Per definizione, lo spasmo muscolare (spasmo) è una contrazione permanente involontaria e inevitabile di un muscolo o di un gruppo di muscoli, accompagnata da forte dolore e ridotta mobilità della parte crampi del corpo.

Cosa sono gli spasmi muscolari?

I crampi muscolari possono insorgere spontaneamente a riposo o dopo un intenso sforzo muscolare. I più comunemente colpiti sono i muscoli del polpaccio, della coscia o della mano.

I crampi muscolari possono insorgere spontaneamente a riposo o dopo un intenso sforzo muscolare. I più comunemente colpiti sono il polpaccio, la coscia o i muscoli della mano, con le cause più comuni includono la mancanza di magnesio nel corpo o una carenza di calcio nel sangue.

Tra la tetania, che è innescata da detta carenza di calcio nel sangue, c'è un tale disturbo spasmodico del sistema motorio, che può manifestarsi in una sensazione di formicolio (come segno di un'eccitabilità dei nervi e dei muscoli) o in uno spasmo doloroso. In uno spasmo muscolare, il corpo umano manca di magnesio sufficiente per contrastare la contrazione indesiderata.

cause

I crampi muscolari sono generalmente causati da sforzi eccessivi, come ad esempio negli sport o da carenza di magnesio. Inoltre, per motivi sportivi, una mancanza di sale o una generale mancanza di liquidi può portare allo spasmo muscolare.

Inoltre, come possibile causa, indossare calze e / o scarpe troppo strette, presenza di vene varicose, raffreddore o carenza di potassio (ad esempio, causata da un'eccessiva sudorazione).

A causa di malattia, possono verificarsi crampi muscolari nei pazienti diabetici, nelle persone con disturbi circolatori o in presenza di una malattia nervosa.

Allo stato attuale, l'influenza dell'alcol e l'uso di determinati farmaci come fattori scatenanti sono discussi scientificamente.

Malattie con questo sintomo

  • carenza di magnesio
  • Diabete insipido
  • carenza di minerali
  • insufficienza renale
  • carenza di calcio
  • Stomaco influenza intestinale
  • funzione tiroidea
  • miopatia
  • carenza di potassio
  • Morbo di Crohn
  • polineuropatia
  • sindrome miastenica di Lambert-Eaton

corso

In caso di carenza di magnesio, il trasporto di potassio nella cellula viene interrotto. Tuttavia, questo è importante per fermare l'eccitazione elettrica e l'afflusso di ioni calcio nell'unità muscolare più piccola, il sarcomere. Se ciò non funziona in modo regolare, insorge uno spasmo muscolare, quindi una contrazione muscolare continua.

Ciò si manifesta in un improvviso e violento dolore muscolare. Ciò provoca occasionalmente una sensazione di intorpidimento e una mobilità limitata nella parte del corpo angusta, nonché indurimento e possibile gonfiore del muscolo.

Di solito, tuttavia, questo si ripete rapidamente. Tuttavia, il dolore innescato può sopravvivere allo spasmo. Durante lo sport, i muscoli delle gambe e della parte inferiore delle gambe e i muscoli della mano sono più stressati durante la scrittura. Per questo motivo, i crampi muscolari si verificano più frequentemente (lo stesso vale per le persone antisportive).

Quando dovresti andare dal dottore?

I crampi muscolari, che sono dovuti a una carenza di magnesio a breve termine o una malattia diarroica, di solito non hanno bisogno di cure. Spesso i crampi si manifestano nei muscoli del polpaccio, occasionalmente nei piedi o nei muscoli posteriori della schiena. Se i crampi muscolari si verificano solo occasionalmente, la persona interessata non deve andare dal medico.

È diverso se il paziente soffre spesso di crampi muscolari. Se è attivo negli sport, i crampi muscolari possono indicare un esercizio errato o esercizi di riscaldamento inadeguati dei muscoli. Per chiarire la causa dei crampi, una visita allo specialista sportivo ha senso. Questo può anche porre domande sulle abitudini alimentari. Crampi muscolari possono verificarsi negli atleti e nelle persone anziane a causa della disidratazione e della forte sudorazione. Una mancanza temporanea di sali liquidi e minerali può essere facilmente compensata da soli.

La visita del medico è consigliabile se soffrire di frequenti crampi muscolari provoca sofferenza. Gli interessati dovrebbero prestare attenzione ai sintomi concomitanti. Per mal di testa e mal di schiena, sudorazione notturna o debolezza dell'intero sistema muscolare, si consiglia la visita del medico. Lo stesso vale in caso di insicurezza o stanchezza o affaticamento del movimento o del movimento. Poiché gli spasmi muscolari possono essere concomitanti di ipertensione, diabete di tipo 2 o malattie renali, sono un sintomo grave. Possono indicare una condizione non riconosciuta, come un disturbo circolatorio arterioso.

Medici e terapisti nella tua zona

↳ Per trovare medici e terapisti specializzati nella tua zona, fai clic su: "Cerca specialisti nella tua zona" o inserisci un indirizzo a tua scelta (ad es. "Berlino" o "Augustenburger Platz 1 Berlino"). f.name) .join (', ') "> ↳ Sei un medico o un terapista e non trovi qui? Contattaci!

Terapia e terapia

Tuttavia, poiché le cause dei crampi muscolari non sono ancora state completamente chiarite dalla scienza e è probabile che diversi fattori si uniscano in uno spasmo muscolare, attualmente non è disponibile alcun trattamento causale. Può solo trattare i sintomi e prevenire lo spasmo muscolare.

Quando si verifica uno spasmo muscolare, l'esercizio dovrebbe essere immediatamente interrotto e il muscolo allungato o attivamente rilassato. Altrettanto efficaci sono i massaggi leggeri e lo sfregamento di alcuni unguenti e creme. Solo dopo lo scioglimento dello spasmo dovrebbe essere continuato con il movimento.

Negli sport, è necessario prestare attenzione per garantire un'adeguata idratazione dopo uno spasmo. Nel caso in cui si verifichino più spasmi muscolari più spesso, è necessario consultare un medico per chiarire la causa. Se necessario, questo prescriverà la fisioterapia o, in rari casi, una terapia con farmaci che allentano i muscoli e antinfiammatori.

Outlook e previsioni

I crampi muscolari alle gambe o alla schiena possono sembrare drammatici. Ma sono spesso dovuti a una carenza attuale o al consumo eccessivo di magnesio. Prima e dopo l'esercizio fisico, la disidratazione o lo stress elevato, può essere utile aggiungere preventivamente magnesio e calcio. Nel caso acuto, c'è la prospettiva di sbarazzarsi rapidamente degli spasmi muscolari attraverso un rapido apporto di minerali.

La prognosi è significativamente peggiore, tuttavia, se i crampi muscolari sono gli effetti di una malattia grave. Ad esempio, si può considerare una sclerosi laterale amiotrofica (SLA) o un attacco cerebrale. Anche con disturbi ormonali e malattie metaboliche come il diabete possono causare crampi muscolari di conseguenza. Chiunque prenda lassativi o agenti disidratanti (diuretici), medicinali per l'ipertensione o preparati simili dovrebbe anche migliorare preventivamente l'apporto di minerali.

La prognosi dei crampi muscolari in dettaglio dipende sempre dalla malattia di base. Un equilibrio elettrolitico equilibrato svolge un ruolo centrale nella prevenzione degli spasmi muscolari. Se si verificano crampi muscolari nonostante l'assunzione regolare di elettroliti o minerali, la persona interessata dovrebbe pensare a una malattia interna o neurologica. In questo caso, probabilmente non è crampi muscolari idiopatici o parafisiologici, ma probabilmente sintomatici. Ciò peggiora la prognosi per i crampi muscolari almeno fino a quando la malattia di base rimane non trattata.

prevenzione

Rimedi domestici ↵ per i crampi Uno spasmo muscolare può essere prevenuto con un apporto sufficiente di liquidi e magnesio. Il magnesio può essere assunto sotto forma di compresse, che possono essere acquistate da banco in farmacie e farmacie online o con il cibo. Gli alimenti ricchi di magnesio includono noci, spinaci e cereali integrali.

Prima che lo sport dovrebbe anche essere sufficientemente riscaldato. Anche le misure di promozione della circolazione come ginnastica e bagni alternati possono avere un effetto positivo.

Inoltre, è consigliabile ridurre il consumo giornaliero di alcol e caffè ed evitare sovraccarichi, soprattutto nella fase iniziale di un allenamento. Negli sport, l'allungamento sufficiente dopo l'esercizio ha un effetto rigenerante.

In sintesi, si può dire che uno spasmo muscolare è la contrazione involontaria di un particolare muscolo, che è associato a dolore e immobilità a volte gravi della parte del corpo. Questo può essere ben evitato da solo e richiede solo nei casi più rari di trattamento medico o terapia farmacologica.

Puoi farlo tu stesso

I crampi muscolari non richiedono sempre una visita da un medico. Nei crampi acuti spesso aiuta già un bagno caldo o una doccia calda. Un panno caldo esegue un effetto simile e stimola la circolazione sanguigna, facilitando lo spasmo. Inoltre, un massaggio può portare il sollievo desiderato in uno spasmo muscolare acuto.

Crampi gravi possono essere alleviati premendo il pollice per 2-3 volte per circa dieci secondi con il pollice. La contraccezione è un rimedio efficace per i crampi lievi nei polpacci e nelle cosce. In caso di crampi gravi, è d'altra parte risparmiare i muscoli per alcune ore. Si consiglia inoltre di bere molto, perché spesso è la causa di uno spasmo muscolare in una carenza di liquidi o minerali.

Il consumo di cereali integrali, noci o verdure fornisce ai muscoli il magnesio e il potassio necessari. Inoltre, i rimedi alternativi aiutano. Le miscele di olio di olio verde invernale e olio vegetale aumentano la circolazione sanguigna e alleviano i crampi ai polpacci. I crampi alle gambe possono essere alleviati con l'acqua Toni. I crampi muscolari cronici o particolarmente gravi che non possono essere alleviati dalle misure di cui sopra devono essere discussi con un medico.

Tag: 
  • Malattie 
  • gravidanza 
  • neonati e bambini 
  • processi corporei 
  • piante medicinali 
  • Top