• Monday April 6,2020

Musculus transversus linguae

La lingua trasversale è un muscolo interno della lingua che allunga e rigonfia la lingua. In questo modo contribuisce a masticare, parlare e deglutire. Il fallimento del muscolo trasverso della lingua può essere dovuto a paralisi ipoglossale, come l'ictus.

Cos'è il muscolo transversus linguae?

Quando si parla, si deglutisce, si mastica e si sbadiglia, la lingua è indispensabile. I loro movimenti si basano sull'interazione di molti muscoli diversi, inclusi i muscoli della lingua interna. Uno di questi è il muscolo trasverso della lingua. Rappresenta un muscolo scheletrico piccolo e striato e partecipa principalmente ai movimenti nella direzione longitudinale della lingua, ad esempio quando si estrae.

I muscoli della lingua interna includono anche il muscolo inferiore longitudinale e il muscolo longitudinale superiore, entrambi i quali si estendono longitudinalmente attraverso la lingua. La verticalis linguae, che si estende tra l'aponeurosi della lingua (Aponeurosis linguae) e la parte posteriore della lingua, appartiene anche ai muscoli della lingua interna. I nomi derivano dalla rispettiva posizione anatomica di un muscolo. All'interno della lingua, tutti i muscoli sono intrecciati in tre dimensioni. Oltre ai muscoli della lingua interna, che è una muscolatura intrinseca dell'organo, gli umani hanno anche una muscolatura della lingua esterna, che si trova al di fuori dell'organo.

Anatomia e costruzione

Il muscolo trasversale della lingua corre attraverso la lingua. La sua origine si trova sul setto (setto linguae), che si trova nel mezzo della lingua e spesso forma una piega centrale quando viene estratto. Il muscolo trasverso della lingua si estende dal setto al margine della lingua laterale.

A differenza di altri muscoli striati, non ha ordinato fasci di fibre muscolari, ognuna contenente più fibre muscolari. Invece, le sue fibre passano attraverso il tessuto della lingua e si intrecciano con altre fibre. Attraverso ciascuna fibra muscolare, che corrisponde a una cellula muscolare con più nuclei cellulari, sono miofibrille allineate longitudinalmente. Questi fili sono divisi in sezioni chiamate sarcomeri, che sono responsabili della struttura striata del muscolo.

Le strutture proteiche producono parti diversamente traslucide che appaiono al microscopio come bande chiare e scure. Queste fasce sono le unità contrattili del muscolo: possono annidarsi e accorciarsi a vicenda. Il segnale viene trasmesso al muscolo trasverso della lingua dal dodicesimo nervo cranico (nervo ipoglosso), che l'anatomia chiama anche il nervo lingua-gola a causa del suo decorso.

Funzione e compiti

Il muscolo trasverso della lingua è attivo in vari movimenti della lingua: quando si allunga e si allunga la lingua così come alla curvatura trasversale. Tuttavia, poiché il muscolo trasverso della lingua è intrecciato con gli altri muscoli della lingua interna, non è il solo responsabile dei movimenti.

Durante il processo di deglutizione, il muscolo trasverso della lingua è coinvolto principalmente nella fase di preparazione orale e nella fase di trasporto orale. Queste due sezioni rappresentano i primi due passaggi dell'atto di deglutizione: nella fase di preparazione orale, la bocca taglia il cibo tra i denti. I movimenti della lingua hanno due funzioni: da un lato assicurano che la lingua non venga accidentalmente intrappolata tra i denti, dall'altro spingono ripetutamente il chimo dal centro della bocca ai lati. È qui che entra in gioco la curvatura trasversale della lingua, di cui è responsabile il muscolo trasverso della lingua.

Se il cibo è sufficientemente tritato o la persona ingoia solo liquido, segue la fase di trasporto orale. In primo luogo, i muscoli della lingua premono la lingua sul palato, inclinandola all'indietro in modo che il cibo possa già scivolare di nuovo alla gola. Inoltre, i muscoli della lingua interna provocano un moto ondoso, che supporta il trasporto. Nella gola, il contatto del cibo innesca il riflesso della deglutizione e inizia la fase di trasporto faringeo: dopo che il naso, la laringe o la trachea si sono chiusi, i muscoli spingono attraverso la gola nell'esofago. Inizia la fase di trasporto esofageo, che termina quando il cibo o il fluido entrano nello stomaco.

Il muscolo trasverso della lingua è anche necessario per la parola. La lingua contribuisce all'articolazione di suoni e forme, ad esempio consonanti come "L" e "N".

malattie

Nella paralisi ipoglossale, il sistema nervoso del muscolo trasverso della lingua è completamente o parzialmente interrotto. Di conseguenza, i sintomi della deglutizione, della masticazione e del parlare sono evidenti. La lingua può pendere su un lato quando si estrae o fare un'impressione flaccida generale.

Spesso solo la metà della lingua è affetta da paralisi ipoglossale. Quando il fallimento del dodicesimo nervo cranico è irreversibile o di lunga durata, il corpo degrada gradualmente i muscoli interessati. In questo caso, la medicina parla di un'atrofia, cioè di una perdita di tessuto. La paralisi ipoglossale può essere dovuta a danni alla periferia, ma può anche essere dovuta a malattie del sistema nervoso centrale. Si verifica spesso come parte di un ictus ischemico. Lo scarso flusso di sangue al cervello innesca un infarto cerebrale e provoca sintomi neurologici come confusione, disturbi del linguaggio, emiplegia, compromissione cognitiva, visione alterata o difficoltà motorie.

Tuttavia, i sintomi possono variare nei singoli casi in quanto dipendono dalla posizione e dall'estensione delle regioni cerebrali interessate. La paralisi ipoglossa colpisce non solo il muscolo trasverso della lingua ma anche i muscoli della lingua. Inoltre, infezioni, sanguinamento, traumi craniocerebrali, tumori e altre malattie possono essere la causa della paralisi del nervo ipoglosso. Meno frequentemente, il nervo ipoglosso viene danneggiato durante le procedure chirurgiche nella regione della testa e del collo.


Articoli Interessanti

Corea minore

Corea minore

La Chorea Minor, nota anche come Chorea Sydenham, è una malattia neurologica autoimmune che si manifesta di solito diverse settimane dopo un'infezione con streptococchi beta-emolitici del gruppo A. La malattia è di solito una manifestazione tardiva della febbre reumatica. Che cos'è la Corea minore? L

potenziale di riposo

potenziale di riposo

Il potenziale a riposo è la differenza di tensione di -70 mV, che esiste nello stato non eccitato tra l'interno e l'ambiente dei neuroni. Il potenziale è rilevante per la formazione di potenziali d'azione. L'avvelenamento da cianuro impedisce il ripristino del potenziale di riposo e porta al collasso neurale.

Levatore labii superioris muscolare

Levatore labii superioris muscolare

Il muscolo levatore labii superioris è un muscolo striato dei muscoli facciali. Il compito principale del muscolo è il movimento verso l'alto del labbro superiore. Le lesioni del nervo facciale paralizzano il muscolo levatore labii superioris. Cos'è il muscolo levatore labii superioris? I muscoli scheletrici sono costituiti da muscoli striati e sono in gran parte responsabili della funzione motoria dello scheletro umano. L

presa di corrente

presa di corrente

La presa è una delle due superfici di un giunto. Serve per accogliere il condilo e consente la gamma di movimento di una giuntura. In una lussazione, il condilo scivola fuori dalla padella associata. Qual è la presa? Il corpo umano è dotato di 143 articolazioni, che determinano in gran parte la flessibilità e le capacità motorie. Ogn

Liquorraum

Liquorraum

Lo spazio CSF ​​corrisponde a un sistema di cavità nel sistema nervoso centrale. Nel cosiddetto spazio interno del CSF, ha luogo la produzione di acqua cerebrale, che viene riassorbita nello spazio esterno del CSF. Gli spazi fluidi estesi causano fenomeni patologici come l'idrocefalo. Cos'è la sala CSF? Sott

cloruro alcuronium

cloruro alcuronium

La preparazione Alcuroniumchlorid viene utilizzata per rilassare i muscoli. In primo luogo, la preparazione viene utilizzata per paralizzare temporaneamente i muscoli scheletrici prima dell'intervento chirurgico al torace e all'addome in modo che il chirurgo abbia una visione migliore del campo chirurgico