• Thursday July 9,2020

Crossing Over

L'incrocio è lo scambio di cromosomi materni e paterni, come avviene nella prophase della meiosi. Questo scambio di pezzi consente la varietà di nuovi talenti. Gli errori nell'incrocio causano malattie come la sindrome di Wolf-Hirschhorn.

Che cos'è il passaggio?

L'incrocio è lo scambio di cromosomi materni e paterni, come avviene nella prophase della meiosi.

La genetica si riferisce al crossover cromosomico come Crossing Over. Durante questo processo, avviene uno scambio di pezzi dai cromosomi materni e paterni.

I cromosomi contengono DNA che è ricco di proteine. Pertanto, durante l'incrocio, il DNA della prole è composto dal materiale genetico di entrambi i genitori. Questo passaggio fa parte della meiosi, nota anche come divisione della maturità. Questo è preceduto da una rottura dei filamenti di DNA, che è causata da enzimi.

L'incrocio ha luogo durante la prima fase della meiosi e avviene nel complesso sinaptonico. È una struttura di proteine, DNA e RNA. Il cross-over microscopico di luce di due cromatidi può essere osservato con l'incrocio.

La ricombinazione del incrocio è anche definita ricombinazione intrachromosomica. Segue la ricombinazione intercromosomica, che si traduce in una disposizione casuale di gameti paterni e materni in zigoti.

Funzione e attività

La genetica distingue tra mitosi e meiosi. La mitosi è anche definita semplice divisione cellulare. Le coppie paterne e materne di cromosomi vengono raddoppiate durante questo processo e distribuite alle cellule figlie. Ciò significa che a ciascuna delle due metà viene assegnato un partner omologa dopo la divisione semplice. Pertanto, le cellule figlie hanno di nuovo il doppio set di cromosomi delle cellule originali. Per così dire, il DNA raddoppia nella mitosi.

La meiosi viene quindi confrontata con la divisione di maturazione, in cui sorgono le cellule germinali. Nella prima fase della meiosi, le copie geniche accoppiate vengono nuovamente raddoppiate. Si presenta una quadruplice sostituzione genica. Tutti i cromosomi esistenti sono quindi presenti in due cromatidi ciascuno, vale a dire nei doppi filamenti di DNA comprese le proteine ​​associate. Il processo di duplicazione del DNA è accompagnato da ricombinazione. Gli alleli vengono scambiati e il materiale genetico subisce una nuova disposizione.

Questa nuova disposizione durante la ricombinazione intercromosomica è lasciata al caso. Durante la prima fase, i cromosomi corrispondenti di madre e padre sono inizialmente casualmente collegati l'uno all'altro. Questo attaccamento è anche chiamato zigoteina e provoca il complesso sinaptico di proteine, DNA e RNA.

Lo zigotee è seguito da una fase di accoppiamento, nota anche come pachitene. La struttura così generata è bivalente a causa del raddoppio dei cromosomi. A volte si parla di un tetrado, poiché ora ci sono quattro cromatidi ciascuno.

Gli enzimi speciali alla fine generano una rottura dei filamenti di DNA. Questa interruzione si verifica in ogni caso in cui i singoli cromatidi si sovrappongono. La ricombinazione intrachomosomica ora collega in modo incrociato i siti di frattura dei cromosomi. Pertanto, questo processo viene anche definito crossover cromosomico.

Nell'incrocio, quindi, c'è uno scambio di intere regioni cromosomiche tra due diversi cromosomi. Senza l'attraversamento, non possono sorgere nuove combinazioni di funzionalità per la prole. La ricombinazione è solo la base per l'adattamento alle mutevoli condizioni ambientali. Pertanto, la ricombinazione intracromosomica è una parte importante dell'evoluzione.

La meiosi e l'incrocio intracromosomico sono seguiti dalla mitosi.

Malattie e lamentele

Gli errori nell'attraversamento sono un fattore importante nella malattia. Ad esempio, se due sequenze cromosomiche sono molto simili nella formazione di tetradi, allora queste sequenze possono essere sovrapposte sebbene non siano omologhe. Il discorso è quindi di incrocio inäqualem. In questo fenomeno, un filo viene spesso perso e un altro raddoppia. Il discorso in questo contesto è anche di cancellazione e duplicazione.

Alcuni errori nell'incrocio non hanno alcun valore patologico, ma altri danno luogo a combinazioni che producono esseri umani non vitali. In altri casi, viene di nuovo data la sopravvivenza, ma il valore della malattia è associato con l'attraversamento errato.

Le malattie associate all'incrocio sono o aberrazioni cromosomiche o displasia cromosomica. In una serie di tali aberrazioni o displasie, ad esempio, possono insorgere malattie congenite come la corea di Huntington.

La malattia di Huntington è un disturbo ereditario del cervello che provoca affetti disturbati, perdita di controllo muscolare, deliri e demenza o disturbi cognitivi. La malattia è dovuta a un livello innaturalmente elevato di residui di glutammina codificati da alcuni geni.

Anche la sindrome di Cri-du-chat risale a un errore nell'incrocio. Questa malattia è un esempio di malattia ereditaria derivante da una cancellazione. Qui, il braccio corto del cromosoma cinque viene eliminato. Le persone colpite sono ipovedenti ed emettono suoni insoliti. Spesso hanno una testa molto piccola e gli occhi spalancati.

La sindrome di Wolf-Hirschhorn è anche causata da un errore di incrocio. In questo caso, parte del braccio corto del cromosoma quattro viene persa. Di conseguenza, si verificano gravi disabilità mentali e disturbi della crescita.

Un disturbo meno grave dovuto a errori di incrocio è la carenza visiva rosso-verde. In questa malattia mancano i geni ricombinanti difettosi per una certa fotosensibilità. La persona interessata non può percepire i colori dell'area luminosa corrispondente. Questo fenomeno viene trasmesso in eredità recessiva legata all'X.


Articoli Interessanti

Liquorraum

Liquorraum

Lo spazio CSF ​​corrisponde a un sistema di cavità nel sistema nervoso centrale. Nel cosiddetto spazio interno del CSF, ha luogo la produzione di acqua cerebrale, che viene riassorbita nello spazio esterno del CSF. Gli spazi fluidi estesi causano fenomeni patologici come l'idrocefalo. Cos'è la sala CSF? Sott

audiogramma

audiogramma

Un audiogramma a toni, noto anche come curva uditiva, mostra la capacità uditiva soggettiva di una persona e funge da opzione di esame in audiometria per lo specialista dell'orecchio, del naso e della gola. I valori non normativi ottenuti dall'audiogramma del tono forniscono informazioni sulle possibili cause di compromissione dell'udito.

Malattia di Hodgkin (linfoma di Hodgkin)

Malattia di Hodgkin (linfoma di Hodgkin)

Il linfoma di Hodgkin, noto anche come morbo di Hodgkin o carcinoma linfonodale, è un tumore maligno del sistema linfatico. La malattia prende il nome dal suo scopritore, Thomas Hodgkin. Qual è la malattia di Hodgkin? Rappresentazione schematica dell'anatomia e della struttura dei linfonodi. Clicca per ingrandire In breve, il linfoma di Hodgkin significa linfoma.

mindblindness

mindblindness

La cecità dell'anima, anche l'agnosia visiva o l'agnosia ottica, è l'incapacità di elaborare gli stimoli sensoriali nonostante la percezione del funzionamento. Gli organi di senso non sono compromessi e non esistono malattie mentali come la demenza. Cos'è la cecità dell'anima? La

acamprosate

acamprosate

L'acamprosato è usato come parte dei medicinali per supportare la terapia di astinenza negli alcolisti. Inibisce l'irritabilità del cervello e quindi il desiderio della persona colpita. Che cos'è l'acamprosato? L'acamprosato è usato come parte dei medicinali per supportare la terapia di astinenza negli alcolisti. L&

secretin

secretin

La secretina è un ormone peptidico. Si forma nell'intestino tenue e serve a neutralizzare il chimo. Che cos'è il secretin? La secretina è un ormone che è chimicamente un peptide e appartiene alla famiglia degli ormoni peptidici del glucagone. È composto da diversi aminoacidi e ha proprietà idrofile. Ciò