• Thursday February 20,2020

adenoidi

La mandorla in gola. La faringe faringeo, in linguaggio tecnico, appartiene alle tonsille e quindi al sistema linfatico del corpo. Serve la difesa immunitaria, ma può anche portare a varie malattie e disturbi.

Cos'è la mandorla faringea?

La tonsilla faringea si trova dietro il naso sul tetto della tonsilla della ghiandola, che ha il compito di allontanare gli agenti patogeni invasori attraverso il naso. È presente in tutti i mammiferi. Nell'uomo, come tutte le mandorle, è importante per il sistema immunitario, specialmente nei primi anni di vita.

Anatomia e costruzione

Come tutte le tonsille, la tonsilla faringea è costituita da tessuto linfatico, cioè tessuto in cui si formano o aumentano i linfociti. Il sistema linfatico è diviso in sistema linfatico primario e secondario. Le tonsille appartengono al sistema linfatico secondario, che è colonizzato dai linfociti formati negli organi del sistema primario. Questi sono aumentati lì e hanno fornito il sistema immunitario.

La mandorla faringea si trova nella parte posteriore della faringe e, a differenza delle tonsille palatine, non è visibile quando la bocca è aperta. I medici dell'orecchio, del naso e della gola possono esaminare la tonsilla faringea utilizzando strumenti speciali.

La superficie delle mandorle è robusta. Nei pozzi, oltre ai residui di cibo, si accumulano anche batteri che vengono combattuti dai linfociti presenti nelle tonsille. Sulla base di questi batteri, i linfociti "apprendono" la difesa di vari agenti patogeni. Rispetto alla tonsilla palatina, le cavità sulla tonsilla faringea sono meno pronunciate.

Funzione e compiti

Secondo la loro affiliazione al sistema linfatico del corpo, la funzione della mandorla della gola è a supporto della difesa immunitaria. Insieme al palato, alla lingua e alle mandorle a forma di tubo formano l'anello faringeo linfatico, la cui funzione in difesa consiste nell'infiltrarsi nella bocca o nel naso.

Le tonsille hanno la massima importanza per il sistema immunitario per i bambini. Dopo gli 8 anni e soprattutto durante la pubertà, la loro attività diminuisce in modo significativo, ma rimane in misura minore fino alla fine della vita.

Le tonsille faringee servono principalmente alla difesa da agenti patogeni penetrati nel naso. A causa del loro relativamente meno solco, possono accumularsi meno batteri che sulla tonsilla palatina. Tuttavia, poiché i linfociti richiedono un gran numero di batteri diversi per l'apprendimento del sistema immunitario, il significato delle alghe della gola per l'organismo è più piccolo di quello delle tonsille palatine pesantemente increspate.

Tuttavia, per le alghe della gola stessa, la scissione inferiore ha un piccolo vantaggio: poiché possono accumularsi meno agenti patogeni, è meno probabile che siano la fonte di processi infiammatori. Della tonsillite frequente (tonsillite) le tonsille palatine sono generalmente colpite.

malattie

La malattia principale è un forte ingrossamento della mandorla in gola. In volgare, questo è anche indicato come "polipo". Ciò si verifica principalmente nei bambini, negli adulti la tonsilla faringea è solitamente ridotta al punto da non causare alcun disagio. Il termine "polipi" non deve quindi essere confuso con i polipi adulti dei seni paranasali. In un linguaggio tecnico, l'allargamento della tonsilla faringea è chiamato "adenoide".

Un ingrossamento della mandorla di solito procede senza dolore diretto e può quindi essere rilevato solo osservando gli altri sintomi. Tuttavia, questi si verificano solo in una mandorla della gola notevolmente ingrandita. Lievi allargamenti sono normali a causa delle frequenti difese contro l'infezione e spesso ritornano da soli. Inoltre, servono a rafforzare il sistema immunitario attraverso i processi di apprendimento dei linfociti. Di solito si verificano problemi tra il 2o e il 6o anno di vita.

Una mandorla allargata rende più difficile la respirazione nasale del bambino. Questo a sua volta significa che più batteri possono penetrare nella faringe a causa dell'aumentata respirazione della bocca. Ciò porta a frequenti infezioni influenzali, che a loro volta portano a una forte attività della mandorla e al suo gonfiore.

Malposizioni dentali e mascellari possono anche essere causate da una maggiore respirazione della bocca. Allo stesso modo, il russare notturno nei bambini può indicare una mandorla allargata che ostruisce la respirazione nasale.

Un'altra conseguenza di una mandorla allargata è l'occlusione dell'apertura all'orecchio medio. Questo rende difficile l'ascolto. Soprattutto nei neonati, ciò può comportare una compromissione dello sviluppo del linguaggio. Ma anche con i bambini più grandi, in particolare i bambini in età scolare, i problemi dovuti a problemi di udito sono inevitabili. Il bambino è distratto e può concentrarsi meno bene. Ciò è esacerbato dalla respirazione notturna handicappata.

Oltre ai problemi uditivi menzionati, una mandorla allargata, che chiude l'apertura all'orecchio medio, può anche portare a infezioni dell'orecchio medio frequenti e di lunga durata. Se i sintomi descritti sono frequenti o persistenti in un bambino, consultare un medico dell'orecchio, del naso e della gola. Se necessario, è necessaria una rimozione della mandorla allargata. A causa del ruolo piuttosto subordinato di questa mandorla, questo è possibile senza gravi danni al sistema immunitario.

Le cause esatte del forte allargamento delle tonsille non sono ancora note. Tuttavia, le osservazioni mostrano che alcuni fattori influenzano la malattia. Oltre a fattori genetici e frequenti infezioni influenzali, la malnutrizione, in particolare le diete ricche di carboidrati, è spesso associata a questa malattia. Inoltre, è stato osservato che le tonsille distanti possono ricrescere e causare nuovamente problemi con una dieta ricca di carboidrati. Di norma, tuttavia, la malattia cresce a causa della regressione delle tonsille durante la pubertà.

Malattie tipiche e comuni delle tonsille

  • Angina tonsillare
  • scarlatto
  • La febbre ghiandolare di Pfeiffer
  • difterite
  • Tonsillite cronica

Articoli Interessanti

Rimedi domestici alla depressione

Rimedi domestici alla depressione

La depressione è una delle malattie mentali più comuni. Tuttavia, i farmaci forti non sono sempre necessari e molte persone temono anche gli effetti collaterali. Per le forme più leggere di depressione o per gli stati d'animo depressivi, ci sono una varietà di rimedi domestici diversi e ben efficaci. Ha

Arteria maxillaris

Arteria maxillaris

L'arteria mascellare accoppiata rappresenta la naturale continuazione dell'arteria carotide esterna dall'insorgenza dell'arteria temporale superficiale. L'Arteria maxillaris può essere divisa in tre sezioni e forme nelle sue connessioni di area terminale ad altri vasi arteriosi, che derivano dall'arteria facciale.

Malattia da accumulo di ferro (siderosi)

Malattia da accumulo di ferro (siderosi)

La malattia da accumulo di ferro o siderosi è una condizione che provoca un contenuto di ferro totale notevolmente aumentato nel corpo umano. Dopo essere stato incubato per decenni, questo ferro arricchito nel corpo può, se non trattato, portare a gravi danni agli organi, in particolare al fegato e al pancreas.

fecondazione

fecondazione

La fecondazione descrive la connessione dell'uovo e dello sperma maschio. Entrambi i nuclei cellulari si fondono e combinano parte del DNA materno con quello del padre. Dopo la fecondazione, l'ovulo inizia a dividersi e ad evolversi per diventare un bambino di nascita entro 9 mesi. Qual è la fecondazione?

fava

fava

Il fagiolo di campo, noto anche con numerosi altri sinonimi, viene utilizzato principalmente come trasportatore di proteine ​​nei mangimi. In Germania, il fagiolo di campo per l'alimentazione umana, i cui precursori nel Vicino Oriente sono noti da almeno 8.000 anni, svolge un ruolo molto diverso a livello regionale. Vi

La malattia di migliore

La malattia di migliore

La malattia di Best è una malattia dell'occhio geneticamente ereditaria e cronica che provoca la distruzione delle cellule nella retina di entrambi gli occhi. È tipico che la malattia di Best si manifesti già nell'adolescenza. Qual è la malattia di Best? La migliore malattia è congenita, quindi il decorso della malattia può essere interrotto solo in modo sintomatico. © Gi