• Monday April 6,2020

Musculus sternohyoideus

Il muscolo sternohyoid è un muscolo che appartiene al muscolo scheletrico umano. Il suo percorso corre dal mento allo sterno. Appartiene ai muscoli ipoidi.

Qual è il muscolo sternohyoid?

Il muscolo sternoideoide è chiamato muscolo osseo sterno-ioide. La sua forma è stretta e il suo percorso corre perpendicolare al collo. Durante l'atto di deglutizione, tira giù l'osso ioide. Questo apre la strada per il cibo ingerito e il cibo allo stomaco.

È un muscolo bilaterale che corre lungo l'esterno del collo. Nella parte anteriore centrale del collo, entrambi i fili sono collegati dal tessuto connettivo. Il muscolo sternooideo è fondamentale per eseguire un processo di deglutizione regolare. Non appena si contrae, l'osso ioide si muove e apre la strada nell'esofago. Questo succede con l'inizio del riflesso della deglutizione.

L'osso ioide è fissato alla base del cranio. Questo viene fatto dai legamenti e dai muscoli che innervano l'osso ioide. In questo modo ottiene una funzione swing. Nella parte inferiore si trovano la laringe e la trachea. Pertanto, l'osso ioide è in diretta connessione con processi come la fonotonia, la respirazione, l'apertura della mascella, la deglutizione e la tosse. L'osso ioide è un piccolo osso curvo sotto la lingua.

Anatomia e costruzione

Il muscolo sternoideoide appartiene alla muscolatura striata dell'uomo. Le sue fibre muscolari sono disposte secondo uno schema e ripetute periodicamente.

Ciò ha la conseguenza che sorgono strisce trasversali. È un muscolo stretto e uno dei quattro muscoli assegnati ai muscoli ipoidi inferiori. Questi includono il muscolo omohyoideus, il muscolo sternoideo, il muscolo sterno-tiroideo e il muscolo tiroideo. Il percorso del muscolo sternooideo inizia nella parte posteriore dello sterno. Questo viene indicato dai professionisti medici come Manubrium Sterni. Lì, il musculus sternohyoideus trova la sua origine alla fine della clavicola, la clavicola.

Tira cranialmente verso il bordo inferiore dell'osso ioide. Questo è Os hyoidem. Visto dall'esterno, il muscolo sternooideo scorre verticalmente tra lo sterno e il mento. La fornitura del muscolo sternoideoide attraverso le fibre nervose dall'Ansa cervicalis profunda. Questo è un circuito nervoso costituito da rami del plesso nervoso. La rete nervosa è chiamata plesso cervicale.

Funzione e compiti

Il muscolo sternoideoide ha due funzioni principali. Insieme a vari altri muscoli nell'area della bocca e della gola, il muscolo sternoideo è coinvolto nell'atto molto complesso di deglutire l'organismo umano. Questo è diviso in diversi meccanismi. La prima è la parte controllata e indotta deliberatamente.

Ciò include l'assunzione di cibo e liquidi. Questo è controllato consapevolmente. Dopo aver macinato il cibo, passano attraverso la lingua dalla cavità orale alla gola. Lì, il controllo intenzionale passa in un processo automatico che non può più essere regolato. Si tratta di un riflesso di deglutizione. Questo trasporta le sostanze assorbite dalla faringe nell'esofago. In questo processo, la trachea deve essere chiusa. Solo allora si garantisce che nessun alimento, liquido o saliva possa raggiungere lo stomaco attraverso l'esofago.

All'interno del riflesso della deglutizione, diversi muscoli lavorano insieme in pochi secondi. Il muscolo sternooideo è responsabile del movimento dell'osso ioide verso il basso. Appartiene alla muscolatura infausta. Ciò significa che appartiene ai muscoli ipoidi inferiori. A differenziare questa è la muscolatura suprahyal. Questo è assegnato ai muscoli ipoidi superiori. Il tuo compito è in aggiunta all'atto di deglutire, il supporto dell'apertura della mascella. Una volta che i muscoli suprahyal sono attivi, il muscolo sternohyoid determina l'osso ioide. Questo è il secondo compito del muscolo sternoideo.

malattie

Esistono diverse malattie che influenzano le prestazioni funzionali del muscolo sternoideo. Quasi tutti i disturbi della gola e della parte superiore del collo possono causare disagio durante la deglutizione.

Nella vita di tutti i giorni, può portare a scottature e ustioni quando si prendono bevande troppo calde o piatti in bocca alla gola. Le mucose ne vengono attaccate e nei casi più gravi si forma una formazione di bolle. I difetti nelle mucose causano difficoltà a deglutire. Inoltre, hanno un'influenza sul suono. I disturbi più comuni associati al muscolo sternoideo sono l'infiammazione e l'infarto. Entrambi sono associati a restrizioni dell'atto di deglutizione. Con ingrandimenti della linfa o delle mandorle, ad esempio con un'angina, si arriva a una costrizione dell'entrata del collo. Il processo di deglutizione è complicato e spesso associato a una sensazione di dolore. La paralisi o il danno delle fibre nervose dell'ansa cervicalis profunda portano al fatto che il musculus sternohyoideus non è innervato. Mostra anche segni di paralisi.

Se ci sono nuovi edemi del tessuto attraverso edema, cisti o carcinomi, questo si traduce anche in un restringimento dell'esofago. Il canale tra la faringe e la parte superiore della laringe non è più libero e provoca disagio durante la deglutizione. La laringe è completamente circondata da varie cartilagini. Questi sono buoni palpabili dall'esterno del collo. La cartilagine non è stabile come l'osso. Pertanto, danni esterni causati da incidenti o cadute possono danneggiare la cartilagine. Poiché la laringe è coinvolta nella deglutizione e nella formazione della voce nel suo insieme, sono previsti effetti diretti.


Articoli Interessanti

rettoscopia

rettoscopia

Per controllare l'intestino sensibile alle anomalie patologiche, i medici usano il metodo della rettoscopia. È uno studio frenetico, ma molto prezioso, nel suo uso. Cos'è la rettoscopia? Una rettoscopia è un riflesso del retto. Un medico esamina il retto durante questa procedura e di solito anche una parte dell'ano. U

costipazione

costipazione

La costipazione (costipazione) è un sintomo comune e comune. Una costipazione è caratterizzata da un difficile movimento intestinale. Il movimento intestinale è generalmente ritardato o irregolare e la sua consistenza è generalmente dura o indurita. Cos'è la costipazione? Una costipazione è caratterizzata da un difficile movimento intestinale. Il m

Ipertensione portale

Ipertensione portale

L'ipertensione portale si riferisce alla pressione eccessiva nella vena portale, la vena portae. Anche il termine ipertensione portale viene usato come sinonimo. La vena porta è responsabile del passaggio del sangue dagli organi addominali, come stomaco, intestino e milza, nel fegato. Qualsiasi pressione superiore a 4 - 5 mmHg nella vena porta è considerata ipertensione portale.

Viszerozeption

Viszerozeption

Il termine viscousception comprende tutti i sistemi sensoriali del corpo che percepiscono la condizione e l'attività degli organi interni, come il sistema digestivo e la circolazione cardio-polmonare. I vari sensori segnalano le loro percezioni principalmente attraverso percorsi afferenti del sistema nervoso autonomo al cervello, che elabora ulteriormente i messaggi.

Osteoporosi (perdita ossea)

Osteoporosi (perdita ossea)

L'osteoporosi o la perdita ossea è una delle malattie ossee più comuni nel nostro paese. Ciò porta a una forte riduzione della massa ossea, che porta a danni alla massa ossea e alla struttura ossea nel corso. Questi disturbi influenzano quindi la funzione ossea, che spesso porta a fratture ossee. L

sindrome KIDD

sindrome KIDD

La sindrome KiDD è la sequela della sindrome di Kiss non trattata, mentre nella sindrome KiDD si tratta di disfunzione delle articolazioni della testa, che successivamente hanno effetti sull'organismo. Poiché tali disturbi non "crescono troppo", è quindi importante cercare un trattamento precoce. L