirus può essere pericolosa per la vita di un essere umano e deve sempre essere curata da un medico. Nel peggiore dei casi, questa infezione può portare alla morte della persona colpita o a gravi complicazioni. I pazienti con infezione da coronavirus soffrono principalmente di febbre molto alta.

Si tratta anche di una sensazione generale di malattia e quindi di una forte stanchezza e affaticamento. La maggior parte dei malati mostra anche difficoltà respiratorie, che possono portare a una perdita di coscienza nei casi gravi. Se la carenza di ossigeno persiste per un lungo periodo di tempo, gli organi interni o persino il cervello possono essere danneggiati.

Questi danni sono generalmente irreversibili e non possono più essere curati. Provoca anche tosse e mal di gola grave. Ci sono anche sintomi generali di influenza o raffreddore, quindi i malati soffrono di brividi e dolori muscolari.

La qualità della vita del paziente è significativamente ridotta e limitata dall'infezione da coronavirus. L'infezione da coronavirus è contagiosa e può diffondersi facilmente ad altre persone. Inoltre, un'infezione non trattata porta a dolore ai muscoli e persino a crampi. Se l'infezione da coronavirus viene trattata con successo, l'aspettativa di vita del paziente rimane invariata.

Diagnosi e storia

In caso di sospetto di infezione da coronavirus, consultare immediatamente un medico. Oltre a un esame fisico completo per escludere altre cause dei sintomi, il coronavirus può essere rilevato con l'aiuto di anticorpi.

Se nell'organismo possono essere rilevati anticorpi contro il virus, un'infezione acuta si rivela pratica. In parte, questi anticorpi sono etichettati con coloranti per riconoscerli meglio. Un'infezione da coronavirus di solito viene eseguita in modo innocuo per la persona in questione e scompare dopo sette-dieci giorni. Nel caso di persone o bambini già indeboliti, tuttavia, possono verificarsi complicazioni, motivo per cui è consigliabile la supervisione medica.

complicazioni

A causa dell'infezione da coronavirus, la persona colpita di solito soffre dei sintomi dell'influenza. Provoca febbre alta e tosse con mal di gola. Il dolore si verifica anche alle estremità e i malati lamentano brividi all'inizio dell'infezione da coronavirus. Nei casi più gravi, possono verificarsi anche difficoltà respiratorie, come mancanza di respiro.

Spesso un respiro corto porta ad attacchi di panico. Spesso i pazienti non possono più dedicarsi all'attività fisica e lamentarsi del dolore muscolare. Di solito non si verificano ulteriori complicazioni e l'infezione da coronavirus scompare di nuovo da sola, senza una visita da un medico è necessaria. Il trattamento è sintomatico

Gli antidolorifici possono essere assunti per alleviare il dolore. In questo caso, il paziente deve fare attenzione a non prenderli per un periodo più lungo, poiché possono causare danni allo stomaco. Il contatto con altre persone dovrebbe essere limitato a causa del rischio di infezione.

Anche i disturbi respiratori o del collo possono essere alleviati dai farmaci. Dopo alcuni giorni, i sintomi si risolvono da soli e non si verificano ulteriori complicazioni. Un evento grave può verificarsi se si tratta di un virus SARS. In questo caso, un trattamento errato può portare alla morte del paziente.

Quando dovresti andare dal dottore?

La maggior parte delle infezioni da coronavirus sono innocue. I sintomi simil-influenzali o la diarrea di solito si risolvono in breve tempo in pazienti altrimenti sani. In individui o bambini immunocompromessi, tuttavia, un'infezione da coronavirus può, in determinate circostanze, seguire un corso pericoloso per la vita: per questo motivo, il medico di medicina generale dovrebbe essere consultato con qualsiasi sospetto al fine di effettuare una determinazione anticorpale del sangue su coronavirus.

Se viene rilevata l'infezione, adeguate misure igieniche e un ampio isolamento del paziente durante la malattia possono impedire la trasmissione ad altre persone. È molto importante visitare tempestivamente l'ufficio del medico se l'improvvisa insorgenza di febbre, tosse, respiro corto e malessere generale hanno preceduto un soggiorno in alcune regioni dell'Asia.

In questo caso, potrebbe nascondersi dietro le pericolose varianti del coronavirus SARS o MERS. Il virus MERS è principalmente trasmesso dai dromedari e si verifica principalmente nel mondo arabo. In caso di stretto contatto con questi animali durante il viaggio e compaiono sintomi di malattia, è necessario informare il medico.

Si consiglia inoltre di eseguire un test anticorpale per tutte le persone nelle vicinanze di un paziente.L'infezione da coronavirus può essere rilevata rapidamente e trattata tempestivamente. In particolare, le persone il cui sistema immunitario è indebolito da condizioni preesistenti, non dovrebbero esitare a consultare un medico sospettato di infezione da coronavirus.

Terapia e terapia

Un'infezione da coronavirus può essere trattata solo in modo sintomatico, poiché al momento non esiste un farmaco contro il virus stesso, e ciò vale anche per un'infezione con il virus SARS.

Il trattamento dipende dai singoli sintomi e dalla loro gravità. Nella febbre alta, possono essere somministrati farmaci antipiretici. Le difficoltà respiratorie, il mal di gola e la tosse sono trattati con gli stessi medicinali che vengono somministrati anche per l'influenza o il raffreddore regolari. Se si tratta di dolore muscolare a causa dell'infezione, l'assunzione temporanea di antidolorifici ha senso.

Se il paziente è indebolito dalla sua età o dalla sua salute generale, potrebbe essere necessario supervisionarlo dal punto di vista medico per evitare complicazioni. Le difficoltà respiratorie possono richiedere una respirazione artificiale temporanea. Oltre all'effettivo trattamento dei sintomi, che dovrebbe durare fino a quando i sintomi non si sono attenuati, il contatto diretto con altre persone dovrebbe essere evitato, altrimenti può portare rapidamente a un'infezione.

In caso di infezione da virus SARS, è necessario adottare misure speciali per questo motivo. In circa l'11% dei casi, questa malattia è fatale. ma porta anche a gradienti significativamente più deboli, che di solito sono innocui per il paziente.

Outlook e previsioni

Nella maggior parte dei casi, un'infezione da coronavirus può essere trattata relativamente bene, in modo che non porti a complicazioni speciali e di solito a un decorso positivo di questa malattia. Solo in pochissimi casi, la malattia può avere un decorso difficile.

I sintomi dell'influenza o del raffreddore comune vengono combattuti con l'aiuto di agenti antipiretici e in generale con l'aiuto di rimedi per l'influenza o il raffreddore. L'uso di farmaci speciali non è necessario. Dopo circa una settimana, i sintomi scompaiono e l'infezione da coronavirus viene sconfitta. Solo con una sosta più lunga i reclami devono avere luogo un trattamento medico. In caso di dolore, vengono trattati con antidolorifici e un rigoroso riposo a letto.

Il contatto diretto con altre persone dovrebbe essere evitato nell'infezione da coronavirus al fine di prevenire l'infezione con altre persone. Di norma, il paziente non è immune anche dopo che la malattia è guarita e può nuovamente sviluppare un'infezione da coronavirus. La malattia può quindi peggiorare o addirittura morire se la persona è già in cattive condizioni generali prima dell'infezione. Soprattutto, gli anziani o le persone che soffrono di una malattia cronica hanno bisogno di misure mediche speciali.

prevenzione

L'infezione da coronavirus è un'infezione da sbavature o goccioline. I virus vengono quindi trasmessi per contatto diretto con persone infette. Soprattutto nei mesi invernali, quando si tratta di onde influenzali, si dovrebbe quindi prestare particolare attenzione all'igiene (lavaggio delle mani).

Il contatto con i pazienti deve essere evitato. Uno stile di vita sano che rafforza il sistema immunitario può anche aiutare a ridurre il rischio di infezione da coronavirus.

post-terapia

Nel caso di un'infezione da coronavirus, la persona interessata di solito non ha opzioni per le cure di follow-up. Il paziente dipende principalmente dal rapido rilevamento della malattia, quindi non si verificano ulteriori complicazioni. Prima viene rilevata l'infezione da coronavirus, migliore è il risultato di solito migliore. Se la malattia non viene curata, possono verificarsi gravi complicazioni.

Il malato dovrebbe prestare attenzione a un rigoroso riposo a letto e riposare in questa malattia. È previsto da sforzi o attività fisiche, in modo da non gravare inutilmente sul corpo. In alcuni casi, l'aiuto o il sostegno della propria famiglia e dei propri amici è molto utile per alleviare l'interessato.

Tuttavia, il contatto con altre persone dovrebbe essere mantenuto basso in modo che non si verifichi un contagio. Se il farmaco non migliora, si consiglia di consultare immediatamente un medico, poiché nel caso peggiore l'infezione da coronavirus può essere fatale. In generale, tuttavia, il corso è innocuo, quindi non vi è alcuna riduzione dell'aspettativa di vita.

Puoi farlo tu stesso

Poiché l'infezione da coronavirus è una malattia contagiosa, è necessaria una maggiore attenzione nel trattare con i pazienti. Con le giuste misure protettive, il contagio può essere evitato in tempo utile. È utile se la persona colpita può riflettere bene il proprio corpo e le reazioni di se stesso.

La malattia è simile ai sintomi dell'influenza. Tuttavia, una buona percezione di sé può essere trovata che ci sono lievi differenze. Ciò è vantaggioso per la diagnosi e il trattamento precoci. Per proteggersi da una malattia virale o per supportare positivamente il processo di guarigione, è necessario un forte sistema immunitario. Pertanto, il malato può stabilizzare il suo sistema immunitario attraverso una dieta sana e un esercizio adeguato.

Un apporto alimentare equilibrato e ricco di vitamine fornisce al corpo importanti nutrienti e messaggeri, che è importante per l'approvvigionamento dei sistemi. Le attività sportive stimolano il metabolismo e la circolazione. Di conseguenza, le sostanze messaggere raggiungono rapidamente la loro destinazione e contribuiscono alla salute.

Non appena la vittima si ammala, non dovrebbe sovraccaricare fisicamente. Le possibilità del proprio corpo devono essere prese in considerazione, in modo che gli adattamenti debbano essere fatti. Qui, oltre a una dieta sana, riposo e protezione sufficienti aiutano il corpo a rigenerarsi sufficientemente.


Articoli Interessanti

scatto di crescita

scatto di crescita

I primi anni dell'uomo sono caratterizzati da sbalzi di crescita, che si estendono principalmente al periodo tra la nascita e l'ottavo anno di vita. Durante queste spinte il bambino compie significativi passi evolutivi. Che cos'è uno scatto di crescita? I primi anni dell'uomo sono caratterizzati da sbalzi di crescita, che si estendono principalmente al periodo tra la nascita e l'ottavo anno di vita.

diverticolo di Zenker

diverticolo di Zenker

Il diverticolo di uno Zenker è inteso per essere una crescita eccessiva della faringe. Può causare disfagia. Che cos'è un diverticolo Zenker? Si ritiene che il diverticolo dello Zenker sia il diverticolo esofageo, sebbene si trovi sulla faringe (ipofaringe) piuttosto che direttamente nell'esofago. I

zenzero

zenzero

Lo zenzero è conosciuto da noi come una pianta di spezie, ma è anche in medicina una priorità assoluta. Il tubero acuto aiuta con la nausea e il trattamento delle malattie reumatiche. Presenza e coltivazione di zenzero Oggi lo zenzero non è più un alimento base degli scaffali, in particolare la cucina asiatica ama e apprezza il tubero speziato. Lo

benessere

benessere

Il benessere è un termine smagliante: quasi tutti hanno in mente un quadro apparentemente chiaro quando lui (o lei) parla di "benessere", ma in realtà non esiste un significato definito con precisione. Il benessere ha una vasta gamma di contenuti. La sfocatura porta alcuni svantaggi: Troppo veloce e troppo facile può navigare sotto la parola "stile di vita" - senza che quindi sarebbe comunicato qualcosa sulla qualità dei singoli aspetti. Il

Trattamento e prevenzione del morbillo nei bambini

Trattamento e prevenzione del morbillo nei bambini

Non sono mai stato gravemente ammalato, tranne per il morbillo e altre malattie infantili! "I pazienti spesso riferiscono quando intervistati come dottori sulla storia delle loro condizioni attuali: il fatto che nei paesi industrializzati europei ad alta densità, quasi tutti sono già considerati malati Se il bambino sopravvive al morbillo, la malattia può apparire nella memoria dell'individuo come un episodio innocuo con un'interruzione all'asilo o alla frequenza scolastica. N