• Saturday February 22,2020

Pioderma gangrenoso

Il pioderma gangrenoso è caratterizzato da ulcerazione sulla pelle e formazione di necrosi cutanea. Di solito non è un disturbo in sé, ma un sintomo di un altro disturbo di base. Nei casi più gravi, l'intera sezione del tessuto cutaneo muore.

Che cos'è il pioderma gangrenoso?

Un pioderma gangrenoso è caratterizzato da ulcerazione e morte di tutta la pelle. L'ulcera si chiama ulcera e la morte su larga scala della pelle come cancrena. Il pioderma gangrenoso non è un'infezione ma una malattia autoimmune in cui la pelle viene attaccata dal proprio sistema immunitario. C'è un'attivazione dei globuli bianchi.

Solo immunosoppressori come glucocorticoidi, ciclosporina A o dapsone possono attenuare sufficientemente il sistema immunitario e contribuire alla remissione dei sintomi della malattia. La pioderma gangrenosa è comune in altre malattie sottostanti come la colite ulcerosa, la malattia di Crohn, l'artrite reumatoide, la vasculite, l'epatite cronica o persino la leucemia.

Può anche svilupparsi dopo lesioni cutanee o interventi chirurgici dalla ferita chirurgica. L'esatto meccanismo non è ancora noto. Principalmente le ulcerazioni si sviluppano molto lentamente. Tuttavia, ci sono anche casi che coinvolgono focolai di massa.

cause

Il pioderma gangrenoso è una malattia autoimmune la cui causa non è stata ancora completamente chiarita. In molti casi, è anche considerata una complicazione di una malattia autoimmune esistente. Ciò è dimostrato anche dalle associazioni di pioderma gangrenoso con altre malattie autoimmuni.

Ad esempio, circa il dieci percento di tutti i pazienti con pioderma gangrenoso soffre di colite ulcerosa o morbo di Crohn. Fino al 50 percento dei casi esiste un legame con l'artrite reumatoide, la vasculite, l'artrite cronica o la leucemia. Si sospetta anche una relazione causale con la sindrome metabolica. Nel complesso, si ritiene che il pioderma gangrenoso non sia una malattia cutanea isolata, ma un'espressione di una reazione cutanea in una malattia sistemica generalizzata su base autoimmunologica.

Sintomi, reclami e segni

Il pioderma gangrenoso inizia spesso con la formazione di pustole e papule sulla pelle, che crescono e crescono insieme rapidamente. Alla fine scadono più tardi, formando un'ulcera dolorosa. Nel mezzo dell'ulcera si trova una zona di necrosi centrale. Al bordo della pelle intatta appare uno scolorimento livido bluastro. Non sono state trovate infezioni nell'ulcera.

Nella maggior parte dei casi, la malattia si sviluppa molto lentamente. Tuttavia, ci sono anche casi di rapido sviluppo, che a volte richiedono l'amputazione degli arti colpiti. L'80% della parte inferiore delle gambe è interessato. Tuttavia, tutte le altre aree della pelle possono essere colpite da pioderma gangrenoso.

Nell'infezione delle aree interessate sono attesi gravi decessi. Molto spesso compaiono altri sintomi. A seconda delle condizioni sottostanti, potrebbero verificarsi gravi problemi digestivi, sintomi reumatici o problemi respiratori cronici.

Diagnosi e decorso della malattia

Per la maggior parte, la diagnosi di pioderma gangrenoso si basa sulle manifestazioni cliniche tipiche della malattia. Nelle prime fasi della malattia si verifica spesso anche una vasculite (infiammazione dei vasi sanguigni). Pertanto, un'asportazione del campione nell'area malata ha senso in questa fase. Successivamente, possono essere rilevate solo reazioni infiammatorie.

Serologicamente, non è possibile rilevare cambiamenti concreti. A volte si tratta di rilevare livelli patologicamente elevati di anticorpi monoclonali o autoanticorpi variabili. Nel contesto di una diagnosi differenziale, è necessario escludere specifiche patologie cutanee come eritema, tubercolosi cutanea, ulcera di Buruli, erisipela, ulcere alle gambe o persino lesioni.

complicazioni

In questa malattia, i pazienti soffrono di una serie di spiacevoli disturbi della pelle. Si tratta principalmente di necrosi cutanea e continuano a sviluppare ulcere sotto la pelle. Per questo motivo, le persone colpite dipendono anche da esami regolari per evitare varie complicazioni. L'ulteriore decorso della malattia, tuttavia, dipende molto dalla causa esatta, quindi di solito una previsione generale delle complicanze non è possibile.

Tuttavia, gli strati della pelle possono morire nel peggiore dei casi. Sulla pelle stessa si tratta della formazione di pustole e papule. Le ulcere sono generalmente associate a dolore e la pelle può assumere un colore innaturale. Se la malattia non viene curata, in alcuni casi può essere necessaria l'amputazione degli arti colpiti.

La malattia può essere trattata con l'aiuto di farmaci. Tuttavia, l'attenzione principale è rivolta al trattamento della malattia di base. Di norma, anche le persone colpite dipendono dal trattamento psicologico. L'aspettativa di vita non è influenzata negativamente dal successo del trattamento. Tuttavia, a causa del trattamento non è possibile escludere che i sintomi non si ripresentino nella vita del paziente.

Terapia e trattamento

Per il trattamento del pioderma gangrenoso vengono utilizzate medicazioni non aderenti e medicazioni per ferite, che promuovono la formazione di tessuto di granulazione. Inoltre, la guarigione delle ferite è anche accelerata da raschiamenti regolari (curettage) nelle aree interessate. Tuttavia, l'ablazione della necrosi con mezzi chirurgici è controindicata perché può rendere le lesioni ancora più grandi.

Questo effetto è anche chiamato pathergiephänomen. Complessivamente, si ottengono buoni risultati attraverso l'uso sistemico di immunosoppressori. Come immunosoppressori si usano principalmente glucocorticoidi ad alte dosi in combinazione con citostatici come azatioprina o ciclofosfamide. Un'unica terapia con glucocorticoidi porta spesso a una ricaduta dopo la sua deposizione. Pertanto, risultati migliori compaiono nella combinazione di diversi processi che portano all'immunosoppressione.

La colonizzazione batterica delle ferite può essere prevenuta con buste contenenti rivanolo e bagni con soluzione salina delicata e clorexidina. Il movimento dei pazienti non dovrebbe essere limitato nel trattamento, perché con le passeggiate regolari viene promosso il flusso linfatico. Di conseguenza, i gonfiori che si verificano possono essere suddivisi bene. Il trattamento del dolore accompagnatorio è fornito dalla somministrazione di analgesici.

Il trattamento psicologico è una componente importante della terapia e si prevedono effetti psicologici di accompagnamento, specialmente in casi estremi come il pioderma gangrenoso. Per aiutare a ridurre lo stress come metodi di allenamento autogeno, rilassamento muscolare progressivo o rilassamento individuale profondo. Si raccomanda anche un trattamento psicoterapico.

prevenzione

Poiché la causa esatta del pioderma gangrenoso è sconosciuta, non ci sono raccomandazioni specifiche per la sua prevenzione. Le malattie autoimmuni esistenti aumentano la probabilità di sintomi di questa condizione. Il trattamento costante della malattia di base può anche ridurre il rischio di pioderma gangrenoso.

Le raccomandazioni generali per uno stile di vita sano con un'alimentazione equilibrata, un sacco di esercizio fisico ed evitare alcol e sigarette fanno sempre bene al benessere del corpo. In singoli casi, possono anche aiutare a ridurre il rischio di pioderma gangrenoso.

post-terapia

Le persone colpite nella maggior parte dei casi hanno solo alcune misure e possibilità per un follow-up diretto nel caso del pioderma gangrenoso. Per questo motivo, un medico dovrebbe essere consultato in anticipo per prevenire ulteriori complicazioni o lamentele da questa malattia. Non può verificarsi un'autoguarigione, quindi ai primi segni o sintomi dovrebbe essere contattato un medico.

Molte persone che soffrono dipendono dall'assunzione di vari farmaci. È sempre importante garantire un'assunzione regolare e anche un dosaggio corretto per contrastare i reclami in modo corretto e permanente. Inoltre, le persone colpite dovrebbero anche indossare calze a compressione per curare completamente il pioderma gangrenoso. In caso di ambiguità, domande o effetti collaterali, consultare sempre un medico.

Molte delle persone colpite dipendono anche dall'aiuto psicologico durante il trattamento, con il sostegno delle loro famiglie in particolare che hanno un effetto molto positivo sull'ulteriore decorso della malattia. L'ulteriore decorso del pioderma gangrenoso, tuttavia, dipende fortemente dal momento della diagnosi e anche dalla gravità della malattia, pertanto non è possibile una previsione generale.


Articoli Interessanti

elettroencefalografia

elettroencefalografia

L'elettroencefalografia (EEG) è un metodo non invasivo per misurare l'attività elettrica del cervello. In tedesco, si parla anche di misurazione delle onde cerebrali. L'elettroencefalografia è completamente innocua e viene abitualmente utilizzata nella diagnostica medica e per scopi di ricerca. C

arrossire

arrossire

Arrossire è una reazione fisica a situazioni ambientali o stressanti. Non può essere deliberatamente controllato e il termine medico è a filo. A differenza di molti altri processi corporei, le aree arrossate della pelle del viso sono percepibili da tutti e svolgono un ruolo nella comunicazione sociale. C

micosi

micosi

Una micosi si riferisce a un'infezione del tessuto vivente con un fungo. L'infezione fungina può riguardare lievito o funghi muffa. Questi possono colpire la pelle, le unghie e le unghie dei piedi o anche attraverso il flusso sanguigno di vari organi. I micosi possono essere innocui e curabili o, nel peggiore dei casi, potenzialmente letali, a seconda di quale fungo attacca quale parte del corpo.

sindrome KGB

sindrome KGB

La sindrome del KGB, nota anche come sindrome di Hermann Pallister, è una rara malattia ereditaria che colpisce tutti i sistemi del corpo. Caratteristica della malattia genetica sono insolite caratteristiche facciali, anomalie scheletriche e sviluppo ritardato. Qual è la sindrome del KGB? Fondamentalmente, la sindrome del KGB si basa su una mutazione del gene ANKRD11, che si trova sul cromosoma 16.

Verschlussplethysmografie

Verschlussplethysmografie

La pletismografia di chiusura esamina il flusso sanguigno nelle vene. Ha lo scopo di rilevare disturbi circolatori venosi. Il metodo di misurazione è di solito privo di rischi ad eccezione di una forma speciale di trombosi, la flemmia coerulea dolens. Qual è la pletismografia di chiusura? La pletismografia di chiusura esamina il flusso sanguigno nelle vene.

rene

rene

Nell'organismo umano, il rene assume importanti funzioni. I disturbi renali influenzano i processi regolatori corporei che sono vitali. Qual è il rene? Illustrazione schematica dell'anatomia del rene. Clicca per ingrandire Il rene è un organo interno che esiste due volte in tutti i vertebrati.