• Monday July 6,2020

ciclofosfamide

La ciclofosfamide è un farmaco appartenente alla classe dei farmaci citostatici. È usato per curare i tumori e per trattare gravi malattie autoimmuni.

Cos'è la ciclofosfamide?

La ciclofosfamide è usata per curare i tumori e per trattare gravi malattie autoimmuni.

La ciclofosfamide è un agente alchilante. Gli agenti alchilanti sono sostanze chimiche che possono introdurre gruppi alchilici nel DNA. La ciclofosfamide appartiene al gruppo dei composti azotati di senape e quindi ai farmaci citostatici. Gli agenti citostatici sono farmaci che inibiscono la crescita e / o la divisione cellulare. Sono utilizzati in particolare per il trattamento del cancro nel contesto della chemioterapia.

Alla ricerca di un farmaco antitumorale, i chimici dell'azienda farmaceutica Asta Medica hanno prodotto un derivato dello standard fosfamide. Sulla base di questo, la ciclofosfamide fu scoperta nel 1956. Nel 1962, il farmaco fu finalmente brevettato. Oggi la ciclofosfamide è composta da bisamina e ossicloruro di fosforo. Questo produce Phosphorsäureamiddichlorid. Nella reazione con 3-ammino-1-propanolo sorge, in presenza del trietilammina di solvente basico, la miscela di sostanze ciclofosfamide.

Azione farmacologica

La ciclofosfamide appartiene ai profarmaci. I profarmaci sono precursori inattivi di farmaci, che sviluppano il loro effetto solo attraverso vari processi metabolici nel corpo. L'effetto citotossico della ciclofosfamide viene attivato per la prima volta nel fegato. Pertanto, la ciclofosfamide stessa è una sostanza che inizialmente non è un effetto citostatico.

La biodisponibilità dopo somministrazione orale è superiore al 75 percento. L'emivita è tra le tre e le dodici ore. Nelle cellule del fegato, il farmaco viene idrossilato dal sistema del citocromo P450. Questo produce 4-idrossiciclofosfamide-aldofosfamide. Questo scinde l'acroleina e diventa così una polvere fosforamidale. Phosphoramidmustard è un alchile attivo-bifunzionale. Danneggia il DNA delle cellule con i cosiddetti collegamenti incrociati. I collegamenti incrociati sono collegamenti incrociati tra i singoli filamenti di DNA. A causa del danno al DNA, le cellule non possono più dividersi. La proliferazione delle cellule è quindi inibita.

Applicazione e uso medici

La ciclofosfamide viene utilizzata come farmaco citostatico per il trattamento di vari tumori. Di norma, il farmaco è combinato con altri farmaci citotossici in terapia. Negli adulti, la ciclofosfamide viene utilizzata per il trattamento dei linfomi di Hodgkin e non Hodgkin. I linfomi di Hodgkin e non Hodgkin sono malattie maligne del sistema linfatico.

In combinazione con metotrexato e 5-fluorouracile, la ciclofosfamide viene somministrata nel cosiddetto regime CMF nel trattamento del carcinoma mammario (carcinoma mammario). Altre indicazioni per la ciclofosfamide includono il sarcoma dei tessuti molli e il sarcoma di Ewing. Il sarcoma di Ewing è la seconda forma più comune di cancro alle ossa nei bambini.

La ciclofosfamide viene anche utilizzata per mobilizzare le cellule staminali per l'aferesi delle cellule staminali e come trattamento di condizionamento prima delle immunoterapie e dei trapianti di cellule staminali. Nei bambini, non solo il sarcoma di Ewing è trattato con ciclofosfamide. Altri usi del farmaco includono medulloblastoma, neuroblastomi, retinoblastomi e gravi anemie aplastiche.

Tuttavia, la ciclofosfamide non viene utilizzata esclusivamente nella terapia del cancro. Gravi cicli di malattie autoimmuni come la granulomatosi, l'artrite reumatoide o il lupus eritematoso sistemico (LES) sono anche trattati con ciclofosfamide. In diversi studi è stato anche dimostrato un miglioramento dei sintomi della sclerosi multipla. Attualmente, tuttavia, non esiste alcuna autorizzazione per il trattamento della sclerosi multipla.

Rischi ed effetti collaterali

La ciclofosfamide non deve essere usata durante la gravidanza. Prestare attenzione durante il trattamento per garantire che vi sia un'adeguata contraccezione in modo che la gravidanza non possa mai verificarsi. Inoltre, le vaccinazioni con vaccini vivi non devono essere eseguite durante il trattamento con ciclofosfamide. L'effetto immunosoppressivo del farmaco potrebbe altrimenti provocare infezioni potenzialmente letali.

La terapia con ciclofosfamide può ridurre i globuli bianchi (leucociti). Gli effetti collaterali comuni includono nausea e perdita di capelli. Le dosi cumulative di ciclofosfamide aumentano il rischio di leucemia e tumori della vescica. La chemioterapia con il farmaco può portare a infiammazione emorragica della vescica (cistite). Pertanto, il farmaco Mercapto-ethansulfonat sodium (Mesna) viene somministrato in parallelo con la ciclofosfamide. Se questo regalo sia davvero d'aiuto è attualmente ancora controverso. Soprattutto con dosi più basse di ciclofosfamide, ad esempio nel trattamento delle malattie autoimmuni, la somministrazione di Mesna di solito non è necessaria.

La ciclofosfamide può causare infertilità sia nei maschi che nelle femmine. Per questo motivo, si raccomanda la crioconservazione di ovociti e spermatozoi prima del trattamento.

Articoli Interessanti

scatto di crescita

scatto di crescita

I primi anni dell'uomo sono caratterizzati da sbalzi di crescita, che si estendono principalmente al periodo tra la nascita e l'ottavo anno di vita. Durante queste spinte il bambino compie significativi passi evolutivi. Che cos'è uno scatto di crescita? I primi anni dell'uomo sono caratterizzati da sbalzi di crescita, che si estendono principalmente al periodo tra la nascita e l'ottavo anno di vita.

diverticolo di Zenker

diverticolo di Zenker

Il diverticolo di uno Zenker è inteso per essere una crescita eccessiva della faringe. Può causare disfagia. Che cos'è un diverticolo Zenker? Si ritiene che il diverticolo dello Zenker sia il diverticolo esofageo, sebbene si trovi sulla faringe (ipofaringe) piuttosto che direttamente nell'esofago. I

zenzero

zenzero

Lo zenzero è conosciuto da noi come una pianta di spezie, ma è anche in medicina una priorità assoluta. Il tubero acuto aiuta con la nausea e il trattamento delle malattie reumatiche. Presenza e coltivazione di zenzero Oggi lo zenzero non è più un alimento base degli scaffali, in particolare la cucina asiatica ama e apprezza il tubero speziato. Lo

benessere

benessere

Il benessere è un termine smagliante: quasi tutti hanno in mente un quadro apparentemente chiaro quando lui (o lei) parla di "benessere", ma in realtà non esiste un significato definito con precisione. Il benessere ha una vasta gamma di contenuti. La sfocatura porta alcuni svantaggi: Troppo veloce e troppo facile può navigare sotto la parola "stile di vita" - senza che quindi sarebbe comunicato qualcosa sulla qualità dei singoli aspetti. Il

Trattamento e prevenzione del morbillo nei bambini

Trattamento e prevenzione del morbillo nei bambini

Non sono mai stato gravemente ammalato, tranne per il morbillo e altre malattie infantili! "I pazienti spesso riferiscono quando intervistati come dottori sulla storia delle loro condizioni attuali: il fatto che nei paesi industrializzati europei ad alta densità, quasi tutti sono già considerati malati Se il bambino sopravvive al morbillo, la malattia può apparire nella memoria dell'individuo come un episodio innocuo con un'interruzione all'asilo o alla frequenza scolastica. N