Le tipiche lesioni sportive includono il tendine del ginocchio. Di solito si verifica nella zona della coscia o del polpaccio. Soprattutto velocisti e calciatori spesso soffrono di un muscolo lacerato, poiché l'elevato stress muscolare in questi sport è particolarmente benefico. Il riscaldamento e l'allungamento mancanti o inadeguati, di solito, causano lacrimazione delle fibre muscolari. Il risultato è un forte dolore pungente.

Cos'è un muscolo lacerato?

La fisioterapia è particolarmente utile per gli infortuni sportivi. L'indurimento muscolare è rilassato, il lattato viene scomposto, gli sforzi e le piccole lacrime muscolari vengono rilevati e trattati in anticipo.

Un tendine del ginocchio è un infortunio sportivo che si verifica spesso negli sport da corsa e in particolare nell'area delle cosce o dei polpacci. Si tratta della rottura di un fascio di fibre muscolari in questa lesione e non, come si credeva comunemente, della rottura di una singola fibra muscolare.

Un tendine del ginocchio è simile allo sforzo muscolare e allo strappo muscolare, con lo sforzo muscolare molto più leggero e il muscolo che strappa una lesione significativamente più pesante. I sintomi di un tendine del ginocchio includono un improvviso dolore lancinante e un dolore duraturo durante la tensione del muscolo appropriato. Viene anche in una rottura della fibra muscolare a sanguinamento nel muscolo, che può essere rilevato da un esame ecografico.

cause

Un tendine del ginocchio è spesso causato da movimenti troppo forti o troppo bruschi. Questo può essere un inizio o una decelerazione di un movimento in corso. Il muscolo lacerato è spesso dovuto alla fatica o al sovraccarico del muscolo, che non può più resistere alle forti contrazioni e allo stiramento.

Il riscaldamento inadeguato o il freddo in inverno possono anche servire come cause. Se il muscolo non è adeguatamente preparato per l'allenamento, non è sufficientemente perfuso, la comunicazione tra muscolo e recettori è limitata e il muscolo non risponde abbastanza velocemente. Anche gli squilibri muscolari di base possono causare un muscolo lacerato.

I disequilibri si verificano quando un muscolo è più sviluppato della sua controparte. Quindi un muscolo deve compensare le debolezze di un altro ed è esposto a un carico più elevato. Questo può quindi portare a un tendine del ginocchio.

Sintomi, reclami e segni

Una fibra muscolare strappata si esprime senza preavviso come un dolore acuto, spasmodico, simile a un coltello o un bastoncino da ago. La persona interessata cerca di trattenere una moderazione per non stressare il muscolo rotto il più possibile. Se la sensazione di dolore aumenta a causa della tensione, della pressione o dell'allungamento di un muscolo, questi sono ulteriori segni di una fibra muscolare strappata (di solito di primo grado).

Se più del cinque percento delle fibre muscolari viene strappato, i sintomi si intensificano a causa del gonfiore, che tuttavia si attenua nuovamente dopo 24 ore a due giorni. La formazione di un livido (ematoma) è spesso il risultato. Gravi strappi delle fibre muscolari fino allo strappo del fascio muscolare sono anche visibili attraverso il sanguinamento, quando il tessuto connettivo del tessuto muscolare si strappa e il sangue penetra nel tessuto.

Il paziente avverte l'immediata perdita di potenza del muscolo, in modo che possa essere attivo solo in misura molto limitata e il processo di movimento sia compromesso. Inoltre, la palpazione può rilevare anche un tendine del ginocchio (di II grado). A titolo indicativo, un'ammaccatura è evidente al punto di deformarsi, poiché le parti muscolari si contraggono alle estremità del tendine. L'esatta interpretazione dei sintomi e l'intensità della lesione devono essere esaminate da un medico.

malattia

Dopo un tendine del ginocchio, il muscolo non dovrebbe essere stressato poiché ci vuole tempo perché le fibre muscolari crescano insieme. Un tendine del ginocchio richiede circa 4-7 settimane per la guarigione, con differenze che dipendono dall'atleta e dal tendine del ginocchio.

Dopo alcuni giorni o settimane, dovrebbe essere evidente un miglioramento. Il muscolo si sente di nuovo più forte, diventa più resistente e l'elasticità aumenta lentamente. Tuttavia, ci sono cicatrici nella muscolatura, che possono anche portare a lungo termine a una limitata elasticità del muscolo.

Se il muscolo non è sufficientemente protetto dopo un muscolo lacerato, può portare all'ossificazione. Questi si sviluppano da lividi e di solito si basano sul trattamento sbagliato dopo un tendine del ginocchio.

complicazioni

Un tendine del ginocchio è una malattia che è associata a varie complicazioni. Di norma, una fibra muscolare strappata è causata da un sovraccarico del muscolo corrispondente. La persona interessata è particolarmente disturbata nel movimento, poiché un tale tendine del ginocchio è molto doloroso. Anche a riposo, potrebbero esserci dolori pungenti nella rispettiva regione del corpo.

In alcune circostanze, anche l'infiammazione può svilupparsi se l'area interessata continua ad essere pesantemente caricata. In casi particolarmente gravi, si forma anche un ascesso che è riempito di liquido pus. Un tale accumulo di pus può causare varie altre complicazioni. Se questo fluido entra nel flusso sanguigno, può anche portare ad avvelenamento del sangue.

Può anche insorgere un'infezione. Ne derivano forti mal di testa, febbre e dolori muscolari. Coloro che vogliono evitare queste complicazioni dovrebbero cercare un trattamento medico precoce. Assumendo farmaci adeguati può essere fatto rapidamente e non si verificano nemmeno complicazioni.

Pertanto: una lacerazione muscolare può essere associata a varie complicanze, che devono sempre essere trattate da un medico di conseguenza. Altrimenti, un danno consequenziale permanente può minacciare, in modo che non sia più possibile un recupero completo.

Quando dovresti andare dal dottore?

Il tendine del ginocchio è una lesione che guarisce in molti casi anche senza le opzioni terapeutiche di un medico. Ciò è particolarmente vero quando sono interessate solo piccole aree, quindi la crepa non è molto pronunciata. La guarigione spontanea avviene semplicemente risparmiando e possibilmente raffreddando i muscoli interessati. Tuttavia, ci sono alcuni motivi per cui è consigliabile andare dal medico.

Questi includono, ad esempio, un forte dolore che non può essere alleviato dal raffreddamento o dagli antidolorifici. Anche un grosso ematoma, un accumulo di sangue nei tessuti, è motivo della visita medica. Ciò è particolarmente vero quando il livido nel tempo non sembra essere inferiore o addirittura incapsulato, il che è ben palpabile come indurimento da parte del profano.

Inoltre, è possibile che un'emorragia prema su un vaso sanguigno o un nervo e vi sia una compressione. Ciò può causare insufficiente erogazione del tessuto. Pertanto, anche intorpidimento o un formicolio motivo per andare dal medico. Un forte dolore può anche indicare che non è un muscolo lacerato, ma una lacrima muscolare, che dovrebbe essere trattata da un medico. Se la lesione è causata da una caduta o da un ictus, il medico può anche determinare se è coinvolto un tendine, un legamento o una struttura ossea.

Terapia e terapia

Il trattamento per una lesione del tendine del ginocchio varia a seconda della gravità della lesione e delle condizioni fisiche generali del ferito. La fornitura iniziale viene eseguita secondo lo schema PECH. Di conseguenza, in una rottura del tendine del tendine del ginocchio, vengono utilizzati ghiaccio, compressione (bendaggio compressivo) e luffing. Questo previene forti emorragie e gonfiori. Queste misure immediate possono anche essere fondamentali per il continuo successo del trattamento e la durata della lesione.

Nei giorni seguenti, il muscolo dovrebbe essere risparmiato ampiamente. Con un tendine del ginocchio nella gamba, i braccioli facilitano la deambulazione. Esistono anche trattamenti a freddo ed esercizi per il rilassamento muscolare. Gli esercizi assicurano anche il mantenimento della potenza muscolare. Per la guarigione di una fibra muscolare strappata, speciali medicazioni a nastro possono anche essere utili per aiutare le fibre muscolari a crescere insieme.

Se un'operazione ha un senso è determinata individualmente. In generale, tuttavia, la chirurgia viene eseguita solo se una grande parte del fascio di fibre muscolari viene strappata e quindi la fusione naturale delle fibre muscolari in una fibra muscolare strappata grave è impossibile.

Outlook e previsioni

La prognosi di un tendine del ginocchio è di solito molto buona. Di solito, la lesione guarisce da sola e completamente entro due o quattro settimane, a seconda della gravità, purché il muscolo ferito venga risparmiato. Nel caso di uno strappo muscolare o la guarigione dello strappo muscolare può richiedere più tempo (fino a due mesi).

La guarigione promuove varie misure. Una protezione immediata e una conservazione ad alto livello del muscolo prevengono gravi emorragie. Anche il calore dovrebbe essere eliminato. Il rispetto della fine della stagione dovrebbe essere meticolosamente, altrimenti può portare a ulteriori lesioni del muscolo. Ciò può ritardare la guarigione inutilmente o peggiorare significativamente la situazione iniziale.

Anche benefici per la cura sono la fisioterapia mirata e la successiva fisioterapia. Qui, il muscolo viene caricato delicatamente e sempre di più al fine di ripristinare la funzionalità originale.

Le complicazioni sono rare e si verificano solo quando il muscolo viene nuovamente sollecitato prematuramente. Anche in questo caso, la prognosi rimane buona se il paziente aderisce alle misure descritte. Il tessuto muscolare è molto rigenerativo, quindi quasi sempre viene escluso un danno permanente.

post-terapia

Soprattutto con un forte tendine del ginocchio è importante un buon post-trattamento. Sebbene gravi lacerazioni delle fibre guariscano dopo alcuni mesi, il tessuto cicatriziale risultante è più corto. Inoltre, non si allunga abbastanza bene rispetto al normale tessuto muscolare. A causa delle diverse proprietà di allungamento hanno anche minacciato nuovamente lacrime di fibre muscolari.

Misure di riabilitazione che possono essere personalizzate su misura, tuttavia, possono contrastare questo rischio. A tale scopo, il paziente esegue esercizi isometrici. Questo è seguito dal coordinamento e dall'allenamento fisico. I muscoli vengono ulteriormente caricati passo dopo passo nel corso del post-trattamento, come ad esempio da attività sportive come il nuoto o il ciclismo, che proteggono le articolazioni e corrono armoniosamente. In definitiva, è possibile riprendere l'allenamento specifico per lo sport.

Un'importante misura di riabilitazione è il drenaggio linfatico manuale di fisioterapia. Ha un effetto decongestionante e combatte il dolore e la pressione sul corpo ferito. Può essere fatto pochi giorni dopo il tendine del ginocchio. Utili sono anche esercizi di stretching leggero e calore moderato.

È importante che il muscolo interessato abbia abbastanza tempo per riprendersi. Di conseguenza, è possibile evitare complicazioni. È anche importante astenersi dall'alcol perché indebolisce il sistema immunitario del corpo e disturba il processo di guarigione. Una dieta sana e ricca di proteine, d'altra parte, ha un effetto positivo. Quindi le proteine ​​sono considerate un materiale da costruzione importante per l'organismo.

post-terapia

Soprattutto con forti rotture delle fibre muscolari è importante un buon post-trattamento. Sebbene gravi lacerazioni delle fibre guariscano dopo alcuni mesi, il tessuto cicatriziale risultante è più corto. Inoltre, non si allunga abbastanza bene rispetto al normale tessuto muscolare. A causa delle diverse proprietà di allungamento hanno anche minacciato nuovamente lacrime di fibre muscolari. Le misure di riabilitazione che possono essere personalizzate su misura, tuttavia, possono contrastare il rischio.

A tale scopo, il paziente esegue esercizi isometrici. Questo è seguito da un allenamento di coordinamento ed esercizio fisico. I muscoli vengono ulteriormente caricati passo dopo passo nel corso del post-trattamento, come ad esempio da attività sportive come il nuoto o il ciclismo, che proteggono le articolazioni e corrono armoniosamente. In definitiva, l'allenamento atletico può essere ripreso.

Un'importante misura di riabilitazione è il drenaggio linfatico manuale di fisioterapia. Ha un effetto decongestionante e combatte il dolore e la pressione sul corpo ferito. Può essere fatto pochi giorni dopo il tendine del ginocchio. Utili sono anche esercizi di stretching leggero e calore moderato.

È importante che il muscolo interessato abbia abbastanza tempo per riprendersi. Di conseguenza, è possibile evitare complicazioni. È anche importante astenersi dall'alcol perché indebolisce il sistema immunitario del corpo e disturba il processo di guarigione. Una dieta sana e ricca di proteine, d'altra parte, ha un effetto positivo. Quindi le proteine ​​sono considerate un materiale da costruzione importante per l'organismo.

Puoi farlo tu stesso

Se c'è il sospetto di un tendine del ginocchio, l'attività atletica deve essere immediatamente interrotta per limitare il danno. Prima viene intrapresa l'azione giusta, più velocemente la crepa guarisce.

Il muscolo ferito deve essere immobilizzato usando una fionda o una benda. Quindi il freddo aiuta contro il dolore. Questi sono impacchi freddi umidi e impacchi di ghiaccio. Importante: gli impacchi di ghiaccio non devono entrare in contatto diretto con la pelle ma devono essere avvolti in un panno. Altrimenti, il congelamento minaccia. Applicare il trattamento con ghiaccio per circa 20 minuti. Una fasciatura a pressione ha un effetto simile al raffreddamento con ghiaccio. Il vantaggio: la fascia elastica stabilizza ulteriormente il muscolo e limita la mobilità. Tuttavia, la medicazione non deve essere posizionata in modo troppo stretto per non pizzicare nervi e vasi sanguigni.

L'elevazione della parte del corpo interessata aiuta a ridurre il flusso sanguigno nel tessuto leso. Questo riduce il dolore e il gonfiore ritorna. Per questo motivo, il calore dovrebbe anche essere evitato immediatamente dopo l'infortunio, poiché ciò stimola la circolazione sanguigna. Queste misure funzionano in modo ottimale se utilizzate in combinazione.

Tag: 
  • notizia 
  • formazione scolastica 
  • processi corporei 
  • neonati e bambini 
  • gravidanza 
  • Top