La mioglobinuria rappresenta una maggiore concentrazione di mioglobina nelle urine ed è un parametro caratteristico della mioglobinemia. Alti livelli di mioglobina nelle urine possono danneggiare i reni. La causa della mioglobinuria è l'aumento della scomposizione delle cellule muscolari nel contesto di varie malattie.

Che cos'è una mioglobinuria?

La mioglobinuria è un sintomo della dissoluzione sottostante del muscolo striato. È un indicatore sensibile della mioglobinemia.
© Henrik Dolle - stock.adobe.com

Il termine mioglobinuria indica un aumento della concentrazione di mioglobina nelle urine. La mioglobina è una globina, che è simile all'emoglobina nel sangue responsabile del trasporto di ossigeno all'interno delle cellule muscolari. Strutturalmente, assomiglia anche all'emoglobina. Prende l'ossigeno dell'emoglobina dal sangue e lo trasporta all'interno della cellula muscolare ai mitocondri.

Quindi si svolgono i processi di combustione dell'ossigeno emesso per la produzione di energia. La mioglobina è una proteina a catena singola costituita da 153 aminoacidi. Grazie alla sua struttura come l'emoglobina, ha la capacità di legare e rilasciare ossigeno in modo reversibile. La sua massa molecolare di 17.053 dalton è piuttosto piccola, quindi può essere facilmente escreta attraverso i reni quando rilasciata.

La mioglobina si verifica solo nelle cellule muscolari scheletriche e cardiache dei mammiferi. L'aumento della deplezione delle cellule muscolari lo rilascia e può quindi portare a mioglobinemia (aumento dei livelli di mioglobina nel sangue) e mioglobinuria. La decomposizione del cuore e del muscolo scheletrico viene anche definita rabdomiolisi. La rabdomiolisi può avere varie cause. L'elevata concentrazione risultante di mioglobina nelle urine può danneggiare i reni e deve pertanto essere trattata.

cause

Come già accennato, la causa della mioglobinuria è la maggiore scomposizione delle cellule muscolari, per cui le molecole proteiche a catena singola prima entrano nel sangue e da lì nelle urine. Tuttavia, la rottura dei muscoli o la rabdomiolisi possono avere cause diverse. Inizialmente viene fatta una distinzione tra ragioni traumatiche e non traumatiche.

Le cause traumatiche includono lesioni muscolari causate da influenze esterne. Ad esempio, le fibre muscolari danneggiate accidentalmente possono dissolversi e causare la cosiddetta sindrome di Cush. Come risultato della sindrome di Cush, i livelli di mioglobina nel sangue e nelle urine aumentano così tanto che possono verificarsi insufficienza epatica e renale.

Lesioni e disintegrazione delle cellule muscolari possono verificarsi anche dopo scosse elettriche, convulsioni, operazioni, con alta pressione sui muscoli o durante lunghe menzogne. Le cause non traumatiche della disgregazione muscolare comprendono infarto del miocardio, alcune infezioni virali, squilibri elettrolitici, ipertermia, eccessi di alcol, farmaci e avvelenamento da farmaci.

Anche infiammazione muscolare, malattie autoimmuni, malattie metaboliche, disturbi ormonali, disturbi del sangue e serpenti o avvelenamento da funghi. La complicazione più pericolosa della rabdomiolisi e della conseguente mioglobinuria è l'insufficienza renale.

La mioglobina può causare danni ai reni in tre modi. L'eme può formare sedimenti urinari e bloccare i tubuli renali. Inoltre, è possibile danneggiare le cellule tubulari a causa del ferro rilasciato. Infine, lo spostamento dei fluidi nel muscolo danneggiato porta ad una riduzione del flusso sanguigno ai reni.

Malattie con questo sintomo

  • insufficienza epatica
  • tossicodipendenza
  • attacco di cuore
  • malattia metabolica
  • insufficienza renale
  • dipendenza da alcol
  • avvelenamento
  • squilibri ormonali
  • attacco di cuore
  • squilibrio elettrolitico
  • infiammazione muscolare
  • malattia autoimmune

Diagnosi e storia

La mioglobinuria è un sintomo della dissoluzione sottostante del muscolo striato. È un indicatore sensibile della mioglobinemia ed è riconoscibile da uno scolorimento bruno-rossastro delle urine. Nei casi più gravi, la mioglobinuria può essere il punto di partenza per un esteso danno renale.

Questo vale, tra l'altro, per la cosiddetta sindrome di Cush. La sindrome di Cush si basa su una grave lesione del muscolo scheletrico in un incidente. Ciò porta alla morte delle cellule muscolari, con conseguente mioglobinemia e mioglobinuria. La sindrome di Cush provoca insufficienza renale e epatica fulminante.

È anche parlato dal cosiddetto rene di Cush. Il tessuto renale è causato da processi necrotici. Senza trattamento, la complicazione estremamente grave porta rapidamente alla morte. Anche le forme lievi di mioglobinuria possono causare danni renali a lungo termine. Pertanto, nell'ambito di una terapia, la concentrazione di mioglobina nelle urine deve essere ridotta.

Per diagnosticare una mioglobinuria, vengono eseguiti esami di laboratorio di urina e sangue. L'urina diventa marrone rossastra. La rabdomiolisi sottostante viene rilevata da livelli elevati di creatina chinasi (CK) e lattato deidrogenasi (LDH) nel sangue. Inoltre, nel sangue vengono misurati anche livelli elevati di mioglobina.

Quando dovresti andare dal dottore?

La mioglobinuria deve essere esaminata e trattata da un medico. Se non si tratta di un trattamento, nel peggiore dei casi i reni possono essere danneggiati. Questi danni sono generalmente irreversibili e la persona dipende quindi dalla dialisi o da un organo donatore per continuare a sopravvivere.

Le lamentele della mioglobinuria sono visibili attraverso un'urina di colore rosso. Se si tratta di questo reclamo, deve essere consultato in ogni caso un medico. Soprattutto dopo un incidente, può causare danni allo scheletro della persona colpita, che ha il risultato di mioglobinuria. Se il paziente ha precedentemente avuto un incidente, è necessario anche un trattamento medico. Nella maggior parte dei casi, si tratta anche di febbre e sensazione generale di malattia del paziente. Se continua a causare problemi al fegato, la malattia potrebbe essere ancora più avanzata. In questo caso, è necessario un trattamento urgente da parte di un medico.

Medici e terapisti nella tua zona

↳ Per trovare medici e terapisti specializzati nella tua zona, fai clic su: "Cerca specialisti nella tua zona" o inserisci un indirizzo a tua scelta (ad es. "Berlino" o "Augustenburger Platz 1 Berlino"). f.name) .join (', ') "> ↳ Sei un medico o un terapista e non trovi qui? Contattaci!

Terapia e terapia

Altrimenti non esiste una terapia causale per la mioglobinuria. Quindi cerca sempre di prevenire i fattori scatenanti della risoluzione muscolare. Tuttavia, è necessario adottare misure per ridurre i livelli di mioglobina urinaria per prevenire danni ai reni. Ciò può essere ottenuto con una diuresi forzata.

La diuresi aumenta l'escrezione urinaria attraverso i reni. A tale scopo vengono somministrati, tra gli altri farmaci diuretici. Il paziente riceve infusioni contenenti i cosiddetti diuretici dell'ansa. I diuretici del ciclo sono farmaci diuretici che agiscono direttamente sul ciclo renale di Henlesche.

Forniscono l'escrezione accelerata e la diluizione della mioglobina nelle urine. Inoltre, per prevenire la precipitazione della mioglobina, l'urina viene resa alcalina. In casi molto gravi, il sangue deve essere eliminato mediante dialisi della mioglobina.

Outlook e previsioni

La mioglobinuria non trattata può causare gravi danni ai reni. Di norma, questi non sono reversibili, il che può causare gravi complicazioni al paziente. Allo stesso modo, vi è una grave lesione o danno al muscolo scheletrico a causa della rottura dei muscoli.

In alcuni casi, il fegato può anche essere influenzato dalla mioglobinuria ed essere danneggiato. Le complicanze renali possono, nel peggiore dei casi, provocare la morte se non viene somministrato alcun trattamento. Al fine di trattare le malattie dei reni e fermare la rottura dei muscoli, vengono solitamente utilizzati farmaci.

Poiché le cause della mioglobinuria sono relativamente diverse, non è possibile fornire una prognosi generale sul successo di questa malattia. Se ciò è dovuto al consumo eccessivo di alcol o altre droghe, le sostanze che creano dipendenza devono essere sospese o deve essere effettuato un ritiro.

La mioglobinuria provoca anche infiammazione dei muscoli e malattie metaboliche in molti casi.

prevenzione

Poiché la mioglobinuria può essere causata da una varietà di cause, non ci sono raccomandazioni generalmente accettate per la sua prevenzione. Tuttavia, uno stile di vita sano può ridurre il rischio di contrarre una malattia. Tra le altre cose, ciò include la rinuncia all'uso eccessivo di droghe, droghe o alcol. Ma il rafforzamento del sistema immunitario aiuta anche a ridurre il rischio di innescare malattie infettive.

Puoi farlo tu stesso

La mioglobinuria deve sempre essere prima chiarita dal punto di vista medico. Accompagnando il trattamento medico, i sintomi e i sintomi possono essere trattati con vari rimedi casalinghi e consigli di auto-aiuto.

Pertanto, oltre alla diuresi medica, possono essere presi preparati e piante diuretici per regolare la concentrazione di mioglobina nelle urine. Si dice un effetto diuretico sul dente di leone e sulla radice di bardana. Entrambe le piante possono essere assunte dopo aver consultato il medico come tè o sotto forma di integratori appropriati e aiutano a alleviare la mioglobinuria.

Una volta che la concentrazione di mioglobina è stata regolata con successo, devono essere prese misure preventive. Uno stile di vita sano e l'assenza di stimolanti, droghe e droghe riducono significativamente il rischio di malattia. In generale, il sistema immunitario dovrebbe essere rafforzato, in modo che non possa nemmeno insorgere innescare malattie infettive.

Se dovesse tornare di nuovo a una mioglobinuria, deve essere parlato con il medico di famiglia. Potrebbe esserci una malattia di base o un trigger precedentemente sconosciuto che deve essere diagnosticato rapidamente e trattato se necessario. Un controllo medico precoce può prevenire in modo affidabile la progressione della mioglobinuria.

Tag: 
  • anatomia 
  • trattamenti 
  • piante medicinali 
  • dispositivi medici 
  • parassita 
  • Top