• Monday April 6,2020

Musculus stylopharyngeus

Il muscolo stiloofaringeo è un muscolo situato nell'area della gola umana. È lungo e stretto. Il suo compito è sostenere il processo di deglutizione.

Cos'è il musculus stylopharyngeus?

Il muscolo stiloofaringeo viene tradotto come muscolo faringeo-faringeo. Ciò è dovuto alla sua forma e posizione nell'organismo umano. Il musculus stylopharyngeus è un muscolo lungo e stretto che appartiene alla muscolatura faringea degli esseri umani.

I muscoli dei muscoli faringei appartengono ai muscoli scheletrici. Sono tra la cavità orale e la gola. La gola si chiama faringe. È un percorso lungo 12-15 cm che si estende dalla base del cranio alla trachea. Questo è il percorso respiratorio e di alimentazione tra la cavità orale e la laringe. La trachea ha la forma di un tubo. Collega la laringe, chiamata laringe, con i bronchi. La trachea appartiene al tratto respiratorio degli esseri umani.

Il decorso del musculus stylopharyngeus può essere descritto come verticale o caudale. Il suo compito è sostenere l'atto di deglutire. Dilata anche la faringe. Il musculus stylopharyngeus è fornito dal IX. nervo cranico. Questo è il nervo glossofaringeo. Il suo nome si traduce come il nervo della lingua e della gola.

Anatomia e costruzione

Il muscolo stiloofaringeo è un muscolo lungo, stretto e rotondo. Il suo corso è quasi verticale nella gola. In una sezione trasversale, la sua orbita è molto facile da vedere. Il suo inizio è sull'osso temporale. Questo si chiama Os temporale.

All'osso temporale c'è il processo stiloideo. Questo è un processo osseo. La sua forma è allungata e a forma di maniglia. Sul suo lato mediale inizia il muscolo stiloofaringeo. Il suo percorso corre tra il muscolo superiore della faringite costrittore e il muscolo medio della faringite costrittore. Entrambi sono anche muscoli dei muscoli faringei. Il musculus stylopharyngeus tira verticalmente lungo la faringe.

La maggior parte delle fibre muscolari della transizione muscolare stiloofaringea verso altri muscoli al di sotto della mucosa faringea. Questi includono, ad esempio, il muscolo palatoofaringeo. Alcune delle restanti fibre del muscolo stiloofaringeo terminano nella laringe. Esistono diverse cartilagini in quattro strati. La cartilagine tiroidea, la cartilde tiroide, forma il secondo livello e la fine del muscolo stiloofaringeo. Il musculus stylopharyngeus è fornito dal IX. Nervo cranico, il Nervus glossopharngeus.

Funzione e compiti

Il muscolo stiloofaringeo, in interazione con altri muscoli, è responsabile della funzione della faringe. Durante la deglutizione lavora insieme ai muscoli salpingopharyngeus e palatopharyngeus. Tutti sollevano la gola insieme. Il muscolo salpingofaringeo è chiamato muscolo tubofaringeo. Alza la gola e la laringe. Inoltre, ha un ruolo importante nel chiudere la trachea durante la deglutizione.

Tende la plica salpingofaringea. Questo è un rigonfiamento della mucosa sulla parete faringea. Attraverso questo processo, l'epiglottide chiude la trachea e impedisce a liquidi o alimenti di entrare nella trachea. Il muscolo palatoofaringeo è chiamato muscolo palato-faringeo. Causa l'innalzamento della base della lingua. Inoltre, è responsabile per Schluckaktes della chiusura della bocca e della riduzione del palato. La bocca si chiama istmo faucium. Tutti e tre i muscoli hanno compiti diversi durante la deglutizione e continuano a lavorare insieme. Ciò fornisce una piccola visione della complessità della deglutizione umana.

Questo serve a trasportare cibo, liquidi e saliva prodotta dalla cavità orale nell'esofago e da lì allo stomaco. È importante che nessuna delle sostanze ingerite penetri nel tratto respiratorio durante l'intero processo. L'atto di deglutire è la preparazione di un processo deliberatamente controllato. Ciò significa che il muscolo stiloofaringeo è soggetto a controllo volontario. Questo vale fino a quando inizia il riflesso della deglutizione. Questo viene fatto irritando la base della lingua. Il riflesso della deglutizione è involontario, ma è provocato da una preparazione deliberata.

malattie

Le malattie che colpiscono l'area della faringe possono influire sull'attività funzionale del muscolo stiloofaringeo. Le malattie della faringe includono faringite, formazione di carcinomi nella bocca e nella gola, febbre, paralisi o spasmo.

La formazione di uno spasmo in gola si chiama faringismo. La paralisi malata si verifica non appena il IX. Nervo cranico, il nervo glossofaringeo ha una paralisi. Un'infiammazione della gola può causare un semplice disagio durante la deglutizione. Nei casi più gravi, c'è un'infezione purulenta che influenza gravemente il processo di deglutizione.

Gli effetti collaterali dell'apnea notturna includono il rilassamento spontaneo dell'intero sistema muscolare della faringe. Nell'apnea notturna si verificano disturbi respiratori durante il sonno. Per alcuni o diversi secondi, si verifica un arresto respiratorio nel paziente. Non appena c'è infiammazione del IX. Viene il nervo cranico, segue i problemi nella fornitura del muscolo stiloofaringeo. L'infiammazione dei nervi può avere varie cause e si chiama nevralgia. Se il muscolo non è sufficientemente innervato dal nervo, perde la sua funzionalità parzialmente o addirittura completamente.

Una malattia infantile è la difterite soggetta a notifica. Questa è una malattia infettiva infettiva e allo stesso tempo acuta. Le aree infette comprendono il tratto respiratorio superiore. La malattia ha un'influenza sull'atto di deglutizione. Inoltre, l'agente patogeno provoca una tossina che può portare a conseguenze potenzialmente letali.


Articoli Interessanti

rettoscopia

rettoscopia

Per controllare l'intestino sensibile alle anomalie patologiche, i medici usano il metodo della rettoscopia. È uno studio frenetico, ma molto prezioso, nel suo uso. Cos'è la rettoscopia? Una rettoscopia è un riflesso del retto. Un medico esamina il retto durante questa procedura e di solito anche una parte dell'ano. U

costipazione

costipazione

La costipazione (costipazione) è un sintomo comune e comune. Una costipazione è caratterizzata da un difficile movimento intestinale. Il movimento intestinale è generalmente ritardato o irregolare e la sua consistenza è generalmente dura o indurita. Cos'è la costipazione? Una costipazione è caratterizzata da un difficile movimento intestinale. Il m

Ipertensione portale

Ipertensione portale

L'ipertensione portale si riferisce alla pressione eccessiva nella vena portale, la vena portae. Anche il termine ipertensione portale viene usato come sinonimo. La vena porta è responsabile del passaggio del sangue dagli organi addominali, come stomaco, intestino e milza, nel fegato. Qualsiasi pressione superiore a 4 - 5 mmHg nella vena porta è considerata ipertensione portale.

Viszerozeption

Viszerozeption

Il termine viscousception comprende tutti i sistemi sensoriali del corpo che percepiscono la condizione e l'attività degli organi interni, come il sistema digestivo e la circolazione cardio-polmonare. I vari sensori segnalano le loro percezioni principalmente attraverso percorsi afferenti del sistema nervoso autonomo al cervello, che elabora ulteriormente i messaggi.

Osteoporosi (perdita ossea)

Osteoporosi (perdita ossea)

L'osteoporosi o la perdita ossea è una delle malattie ossee più comuni nel nostro paese. Ciò porta a una forte riduzione della massa ossea, che porta a danni alla massa ossea e alla struttura ossea nel corso. Questi disturbi influenzano quindi la funzione ossea, che spesso porta a fratture ossee. L

sindrome KIDD

sindrome KIDD

La sindrome KiDD è la sequela della sindrome di Kiss non trattata, mentre nella sindrome KiDD si tratta di disfunzione delle articolazioni della testa, che successivamente hanno effetti sull'organismo. Poiché tali disturbi non "crescono troppo", è quindi importante cercare un trattamento precoce. L