La sindrome di Muskarin è un tipo di avvelenamento da funghi. Solo pochi minuti dopo il consumo dei funghi corrispondenti, compaiono i sintomi tipici della sindrome del muscolo. Questi includono disturbi sia vegetativi che neurologici che indicano una compromissione del sistema nervoso autonomo. La sindrome muscarina può portare alla morte e quindi rappresenta un grande pericolo soprattutto per i raccoglitori di funghi.

Cos'è la sindrome muscarinica?

Anche il nome della sindrome indica che la sostanza muscarina rappresenta la tossina responsabile. Il muskarin è un cosiddetto parasimpaticomimetico che ha una struttura molto simile all'acetilcolina. Per questo motivo, il principio attivo è in grado di legarsi allo stesso recettore del sistema nervoso parasimpatico.

I recettori corrispondenti sono anche indicati come recettori muscarinici dell'acetilcolina. La differenza e la causa dei reclami, tuttavia, è che la cosiddetta acetilcolinesterasi non può abbattere il muscolo. Di conseguenza, un'irritazione permanente del sistema nervoso parasimpatico, con conseguenti sintomi tipici e talvolta potenzialmente letali della sindrome del muscolo.

La sostanza Muskarin è stata scientificamente provata per la prima volta nel 1869 in funghi. Poiché i funghi velenosi portano a disturbi neurologici simili, la ricerca ha da tempo ipotizzato che l'agarico di mosca possa anche causare la sindrome del muscolo. Tuttavia, in seguito è stato scoperto che i funghi velenosi hanno altre tossine, vale a dire il muscimolo e l'acido ibuthenico.

La concentrazione di Muskarin nell'agarico di mosca è troppo bassa, tuttavia, per causare un avvelenamento come la sindrome del muscolo. In media, il contenuto di Muskarin in funghi è circa 200 volte inferiore rispetto alle specie responsabili di funghi incrinati. I sintomi della sindrome del muscarin appaiono rapidamente dopo aver mangiato i funghi. Si verificano in molti casi già pochi minuti dopo il loro consumo, ma al più tardi dopo tre ore.

cause

La causa della sindrome del muscolo è dovuta alla sostanza con lo stesso nome, che si verifica in alcuni tipi di funghi. Nella maggior parte dei casi, si tratta di piccoli imbuti, che di solito hanno un colore bianco. Alcuni funghi di crack innescano la sindrome del muscolo. Al contrario, l'agarico di mosca contiene solo tracce di tossina muscarin, sebbene sia stata chiamata con il nome di questa sostanza.

Per i raccoglitori di funghi, il rischio sorge soprattutto quando vengono raccolti i nerd di chiodi di garofano. Perché c'è una leggera probabilità di confusione con Trichtlingen. La raccolta di funghi di mais è problematica, poiché a volte sono confusi con funghi cracker rosso mattone. In alcuni casi, i funghi sono scambiati per Erdblättrigen Risspilz, che contiene anche Muskarin.

Sintomi, reclami e segni

Come parte della sindrome muscarina, compaiono numerosi sintomi e sintomi tipici dell'avvelenamento. I primi sintomi compaiono nella maggior parte dei casi già pochi minuti dopo il consumo dei funghi e al massimo dopo 2-3 ore. Pertanto, immediatamente dopo la farina di funghi, aumenta la produzione di saliva e lacrime, accompagnata da sudorazione, vomito e nausea.

Inoltre, si verificano spesso disturbi visivi e mancanza di respiro mentre il polso rallenta. Questi sintomi sono estremamente scomodi per la persona colpita e talvolta causano gravi complicazioni. Tuttavia, esiste un antidoto con buona efficacia.

Questi sono atropina, il veleno della belladonna. Se somministrato rapidamente, i sintomi della sindrome del muscolo scompaiono in pochi minuti. Se l'antidoto non è immediatamente disponibile, esiste il rischio di morte per insufficienza cardiovascolare.

Poiché il muscarinic agisce come neurotossine, colpisce il sistema nervoso autonomo. Colpisce il sistema nervoso parasimpatico, motivo per cui la sindrome muscarina è associata a sintomi corrispondenti. Questi includono, ad esempio, visione offuscata, poiché le pupille si restringono molto (miosi).

Inoltre, viene prodotto più sudore (iperidrosi). Mostra lamentele del tratto gastrointestinale come nausea e vomito. La sindrome del muscolo è spesso accompagnata da tremore e polso lento. In alcuni casi, la pressione sanguigna scende drasticamente. La respirazione è resa più difficile quando le vie aeree si restringono. Inoltre, molti pazienti vanno nel panico.

Diagnosi e decorso della malattia

Poiché la sindrome del muscolo è un avvelenamento potenzialmente letale, il trattamento è indicato nella sindrome sospetta. Se i sintomi compaiono dopo un pasto con funghi, una terapia deve essere iniziata immediatamente.

Attraverso un test di laboratorio la sostanza Muskarin è rilevabile nel siero. La diagnosi può essere confermata da studi sui funghi consumati o sul vomito. Se l'antropoto atropina viene utilizzato rapidamente, le possibilità di sopravvivenza sono relativamente buone.

complicazioni

La sindrome di Muskarin può, nel peggiore dei casi, portare alla morte del paziente. Per questo motivo, un avvelenamento grave deve assolutamente essere esaminato da un medico. Senza trattamento, può anche portare a gravi danni consequenziali agli organi interni della persona interessata. Nella maggior parte dei casi, i pazienti soffrono dei sintomi e dei sintomi di avvelenamento tipico della sindrome del muscolo.

Si tratta di nausea, vomito e anche febbre o sudorazione. La resilienza della persona interessata diminuisce e vi sono disturbi di coordinazione o concentrazione. Inoltre, possono verificarsi disturbi visivi a causa della sindrome muscarina e continuano ad essere associati a difficoltà respiratoria. A causa della mancanza di respiro, la persona colpita può anche soffrire di perdita di conoscenza.

In molti casi, la morte per insufficienza cardiaca continua. Le persone colpite soffrono di tremori e un polso fortemente rallentato. Il trattamento della sindrome muscarina deve essere sempre acuto. In questo caso, la morte della persona interessata può essere evitata. In alcuni casi, l'avvelenamento può anche danneggiare gli organi interni. Non è possibile prevedere in generale se ciò conduca a una riduzione dell'aspettativa di vita.

Quando dovresti andare dal dottore?

Se si verificano problemi di salute immediatamente dopo il consumo di funghi, consultare un medico. In caso di nausea, vomito, malessere o diarrea, l'organismo è compromesso. Se i sintomi persistono o aumentano di intensità, dovrebbe essere effettuata una visita dal medico. Sudorazione, vertigini, forte aumento della salivazione e tremori indicano un'irregolarità che dovrebbe essere studiata e trattata.

Paralisi, disturbi muscolari o un forte calo della circolazione dovrebbero essere presentati a un medico. Un restringimento delle pupille, un aumento della temperatura corporea e una debolezza interna sono segni di un disturbo. Dal momento che la sindrome muscolare nei casi più gravi può portare alla morte prematura della persona interessata, consultare un medico in tempo utile. Se si tratta di una condizione acuta, un servizio di emergenza deve essere avvisato. Con una rottura del sistema cardiovascolare o una perdita di coscienza, c'è un bisogno immediato di azione. Le misure di primo soccorso devono essere avviate fino all'arrivo del medico di emergenza. Se la persona che soffre di una visione ridotta e un respiro corto, è necessario un medico.

L'assistenza medica è disponibile anche non appena si verificano i reclami durante o dopo una visita al ristorante e non viene consumato nessun piatto esplicito di funghi. I cuochi potrebbero aver usato i funghi tritati come esaltatore di sapidità o condire il menu senza la conoscenza della persona interessata.

Terapia e terapia

Per trattare la sindrome del muscolo, la persona interessata dovrebbe, per quanto possibile, prima vomitare il pasto. Forse è necessario un lavaggio gastrico. Successivamente, vengono somministrate più volte da 20 a 40 grammi di carbone attivo. È particolarmente importante che al paziente venga fornito fluido sufficiente. L'antropoto atropina viene di solito somministrato per via endovenosa. La terapia è accompagnata da un controllo ECG.

Outlook e previsioni

Nel caso dell'avvelenamento da muscarinic, la prognosi dipende principalmente da quanto della sostanza è stata consumata, da quanto è buona la costituzione del paziente e da quanto rapidamente e in modo completo è intervenuto. Già con il sospetto sul consumo di un fungo muscarinhaltigen dovrebbero essere prese misure immediate. Questi includono vomito e lavanda gastrica, nonché la somministrazione di carbone attivo per assorbire la tossina. Per segni molto gravi di intossicazione, potrebbe essere necessario somministrare atropina come antagonista.

Se tali misure vengono ignorate, una grave intossicazione muscarinica può portare alla morte a causa di arresto cardiaco o respiratorio. Con l'inizio tempestivo del trattamento, i sintomi dell'avvelenamento possono quasi sempre essere interrotti entro 24 ore. Non sono previsti danni permanenti.

L'avvelenamento da muscarinico leggero viene trattato con lavanda gastrica e carbone ed è spesso superato entro 2-4 ore. Se la prima lavanda gastrica avviene entro un'ora dopo il consumo del fungo, di solito è sufficiente come misura di trattamento. L'avvelenamento più facile di solito termina dopo due ore senza cure mediche. Tuttavia, poiché non è mai possibile prevedere in anticipo la gravità di un avvelenamento, si dovrebbe consultare immediatamente un medico in ogni caso sospetto.

prevenzione

Poiché la sindrome del muscolo è un avvelenamento da fungo minaccioso, le misure preventive e le conoscenze sono di grande importanza per i raccoglitori di funghi. In caso di incertezza sulla natura di un fungo, è necessario prevederne il consumo. Le ambiguità nella raccolta dei funghi possono essere eliminate, ad esempio, da esperti intenditori di funghi.

post-terapia

Sindrome di Musculin interessata nella maggior parte dei casi, nessuna o pochissime misure di follow-up diretto disponibili. Con questa malattia un medico deve essere consultato molto presto, in modo che non comporti ulteriori complicazioni o altre lamentele. Non trattata, la malattia porta alla morte del paziente.

Tale avvelenamento è una condizione grave che deve essere curata da un medico in ogni caso. Anche ai primi segni e sintomi, i malati dovrebbero consultare un medico. Inoltre, nella sindrome di Muskarin l'assorbimento dei rispettivi funghi dovrebbe essere interrotto in modo da non avvelenare ulteriormente il corpo.

Può anche essere fatto un lavaggio gastrico. Dopo un tale intervento, si consiglia di riposare e recuperare. Deve essere previsto da sforzi o altre attività stressanti o fisiche. Allo stesso modo, dovrebbero essere presi solo cibi leggeri per non sovraccaricare lo stomaco.

In molti casi, le persone affette dalla sindrome del muscolo dipendono anche dall'aiuto e dalla cura della propria famiglia. Se la malattia viene riconosciuta e trattata in tempo, di solito non porta a ulteriori complicazioni e anche a una ridotta aspettativa di vita della persona interessata.

Puoi farlo tu stesso

Se si notano segni di sindrome muscarinica, il vomito deve essere indotto prontamente. Successivamente, deve essere chiamato un medico di emergenza o la persona interessata deve essere portata immediatamente in ospedale, dove è possibile eseguire un lavaggio gastrico e un trattamento farmacologico.

Dopo il trattamento iniziale, il paziente deve prima risparmiare. La dieta deve essere cambiata nei primi giorni dopo l'avvelenamento. Per non appesantire ulteriormente lo stomaco, è necessario consumare soprattutto cibi leggeri e carne magra. All'inizio devi fare a meno del cibo delizioso e del cibo di lusso. Accanto a questo, i medicinali prescritti dal medico devono essere assunti per evitare una ricaduta. Se si notano sintomi insoliti, il medico responsabile deve essere informato immediatamente. Dopo alcuni giorni, i sintomi avrebbero dovuto attenuarsi.

Ulteriori misure di auto-aiuto si limitano a risparmiare il corpo e in particolare il tratto gastrointestinale. Inoltre, il futuro della raccolta dei funghi dovrebbe essere più cauto. In caso di incertezza sulla natura dei funghi raccolti, evitare di mangiare. I funghi velenosi già raccolti devono essere eliminati in ogni caso.

Tag: 
  • viaggiare 
  • trattamenti 
  • salute e stile di vita 
  • valori di laboratorio 
  • dentizione 
  • Top