Il muscolo milohyoideus è il muscolo del seno mascellare che si estende sopra l'osso ioide, che deriva da un sottile bordo osseo sul lato mascellare inferiore. La tensione muscolare del tendine può essere responsabile della disfagia e di altri disturbi di salute.

Qual è il muscolo milooide?

L'osso ioide (Os hyoideum) è circondato da due gruppi muscolari, divisi in muscoli interni (intrinseci) ed esterni (estrinseci). Il muscolo miloideoide, come il muscolo digastrico e il muscolo stiloioideo, appartiene all'osso ioide superiore e ha la capacità di sollevare l'osso ioide.

I muscoli tendinei inferiori dello sternoideoide, il muscolo tiroideo e il muscolo omooideo sono responsabili dell'attrazione verso il basso. Il muscolo TMJ, insieme agli altri muscoli, lavora nella direzione dei muscoli della mascella e del collo, con connessioni alle scapole e al torace. Poiché l'osso ioide è molto profondo, il muscolo milooide allungato è uno dei muscoli più intrecciati nella testa.

Il muscolo scheletrico attaccato all'osso ioide è collegato all'osso ioide con le sue fibre posteriori, mentre gli altri muscoli ipoidi si incontrano con le loro fibre anteriori nella linea del tessuto connettivo del piano mediano (raphe mylohyoidea). Anche il muscolo miloideoide assume la fornitura funzionale di tessuto. L'intero muscolo ipoide supporta il movimento della lingua, la parola, la respirazione, la deglutizione, la tosse, il movimento laringeo, l'apertura della bocca e il sistema masticatorio. Il muscolo ipoide della mascella è specificamente progettato per sollevare l'osso ioide e aprire la mascella inferiore.

Anatomia e costruzione

Il muscolo milooideo è un derivato del primo arco di branchia ed è anche chiamato Diaphragma oris. Il morbido pavimento della bocca tra la mascella inferiore e l'osso ioide è prevalentemente formato dai muscoli delle gambe della mascella sinistra e destra.

Entrambi i muscoli della lingua si collegano attraverso la mifohyoidea rapa e si uniscono per formare una piastra muscolare continua. Sotto la lingua sul pavimento della bocca si trova l'osso ioide, un osso curvo a forma di U che è l'unico non collegato al sistema scheletrico. Si blocca sui muscoli della lingua e sui legamenti che lo ancorano nell'area della base del cranio. I muscoli della lingua consentono all'osso ioide di sostenere il peso della lingua. Senza questa funzione, l'uomo non potrebbe né parlare né articolare parole.

Il muscolo milooideo solleva l'osso ioide durante la deglutizione e apre la mascella, mentre il muscolo genioideoide sposta l'osso ioide in avanti come il muscolo della lingua del mento. Responsabili dell'ascensore della lingua sono anche la digastrica ossea sulla proiezione del mento e lo stiloiloide musculus diviso sulla piccola lingua della lingua. Al margine posteriore del muscolo milooide sotto il coperchio della bocca si trova la ghiandola sottomandibolare.

Funzione e compiti

Ogni giorno, l'essere umano usa consciamente o inconsciamente i muscoli della lingua, ad esempio, per inumidire le labbra. Oltre ad aprire la mascella, il muscolo milooideo è anche coinvolto nel processo di deglutizione e nei movimenti di macinazione. Il muscolo ipoide della mascella piatto insieme agli altri muscoli intrinseci ed estrinseci garantisce la funzione indisturbata della lingua durante l'assunzione di cibo e durante un processo di masticazione e parlato senza restrizioni.

I muscoli della lingua interna sono in grado di deformare la lingua e sono attivati ​​dal settimo nervo cranico (nervo ipoglosso). I muscoli della lingua esterna possono muovere la lingua attraverso la cavità orale, sollevandola, abbassandola, tirandola avanti e indietro. Il muscolo miolooide svolge determinati compiti che sono soggetti al costante cambiamento di movimento e tensione. La laringe e la trachea sono collegate all'osso ioide. Durante la deglutizione, alcuni muscoli della lingua si sollevano insieme alla laringe e chiudono l'ingresso laringeo premendo il coperchio laringeo all'interno del collo. Il muscolo ipoide mandibolare forma una connessione stabile con il pavimento della bocca. Inoltre, il muscolo milohyoideus colpisce i muscoli cervicali ed è anche coinvolto nella coordinazione locomotoria del collo e della spalla.

Non ci sono muscoli direttamente sopra l'osso ioide, il che lo rende palpabile attraverso la pelle. Poiché i muscoli della lingua della mascella, del torace e della spalla si tirano verso la lingua, è un elemento fondamentale per vari movimenti. I muscoli dell'osso ioide e della cartilagine tiroidea come la più grande cartilagine laringea sono tra le forme più importanti di movimento nel collo, nella testa e nel tronco.

malattie

Se ci sono cattive posture o difficoltà respiratorie, i medici raramente prendono in considerazione problemi con l'osso ioide e i muscoli della lingua circostante. Se l'osso ioide è fissato in modo lasco solo in un muscolo della lingua debole e giace troppo indietro, può portare a una riserva mascellare inferiore.

Come risultato di questa malposizione della mascella, sorgono costrizioni della trachea, che possono causare problemi respiratori. Nella logopedia, la funzione della lingua gioca un ruolo importante nell'educazione linguistica. Allenando i muscoli della lingua e della bocca, è possibile trattare vari disturbi del linguaggio e della deglutizione. La tensione nel muscolo miloideoide o negli altri muscoli della lingua può anche portare a una varietà di problemi di salute. Se la mobilità dei muscoli ipoidi è compromessa, spesso provoca difficoltà a deglutire, mal di testa o rigidità del collo a causa della tensione.

Se i bambini soffrono di un blocco della lingua difettoso, viene favorita la respirazione della bocca invece della corretta respirazione nasale. Qui, la lingua non è in posizione di riposo sul palato, ma sul pavimento della bocca, provocando una flessione dei muscoli della lingua e forse la formazione di una mascella inferiore troppo grande da sola. Se la lingua cade all'indietro durante il sonno, il flusso d'aria è ostruito, il che può portare a russare o addirittura a interrompere la respirazione. Nel frattempo, i medici usano pacemaker per stimolare alcuni muscoli della lingua e il nervo della lingua contro l'apnea notturna potenzialmente pericolosa.

Nel trattamento dell'apnea notturna viene anche utilizzato un allenamento mirato per i muscoli della lingua, che rafforza il gruppo dei muscoli sovraideoidi, che include il muscolo milohyoideus. Questo metodo di terapia viene eseguito mediante stimolazione elettrica per un periodo da quattro a otto settimane e può migliorare significativamente i parametri per i disturbi respiratori notturni.

Tag: 
  • dispositivi medici 
  • neonati e bambini 
  • sintomi 
  • cosmetici e benessere 
  • gravidanza 
  • Top