L'insufficienza della valvola polmonare è una malattia relativamente rara della valvola cardiaca, che di solito è un sintomo di una malattia. In pochissimi casi, l'insufficienza della valvola polmonare deve essere trattata; Nelle malattie gravi, tuttavia, è possibile un'operazione, quindi è necessaria una sostituzione della valvola cardiaca.

Che cos'è l'insufficienza della valvola polmonare?

Il medico parla quindi di un Pulmonalklappeninsuffizienz se la cosiddetta chiusura della valvola polmonare non funziona correttamente. La valvola cardiaca o valvola polmonare si trova nella regione intermedia del cuore e dell'arteria polmonare. Lo scopo dell'arteria polmonare è che il sangue povero di ossigeno sia derivato direttamente dal cuore e trasportato nei polmoni.

La valvola polmonare può essere considerata come una valvola, che assicura che il sangue trasmesso non possa rifluire nel cuore. Tuttavia, se è presente insufficienza della valvola polmonare, prevenire il flusso sanguigno non è più possibile. In molti casi, una piccola perdita è normale; ciò non causa alcun sintomo o disagio.

cause

In molti casi, l'insufficienza valvolare polmonare si verifica quando i vasi sanguigni dei polmoni sono sotto pressione alta. Altre ragioni per Pulmonalklappeninsuffizienz sono le lesioni o le infiammazioni della valvola polmonare. Nella maggior parte dei casi, l'insufficienza della valvola polmonare è innata.

L'infiammazione si verifica principalmente dai batteri. Ad esempio, quando i tossicodipendenti iniettano droghe. A causa delle posate contaminate della siringa, è possibile che i batteri entrino direttamente nella vena e lavorino da lì alle valvole cardiache e causino infiammazione nel corso ulteriore.

Ma esiste anche la possibilità che altre malattie scatenino l'insufficienza della valvola polmonare. Di conseguenza, l'insufficienza della valvola polmonare può verificarsi anche a causa di un decorso avanzato di una malattia di base.

Sintomi, reclami e segni

La cosiddetta insufficienza primaria della valvola polmonare è spesso asintomatica. Ciò significa che il paziente non si lamenta di sintomi o reclami; di conseguenza, le persone vivono per anni con insufficienza della valvola polmonare, che rimane inosservata. Tuttavia, se si verifica un'insufficienza della valvola polmonare secondaria, si verificano diversi sintomi. Soprattutto, c'è una dispnea da carico. La persona che soffre di cianosi o si lamenta di una significativa riduzione delle prestazioni.

Diagnosi e decorso della malattia

Come parte della diagnosi è un esame fisico. Il medico esamina la persona interessata per edema periferico o epatomegalia e studia anche il ristagno dell'influenza superiore. Se c'è già un'insufficienza della valvola polmonare pronunciata, a volte può essere diagnosticata un'ascite. Come parte dell'auscultazione, è possibile che si verifichi un secondo suono cardiaco ampiamente diviso.

Occasionalmente, il suono di Graham Steell è evidente. Successivamente il medico esegue anche una radiografia del torace o può rilevare un'arteria polmonare significativamente ingrandita nella risonanza magnetica cardiaca, che è visibile nel ventricolo destro. Mediante l'ecocardiografia Doppler a colori, è possibile che il medico possa anche valutare l'estensione dell'insufficienza della valvola polmonare.

Il decorso della malattia dipende principalmente dalla malattia di base del paziente. Non è quindi possibile fornire una prognosi esatta; l'insufficienza della valvola polmonare può anche essere lasciata non trattata e quindi non costituire una minaccia per la salute e la vita del paziente. Nei casi più gravi, il paziente deve essere operato, in modo che vi sia sicuramente un rischio per la vita.

Per questi motivi, è quindi essenziale che il medico diagnostica anche la causa dell'insufficienza della valvola polmonare; soprattutto perché il trattamento della malattia di base rappresenta una parte essenziale della terapia.

complicazioni

Il Pulmonalklappeninsuffizienz viene solitamente acquisito, ma può anche essere causato in rari casi da un'errata installazione genetica della valvola cardiaca. La stragrande maggioranza dei casi geneticamente causati di insufficienza della valvola polmonare sono quasi senza sintomi. Il leggero ritorno del sangue dall'arteria polmonare al ventricolo destro durante la fase di rilassamento (diastole) è di solito inosservato, quindi l'insufficienza spesso non viene riconosciuta per un periodo di molti anni.

Anche se non trattata, l'insufficienza della valvola polmonare lieve non causa complicazioni. Solo con uno stress fisico più forte può mostrare deficit di prestazioni. Un altro quadro emerge con l'insufficienza della valvola acquisita, che si manifesta in sintomi di diversa gravità e, se non trattata, può portare a gravi complicazioni. Tali segni sono mancanza di respiro sotto stress e cianosi, una colorazione blu visibile esternamente della pelle a causa della mancanza di ossigeno nei vasi venosi di ritorno.

Queste sono quasi sempre perdite di prestazione perché il ventricolo destro non può garantire un flusso sanguigno sufficiente nei polmoni a causa del riflusso del sangue dall'arteria polmonare. L'insufficienza non trattata e acquisita della valvola polmonare può portare a gravi complicazioni. A causa della ridotta prestazione del cuore destro, l'edema periferico può formarsi alle estremità e all'area addominale sotto forma di ascite.

Anche un fegato morbosamente ingrossato (epatomegalia) può essere causato da un cuore destro disfunzionale. Per evitare sequele irreversibili di cardiopatia valvolare, si raccomanda un trattamento della valvola polmonare che perde nel senso di combattere le cause.

Quando dovresti andare dal dottore?

Poiché l'insufficienza della valvola polmonare non può portare all'autoguarigione e, nel peggiore dei casi, alla morte della persona interessata, questa condizione deve essere sempre trattata da un medico. Prima viene rilevata e trattata questa malattia, maggiore è la probabilità di un pieno recupero. È necessario consultare un medico per l'insufficienza della valvola polmonare quando il paziente soffre di forti dolori nell'area del cuore. Il dolore può anche diffondersi al petto.

Inoltre, vi è una prestazione ridotta, in modo che l'interessato non possa più svolgere attività o sport faticosi. La cianosi può anche indicare insufficienza della valvola polmonare e deve sempre essere esaminata da un medico. Se i sintomi persistono per un lungo periodo di tempo e si verificano per nessun motivo particolare, consultare sempre immediatamente un medico.

L'insufficienza della valvola polmonare deve essere esaminata e trattata da un cardiologo. Poiché la malattia viene generalmente curata con un intervento chirurgico, è necessario un ricovero in ospedale. Con un trattamento precoce, l'aspettativa di vita della persona interessata di solito non diminuisce.

Terapia e trattamento

L'insufficienza primaria della valvola polmonare viene trattata solo nel minor numero di casi. Probabilmente perché molte persone non sanno nemmeno di soffrire di insufficienza della valvola polmonare. Questo perché non ci sono lamentele o sintomi e un'insufficienza della valvola polmonare primaria spesso passa inosservata per anni o viene scoperta solo per caso - come parte di un esame di routine.

Di norma, non è richiesta alcuna terapia. Soprattutto se il ventricolo destro del cuore ha un adattamento del carico volumetrico a bassa pressione. Tuttavia, se è presente ipertensione polmonare, deve essere iniziata la terapia, ad esempio sotto forma di profilassi dell'endocardite. Ma solo se il medico sa cosa innesca l'insufficienza della valvola polmonare.

Tuttavia, le cose sembrano leggermente diverse con l'insufficienza della valvola polmonare secondaria. Principalmente, il medico affronta la causa prima di iniziare il trattamento. In molti casi, il trattamento dell'insufficienza valvolare polmonare è un trattamento della malattia di base; L'insufficienza della valvola polmonare è in molti casi solo il sintomo, quindi non è necessario trattare direttamente l'insufficienza della valvola polmonare, ma l'attenzione principale è sul trattamento della causa.

In molti casi, se il decorso della malattia è drammatico o se i sintomi peggiorano, la chirurgia può aiutare. Come parte del trattamento chirurgico, viene utilizzata una sostituzione della valvola cardiaca per porre rimedio all'insufficienza della valvola polmonare. Tuttavia, le operazioni svolgono un ruolo importante solo in pochissimi casi; Di norma, è una malattia non curabile, che porta problemi solo nei casi più rari.

prevenzione

Il Pulmonalklappeninsuffizienz può essere prevenuto solo in modo condizionale. È consigliabile prevenire le malattie sottostanti, che possono scatenare l'insufficienza della valvola polmonare. Le persone che sono dipendenti dalla dipendenza dovrebbero quindi aver cura di usare dispositivi di iniezione sterili.

Se si verifica un disagio, è importante contattare un medico che può determinare se si tratta di insufficienza polmonare valvolare e quale forma assume. Soprattutto le persone che sono affette da una malattia di base, che può causare insufficienza della valvola polmonare, devono eseguire esami regolari.

post-terapia

Poiché l'insufficienza primaria della valvola polmonare viene spesso scoperta solo come scoperta di possibilità, non esiste una terapia speciale o un follow-up. Tuttavia, se noti sintomi quali una riduzione della capacità di esercizio, mancanza di respiro o membrane mucose di colore blu (cianosi), dovresti consultare immediatamente il tuo medico di famiglia o un cardiologo per chiarimenti.

Poiché l'insufficienza della valvola polmonare secondaria è di solito il sintomo di un'altra malattia di base, il medico si concentrerà sul trattamento. Di conseguenza, l'assistenza post-terapia sarà adattata alla malattia di base. Tuttavia, se l'insufficienza della valvola polmonare secondaria diventa così grave da rendere necessaria la sostituzione della valvola cardiaca, il paziente deve sottoporsi a controlli regolari con il cardiologo.

Nel contesto di queste indagini, la funzione della valvola viene controllata mediante ecocardiografia. Il primo follow-up dovrebbe aver luogo circa tre mesi dopo l'intervento chirurgico e la riabilitazione. I pazienti con sostituzione biologica della valvola richiedono una terapia anti-coagulante (inibizione della coagulazione del sangue) fino a tre mesi dopo l'intervento, ma i pazienti con una nuova valvola meccanica richiedono un trattamento per tutta la vita.

Inoltre, è necessaria la profilassi dell'endocardite per tutta la vita prima e dopo l'intervento chirurgico al tratto respiratorio superiore e alla bocca. Anche in caso di febbre o altri segni di una malattia infettiva, i pazienti nel gruppo a rischio devono consultare immediatamente un medico. Di norma, i malati ricevono un passaporto per endocardite che contiene tutte le informazioni importanti e deve essere sempre trasportato.

Puoi farlo da solo

L'insufficienza della valvola polmonare è spesso senza sintomi. Ciò si applica spesso ai difetti congeniti della valvola cardiaca. Certo, non c'è bisogno di auto-aiuto senza sintomi di malattia. Tuttavia, ciò cambia quando alla malattia viene accidentalmente diagnosticato un grave sforzo fisico che ha causato dispnea o addirittura perdita di coscienza. Se si verificano questi sintomi, la persona interessata dovrebbe prima consultare un medico urgentemente e descriverne i sintomi.

Se viene determinata la diagnosi di "insufficienza della valvola polmonare", il medico determinerà la gravità della malattia e chiarirà ulteriori opzioni di trattamento. Spesso non è necessaria una terapia. Tuttavia, il paziente stesso è responsabile per influenzare positivamente il processo della malattia attraverso l'auto-aiuto. Indipendentemente dallo stato della malattia, è vantaggioso raccogliere informazioni o scambiare esperienze all'interno di gruppi o società di auto-aiuto. Pertanto, molti pazienti con insufficienza della valvola cardiaca lieve possono essere molto ansiosi. Quindi, le esperienze vengono trasmesse qui, poiché in questi casi è anche possibile un rafforzamento del cuore senza terapia con un modo di vivere adattato. Anche in caso di gravi difetti cardiaci che richiedono un trattamento, vengono mostrate possibili soluzioni.

Società importanti e gruppi di auto-aiuto includono la "Società tedesca di cardiologia" o il gruppo di auto-aiuto "Deutsche Herzstiftung eV". Lì, il paziente è ampiamente informato e ha anche l'opportunità di condividere esperienze con altre parti interessate. L'isolamento dei singoli pazienti può essere risolto con l'aiuto di questi gruppi di auto-aiuto, migliorando così la qualità generale della vita.

Tag: 
  • ingredienti attivi 
  • sintomi 
  • valori di laboratorio 
  • salute e stile di vita 
  • patogeno 
  • Top