Un involucro del cordone ombelicale (NSU) si riferisce a un avvolgimento del corpo del bambino attraverso il cordone ombelicale. L'involucro può essere singolo o multiplo. Solo in rari casi rappresenta una complicazione pericolosa.

Che cos'è un involucro del cordone ombelicale?

In circa il 30 percento delle gravidanze si verifica un impacco del cordone ombelicale del feto. È un avvolgimento semplice o multiplo del cordone ombelicale attorno a una parte del corpo come collo, braccio, gamba o tronco. Anche diverse parti del corpo possono essere colpite contemporaneamente. Il cordone ombelicale si trova intorno al collo in circa il 20 percento dei casi. I ragazzi sono più spesso colpiti rispetto alle ragazze.

La letteratura medica parla di una complicazione alla nascita, sebbene in gravidanza si verifichi un avvolgimento del cordone ombelicale in percentuale elevata. Solo in casi molto rari è davvero una complicanza, come causa di morte per il feto, è ancora meno probabile. Per lo più, l'involucro è flaccido e quindi non rappresenta una minaccia per l'apporto di ossigeno del feto.

Tuttavia, a volte si osservano complicazioni durante il parto, poiché l'involucro può essere più stretto. Solo in casi eccezionali un involucro del cordone ombelicale richiede una sezione cervicale primaria.

cause

Le cause dell'avvolgimento del cordone ombelicale sono molteplici. Spesso il cordone ombelicale è molto lungo. In altri casi, c'è un forte aumento della quantità di liquido amniotico (polidramnione). Le osservazioni hanno dimostrato che i ragazzi hanno maggiori probabilità di essere colpiti dalla NSU rispetto alle ragazze. Questo fatto è probabilmente dovuto alla maggiore mobilità dei feti maschi nel liquido amniotico. Una maggiore quantità di liquido amniotico aumenta la probabilità di NSU, perché il feto in questo caso ha una maggiore gamma di movimento.

In questo caso, un polidramnios può a sua volta essere innescato da diverse cause. Le cause fetali comprendono malformazioni dell'apparato digerente, malformazioni del midollo spinale, difetti cardiaci, assenza del cervello, infezioni fetali, disturbi genetici della cartilagine e della formazione ossea, labbro leporino e palato o aberrazioni cromosomiche.

Altre cause di polidramnios materni possono essere l'incompatibilità dei gruppi sanguigni materni e fetali con lo sviluppo di emorragia fetale o diabete mellito. Nel diabete mellito, la quantità di liquido amniotico è aumentata da una poliuria del feto. Sebbene i polidramnios a seguito di altri disturbi possano causare un cordone ombelicale, nel qual caso la maggior parte del disturbo di base è il principale rischio per il feto.

Sintomi, reclami e segni

Un avvolgimento del cordone ombelicale si verifica nel 20 percento delle gravidanze. Tuttavia, solo nella metà dei casi si notano cambiamenti evidenti nella circolazione sanguigna e nella frequenza cardiaca. Nella maggior parte dei casi, il calo della frequenza cardiaca fetale (decelerazione) è di breve durata e non ha alcun impatto rilevante. In caso di NSU prolungata e stretta intorno al collo, l'ipossia fetale (carenza di ossigeno fetale) può, in casi eccezionali, portare a una morte fetale intrauterina.

A causa della natura del cordone ombelicale, la carenza di ossigeno è rara. Il feto viene alimentato attraverso il cordone ombelicale con sangue ricco di ossigeno dal flusso sanguigno materno. Questa fornitura può essere disturbata solo dalla compressione del cordone ombelicale e dei vasi situati al suo interno. Tuttavia, il cordone ombelicale non è così facile da comprimere a causa della sua natura e struttura.

Pertanto, è dotato internamente di un tessuto connettivo a protezione della compressione di sottili fibrille di collagene, acido ialuronico e proteoglicani, che si chiama Wharton-Sulze. Nei feti con una bassa percentuale della milza di Wharton, il rischio di ipossia nella NSU è aumentato. Inoltre, il cordone ombelicale presenta spirali rivolte a sinistra, che lo proteggono ulteriormente da attorcigliamento e compressione.

Diagnosi e decorso della malattia

Un avvolgimento del cordone ombelicale può essere rilevato prenatalmente facilmente da un'ecografia Doppler. Tuttavia, questo esame è raccomandato solo per un precedente aborto spontaneo o parto morto, in cui si sospetta una connessione con la NSU. Durante il parto, l'involucro del cordone ombelicale durante la fase di recupero può portare a cambiamenti patologici nell'attività cardiaca fetale.

La cardiotocografia può essere utilizzata per rilevare questi cambiamenti. In questo caso, vengono visualizzate le decelerazioni variabili (diminuzioni della frequenza cardiaca), che di solito durano solo un breve periodo. È quindi necessario eseguire uno studio di microblood per stimare l'ossigenazione del bambino.

complicazioni

L'involucro del cordone ombelicale è di per sé una complicazione durante la gravidanza, ma raramente è pericoloso. Solo in casi eccezionali può portare a gravi complicazioni, che possono persino essere fatali per il feto. In un cordone ombelicale, le braccia, le gambe, il busto o il collo sono avvolti dal cordone ombelicale. Soprattutto con un anello stretto intorno al collo, l'afflusso di sangue al cervello nel feto può essere a rischio.

Quindi si arriva alla cosiddetta ipossia fetale, che è caratterizzata da una carenza del bambino con ossigeno. Di conseguenza, può verificarsi una morte fetale intrauterina. Sebbene l'involucro del cordone ombelicale sia generalmente innocuo e non richieda misure speciali, deve essere monitorato regolarmente se diagnosticato.

Solo in questo modo si può garantire che anche se la situazione diventa pericolosamente acuta, è possibile un rapido aiuto medico di emergenza. Durante il monitoraggio medico dell'entanglement del cordone ombelicale, vengono utilizzati esami del microblocco per esaminare il contenuto di ossigeno nel sangue e misurazioni regolari della frequenza cardiaca per determinare la frequenza cardiaca del bambino.

Un brusco calo della frequenza cardiaca può indicare un rischio fatale fetale. Quindi dovrebbe essere agito rapidamente. In alcuni casi, può essere necessario un taglio cesareo primario. In questo caso, la nascita è iniziata prima delle contrazioni dal taglio cesareo. Tuttavia, le misure mediche necessarie dipendono sempre dalle condizioni del feto.

Quando dovresti andare dal dottore?

L'involucro del cordone ombelicale colpisce solo i feti nell'utero e si verifica in una varietà di donne in gravidanza. Nella maggior parte dei casi non vi sono motivi di preoccupazione. L'involucro si trova nelle procedure di imaging presso un ginecologo. Una donna incinta dovrebbe in linea di principio partecipare a tutti gli esami preventivi e di controllo durante la gravidanza.

Durante questi appuntamenti di routine, lo stato di salute e sviluppo del bambino in crescita viene documentato e confrontato con le linee guida generali. Se viene rilevato un involucro del cordone ombelicale, c'è un'ulteriore osservazione fino alla fine della gravidanza, poiché esiste la possibilità di complicazioni alla nascita.

Se una donna incinta nota improvvise irregolarità nonostante la partecipazione a tutti i controlli programmati, dovrebbe consultare immediatamente un medico. Se il feto non si muove più, alterazioni del ritmo cardiaco o anomalie dell'attività cardiaca, consultare un medico.

Una vaga sensazione che ci sia qualcosa che non va nel feto è sufficiente per un'altra visita dal medico. I cambiamenti nella circolazione, l'ansia o un malessere generale dovrebbero essere discussi con un medico. Se si verifica una nascita improvvisa e quindi non pianificata, le informazioni dell'involucro del cordone ombelicale dovrebbero essere trasmesse dalla futura madre all'attuale ostetrico.

Terapia e trattamento

L'involucro del cordone ombelicale di solito non richiede misure speciali. Tuttavia, durante il processo di nascita tramite cardiotocografia, la frequenza cardiaca del bambino deve essere monitorata. Allo stesso tempo, quando si tratta di decelerazioni più lunghe, viene indicato per determinare l'apporto di ossigeno mediante esami del microblocco per poter reagire rapidamente in caso di emergenza. In alcuni casi può essere necessario un taglio cesareo primario (taglio cesareo).

Soprattutto le donne in gravidanza, che hanno subito un precedente parto morto, necessitano di un'attenzione speciale. Va notato, tuttavia, che l'involucro del cordone ombelicale non è principalmente la causa della morte del bambino. Come già accennato, varie lesioni e malattie precedenti di un bambino o di una madre possono aumentare la probabilità di una NSU, ad esempio un polidramnios. Tuttavia, la causa della morte morta si trova spesso in queste lesioni.

Outlook e previsioni

L'involucro del cordone ombelicale non è raro. Secondo i sondaggi statistici, si presenta ad ogni quinta nascita. Viene spesso rilevato durante l'esame ecografico. Il bambino nell'utero, tuttavia, di solito non è impressionato dall'involucro del cordone ombelicale. Dal momento che è molto elastico, di solito non comporta complicazioni. La nascita è liscia. Nel complesso, ciò si traduce in una previsione positiva.

Va notato che un avvolgimento del cordone ombelicale non deve essere sul collo. Molti laici hanno erroneamente paura che il bambino si strangoli. Un involucro può essere dato in contrasto con un braccio o una gamba. Tale situazione riduce significativamente il rischio nel periodo precedente al parto.

Mentre la prognosi è costantemente positiva, le opzioni di trattamento sono inadeguate. I medici non sono in grado di alterare un involucro del nascituro nell'utero. Resta solo da controllare regolarmente il battito cardiaco. L'esperienza ha dimostrato che la natura sa come aiutare al meglio. Se le condizioni del bambino peggiorano durante la gravidanza, un taglio cesareo può essere indicato come misura salvavita. In pratica, questa azione è un'eccezione.

prevenzione

La prevenzione dell'involucro del cordone ombelicale nel feto adolescente non è possibile. L'NSU è un effetto collaterale comune del parto e di solito non ha alcun impatto significativo sul bambino. Solo in caso di rischio l'ecografia Doppler e la cardiotocografia devono essere eseguite durante la gravidanza.

Esiste il rischio se una gravidanza si è conclusa in passato con un aborto o una morte. Anche con alcune malattie della madre, come il diabete mellito, si raccomanda una sorveglianza più forte. Soprattutto in questo caso, tuttavia, la futura mamma può aiutare a ridurre il rischio di intrappolamento del cordone ombelicale attraverso uno stile di vita sano.

post-terapia

Nella maggior parte dei casi, in caso di avvolgimento del cordone ombelicale sono disponibili solo misure di follow-up molto limitate, talvolta limitate. Per questo motivo, i malati dovrebbero consultare un medico in anticipo per prevenire l'insorgenza di altri sintomi o complicanze. Di solito non può arrivare a una guarigione indipendente, quindi anche ai primi segni e sintomi, dovrebbe essere contattato un medico.

Il trattamento dell'involucro del cordone ombelicale viene solitamente eseguito da un piccolo intervento chirurgico. Inoltre non ci sono complicazioni speciali, che anche dopo la procedura, sono necessari controlli regolari ed esami da parte di un medico. Tuttavia, se l'involucro del cordone ombelicale porta alla morte prima della nascita, non è possibile alcun ulteriore trattamento.

La maggior parte dei malati dipende quindi dall'aiuto psicologico, per cui soprattutto discussioni amorevoli e intense con la propria famiglia possono avere un effetto molto positivo sullo stato mentale dei genitori. Ulteriori misure post-terapia non sono disponibili per i genitori. Il cordone ombelicale può anche ridurre l'aspettativa di vita del bambino se viene rilevato in ritardo.

Puoi farlo da solo

Un involucro del cordone ombelicale viene spesso rilevato per caso durante gli ultrasuoni in gravidanza. Ciò dimostra quanto sia importante che le donne in gravidanza facciano tutti i test offerti. In questo modo, è meglio assicurarsi nella vita di tutti i giorni che i servizi preventivi determinino i problemi riconoscibili e i rischi per la salute dei bambini non ancora nati.

La madre stessa non può fare nulla in un avvolgimento del cordone ombelicale rilevato. Non c'è modo di rimuovere il cordone ombelicale dal collo del bambino dall'esterno. Ecco perché l'osservazione di sé nella vita di tutti i giorni gioca un ruolo importante. Le donne in gravidanza il cui bambino nell'addome è stato diagnosticato con un tale ciclo del cordone ombelicale devono essere consapevoli di possibili segnali di avvertimento di carenze imminenti, in modo che possano agire rapidamente. Ad esempio, se notano un calo dei movimenti infantili, non possono diagnosticare o curarli da soli.

L'unico modo per diventare attivi è visitare una pratica ginecologica o un ospedale con ostetricia e farsi diagnosticare le cure del bambino tramite CTG. Un noto involucro del cordone ombelicale non dovrebbe essere tenuto solo nel passaporto materno. La donna incinta dovrebbe sempre affrontare nuovamente questo pericolo noto in situazioni poco chiare, perché non tutti gli impacchi, che possono causare problemi al bambino, sono sempre riconoscibili come tali sull'ecografia.

Tag: 
  • salute e stile di vita 
  • consulente 
  • dispositivi medici 
  • trattamenti 
  • cosmetici e benessere 
  • Top