Il musculus thyroarytaenoideus appartiene ai muscoli scheletrici degli esseri umani. È assegnato alla muscolatura laringea. Chiude la glottide.

Qual è il muscolo tiroidaleenoide?

La laringe ha un'importante funzione nella formazione del linguaggio. Questo processo si chiama fonazione. Affinché avvenga, vengono abbinati diversi componenti nell'organismo. Il muscolo tiroidarioenoideo fa parte di questo complesso.

Si assicura che la glottide si restringa. Ha una forma simile a una fessura e si trova tra le corde vocali. Per rendere il suono, la glottide deve essere chiusa. Se ciò accade, le corde vocali si rilassano. Tutto ciò può accadere solo perché la laringe è circondata da cartilagini diverse. Questi sono più morbidi delle ossa e quindi possono essere mossi dalla contrazione dei singoli muscoli laringei. Non appena il muscolo tiroidaleenoideo si contrae, le formazioni di cartilagine si avvicinano.

Anatomia e costruzione

La laringe è fornita da vari muscoli. Il sistema muscolare della laringe può essere differenziato nei muscoli interni ed esterni. Il muscolo tiroidaleenoide è uno dei muscoli laringei interni. È innervato dal nervo laringeo ricorrente.

La laringe, che viene definita in medicina come una laringe, può essere divisa in tre livelli. Perpendicolari tra loro sono i supraglottis, che sono anche chiamati laringi del vestibolo. Nel mezzo è la glottide o Cavitas laringis intermedia. Nel settore inferiore si trovano la sottoglottide o Cavitas infraglottica. Tutti i livelli sono circondati da un quadro cartilagineo. La cartilago cricoida, la cartilago tiroide, la cartilago epiglottica e le cartilagine arytaenideae circondano completamente la laringe.

Nella superficie interna del Cartilago la tiroide è l'origine del muscolo tiroidarioenoideo. Di fronte a lui c'è il muscolo vocale. Il percorso del muscolo tiroidaleenoideo inizia sul bordo superiore dell'arco della cartilago cricoidea. Corre obliquamente al processo muscolare del Cartilago arytaenoidea. La cartilago cricoida è chiamata cartilagine cricoide. La cartilago arytaenideae è la cartilagine aritenoide.

Funzione e compiti

La voce si forma nella laringe. Questo è circondato da diverse cartilagini ed è attivato da diversi muscoli. Tra questi vi è il muscolo tiroidarioenoide. Supporta il muscolo cricoarytaenoideus laterale nella sua attività per garantire la chiusura della glottide. Ciò è necessario per dare alle corde vocali la capacità di muoversi liberamente e creare suoni.

La laringe ha una forma verticale ed è delimitata da diverse cartilagini. Sono chiamati ponteggi cartilaginei. In ordine decrescente sono la cartilagine tiroidea, la cartilagine cricoide, la cartilagine aritenoide e la cartilagine dell'epiglottide. La fonazione sorge nell'area della cartilagine aritenoide, che si chiama Cartilago arytaenoidea. Il muscolo cricoarytaenoide laterale fa una svolta verso l'interno della cartilagine aritenoide. In questo processo, ottiene il supporto del muscolo tiroidarioenoide. Insieme, aiutano a contrarre la cartilagine. Di conseguenza, la glottide si chiude.

Allo stesso tempo, questo processo crea la possibilità che le corde vocali possano avvicinarsi. Ciò costituisce la base per la formazione vocale. Per garantire la completa fonazione, sono richiesti ulteriori fattori. Includono un allenamento intensivo e l'interazione di più aree del corpo umano. Oltre a chiudere la glottide e le corde vocali a oscillazione libera, sono necessari un flusso d'aria continuo, un tubo per il collo libero e l'ascolto.

Il tubo del collo si trova nelle cavità orale, nasale e faringea. L'aria deve essere libera di parlare e cantare attraverso i polmoni, i bronchi e la trachea. Se tutti i sistemi lavorano insieme, la voce si forma.

malattie

Reclami e malattie associate a raucedine causano complicazioni della fonazione. I medici chiamano la raucedine come una disponia. Questo è un disturbo vocale che provoca un cambiamento nel timbro. La ragione di ciò sono le corde vocali. Con raucedine non è più possibile oscillare liberamente.

La voce diventa ruvida, graffiante e allo stesso tempo più silenziosa. La raucedine può essere innescata da varie malattie. Infezioni, allergie o infiammazioni sono tra questi. Un'infezione respiratoria restringe ulteriormente la trachea. Questi possono essere bronchite o angina. L'infiammazione della trachea o della laringe provoca anche tosse irritante oltre alla raucedine. L'infiammazione nervosa della laringe può causare disfunzione o insufficienza del muscolo tiroidaleenoide. Un carcinoma laringeo provoca raucedine nello stadio iniziale e successivamente, a seconda del suo luogo di origine, preme sulle singole cartilagini della laringe. Questi non possono più esercitare le loro funzioni.

Lo stesso accade quando sorgono neoplasie benigne. Questo è il caso di edema o cisti. Gli effetti sulla fonazione hanno anche un uso eccessivo delle corde vocali o una lacerazione dei legamenti. Allo stesso tempo, la cartilagine sulla laringe può essere ferita da incidenti o cadute e avere conseguenze sul loro funzionamento. Anche il fumo, l'inalazione di gas tossici o la polvere continua influenzano l'attività della laringe.

Se si tratta di paralisi delle corde vocali o del nervo laringeo inferiore, il muscolo tiroidarioenoideo non può più operare perché non viene più fornito. Intubazioni difettose innescano un trauma alla laringe. Ciò accade durante un'intubazione di lunga durata o come risultato di un trattamento intensivo o di salvataggio. L'intubazione può causare danni alla laringe e alle navi, ai nervi e alla cartilagine presenti lì a causa di circostanze esterne durante un'emergenza.

Tag: 
  • hausmittel 
  • cosmetici e benessere 
  • salute e stile di vita 
  • processi corporei 
  • trattamenti 
  • Top