• Friday April 3,2020

Muscolo frontale

Il muscolo frontale o frontale appartiene al muscolo occipitofrontale. La sua funzione consiste essenzialmente nel sollevare le sopracciglia e aggrottare le sopracciglia; contribuisce così alle espressioni facciali e quindi alla comunicazione non verbale. Un ictus causato da insufficiente apporto di sangue al cervello può causare la paralisi temporanea o permanente del muscolo frontale.

Qual è il muscolo frontale?

Sotto la pelle della fronte si trova il muscolo frontale. Fa parte del muscolo occipitofrontale, che comprende anche il muscolo occipitale, che si trova nella parte posteriore della testa. Il muscolo frontale e il muscolo occipitale sono collegati longitudinalmente sul cranio.

Il nome tedesco del muscolo frontale è muscolo della fronte o - secondo una delle sue funzioni - sollevatore di sopracciglia. Il muscolo occipitale provoca l'effetto opposto: leviga la fronte. I medici si riferiscono ai muscoli cooperanti come alle pance del muscolo occipitofrontale.

Anatomia e costruzione

Il muscolo frontale si origina dalla fascia della testa sulla fronte e si attacca all'aponeurotica gonea, che lo collega al muscolo occipitale. Visto in sezione trasversale, il muscolo frontale si trova tra due strati di tessuto: la pelle e la fascia, una parte morbida del tessuto connettivo.

I muscoli che si trovano tra questi due strati sono anche chiamati muscoli della pelle. Questo gruppo di muscoli striati (scheletrici) svolge un ruolo importante nell'uomo solo per le espressioni facciali; In alcuni casi, gli animali usano contrazioni improvvise dei muscoli della pelle per spaventare gli insetti. I muscoli della pelle non sono solo sul viso, ma anche in altre regioni del corpo.

Funzione e compiti

La tensione (contrazione) e il rilassamento (rilassamento) della muscolatura frontale contribuiscono alle espressioni facciali, che come comunicazione non verbale hanno un'alta priorità per i processi sociali. Tra le altre cose, il muscolo frontale è coinvolto nell'espressione di due emozioni di base: rabbia e sorpresa. Insieme a gioia, paura, tristezza, disprezzo e disgusto, formano le sette emozioni di base di Ekman, che possono mostrare e riconoscere spontaneamente tutte le persone attraverso le culture.

Gli scienziati sociali e gli psicologi quindi li chiamano anche emozioni universali o sentimenti di base. Nel mostrare rabbia, il muscolo frontale provoca un cipiglio che contrae le sopracciglia e forma le rughe sulla fronte. Le sopracciglia tendono ad essere verso il basso più all'interno che all'esterno. D'altra parte, se un viso esprime sorpresa, le sopracciglia si sollevano e di solito hanno una curvatura maggiore rispetto allo stato rilassato. Per un'analisi obiettiva delle espressioni facciali emotive, il Facial Action Coding System (FACS) cattura modelli di rilassamento e rilassamento muscolare e li mappa alle emozioni sottostanti.

Il FACS rileva già una lieve attività muscolare non intenzionale del viso. Inoltre, il muscolo frontale e l'unità principale del muscolo occipitofrontale supportano indirettamente la protezione dell'occhio e la sua linea di vista. L'occhio umano è un sistema di lenti complesso che è molto sensibile alle irritazioni. Luce eccessiva e stimoli inadeguati (come la sabbia vorticosa) possono danneggiare ugualmente l'organo della vista. L'orbita dell'occhio protegge un po 'il bulbo oculare, ma non è sufficiente come unico meccanismo di protezione.

Quando una luce molto forte cade sulla retina, le persone rispondono in modo riflessivo con una serie di azioni difensive: stringono gli occhi, si allontanano ogni volta che è possibile, usano le mani per proteggere i loro volti se necessario e aggrottano le sopracciglia. La contrazione del muscolo frontale si contrae le sopracciglia e provoca una leggera curvatura sulla zona degli occhi. La luce ambientale rende più difficile invadere l'occhio e penetrare nella retina.

malattie

La paralisi del muscolo frontale può verificarsi a seguito di ictus (in breve Apoplexia cerebri o Apoplex). La malattia neurologica, nota anche come ictus, è dovuta alla scarsa afflusso di sangue al cervello. Le possibili cause di questa carenza sono molteplici: i disturbi della coagulazione del sangue, le trombosi, i danni alla parete del vaso (ad esempio, le crepe) con conseguente perdita di sangue, spasmi e sanguinamento nel cervello sono tra i più comuni.

Il muscolo frontale e altri muscoli possono essere permanentemente o temporaneamente danneggiati e possono essere parzialmente o completamente paralizzati. Inoltre, è possibile una semplice debolezza dei muscoli facciali; Tuttavia, non viene somministrato ad ogni colpo. Quali sintomi si manifestano dipende da quale parte del cervello è scarsamente fornita. I segni tipici includono vertigini, nausea, vomito, visione offuscata, problemi di equilibrio, mal di testa, intorpidimento e disturbi dell'andatura. Alcuni pazienti hanno uno scarso orientamento temporale e / o spaziale o non possono fornire informazioni su se stessi.

Possono anche verificarsi limiti linguistici funzionali che influenzano la comprensione, la ricerca di parole o altre aree della lingua. Inoltre, le persone appaiono spesso confuse in un'apoplessia. I segni di ictus richiedono necessariamente un chiarimento immediato da parte di operatori sanitari qualificati. Per una diagnosi accurata, i medici in genere si affidano alla tomografia computerizzata (CT) o ad altre tecniche di imaging. La scansione rende visibile la struttura del cervello, consentendo così un'accurata localizzazione di possibili sanguinamenti o anomalie.

La causa della condizione dipende anche dal singolo caso, che nella maggior parte dei casi inizialmente ha luogo prevalentemente a livello medico. A lungo termine, i pazienti che hanno subito un ictus beneficeranno anche di misure di riabilitazione che possono potenzialmente migliorare i singoli sintomi.


Articoli Interessanti

cetriolo

cetriolo

Il cetriolo è coltivato in tutto il mondo e ha straordinari benefici per la salute per noi. Con ogni fetta di cetriolo, il corpo riceve tutte le vitamine di cui ha bisogno ogni giorno. Questa è una grande proporzione nel guscio, quindi dovresti sempre prenderti cura di mangiare cetrioli non trattati.

senso di potenza

senso di potenza

Il senso di potere o senso di resistenza è una qualità percettiva della sensibilità alla profondità interocettiva e fa parte del sistema cinestetico. Attraverso il senso di forza, gli umani possono stimare i propri sforzi durante i movimenti e coordinare così la tensione e la pressione. Nelle lesioni extrapiramidali il senso di forza è disturbato. Che

fumo

fumo

Sai che più uomini fumano e il 75% di loro sono fumatori abituali? In alcune aree e paesi solo il 40 percento è non fumatori. Anche il numero di donne che fumano sigarette è in aumento. Forse anche tu fumi molto o sei già un non fumatore di successo? Storia e statistiche sul fumo È risaputo che la nicotina e il fumo sono il veleno più pericoloso per la circolazione tra i soliti stimolanti. Quan

Cracking delle articolazioni

Cracking delle articolazioni

Un crack delle articolazioni conosce molte persone. Può verificarsi nel movimento di tutte le articolazioni e non è un segno di età o difetti delle articolazioni. Il più delle volte, anche questo cracking è completamente indolore. Qual è il cracking delle articolazioni? Molte persone conoscono il crack delle articolazioni durante vari movimenti. Ti a

Datura comune

Datura comune

La mela spina è una pianta di belladonna e una pianta medicinale. In precedenza, i medici prescrivevano l'erba come rimedio per l'asma, irrequietezza e dolore. Oggi, la datura è una pianta da giardino che le persone con problemi di dipendenza consumano violentemente per ubriacarsi. Presenza e coltivazione dei comuni Stechapels Probabilmente la forma originale della datura proviene dal Mediterraneo, solo l'uomo ha fatto una distribuzione mondiale.

sedia a rotelle

sedia a rotelle

Le persone con disabilità che non sono in grado di stare in piedi e camminare possono usare una sedia a rotelle come aiuto. Una sedia a rotelle offre a una persona con disabilità maggiore qualità di vita, poiché la mobilità può essere mantenuta o riacquistata. Esistono diversi tipi e forme di sedie a rotelle, adattate allo scopo e alle esigenze dell'utente. Nell