• Tuesday February 25,2020

Radiage

Anche chi vive bene, si prende cura della propria pelle intensamente e non la espone troppo spesso al sole, alla fine si troveranno le rughe. Le persone che ritengono spiacevole l'invecchiamento naturale della pelle, spesso vanno dal chirurgo plastico e le fanno iniettare Botox o addirittura eseguono un lifting. Ma ora ci sono metodi più delicati di rassodamento della pelle. Uno di questi è il Radiage.

Cos'è il Radiage?

Il radiage è una procedura delicata per il rafforzamento della pelle.

Le rughe sono causate dalla diminuzione della tensione delle fibre di collagene sottocutaneo. Il paziente ha una varietà di procedure tra cui scegliere se desidera rimuovere le rughe cattive, le zampe di gallina e persino le rughe. Tuttavia, la maggior parte di essi è associata a sanguinamento, cicatrici più o meno visibili e un timeout per il paziente.

Un metodo molto delicato, da non temere, si chiama Radiage. È stato sviluppato negli Stati Uniti ed è stato usato in medicina per diversi decenni. Il Radiage è stato originariamente sviluppato solo per la distruzione delle vene varicose. Dal 2007, anche i medici tedeschi lo usano per levigare le rughe. Il produttore Radiagegeräte è la società Ellman International Inc., che vende i suoi dispositivi medici dal 1969. Inizialmente approvata solo per la pelle e il viso, questa procedura minimamente invasiva utilizza onde radio ad alta frequenza per riscaldare il tessuto connettivo e il collagene in esso contenuto, facendo sì che le fibre di collagene si contraggano e stringano lo strato di pelle sopra.

Successivamente, gli scienziati hanno scoperto che con i dispositivi a radiofrequenza si possono trattare anche gambe, braccia, glutei e addome. Il dispositivo può anche essere utilizzato per ridurre la cellulite. La radiofrequenza è simile all'ascensore termico usato finora, ma è ancora più delicata e più economica di così. Il Radiage è estremamente efficace perché, a differenza delle creme per la pelle rassodanti che trattano solo lo strato superiore della pelle, raggiunge la superficie dello strato di grasso sottocutaneo dove si verificano la maggior parte dei cambiamenti legati all'età.

Funzione, effetto e obiettivi

L'obiettivo del trattamento del radiage (terapia a radiofrequenza) è di levigare la pelle senza prima aprirla chirurgicamente o iniettarla con determinate sostanze. Pertanto, dopo il trattamento non si formano cicatrici, come è comune per la maggior parte delle procedure estetiche.

Le rughe scompaiono dopo che le fibre di collagene nel tessuto sottocutaneo si sono contratte (restringimento del collagene). L'energia generata dal dispositivo a radiofrequenza riscalda il tessuto connettivo da 48 a 50 gradi Celsius. Prima del trattamento, al paziente viene somministrato un gel speciale di raffreddamento, che da un lato impedisce possibili danni alla pelle, ma allo stesso tempo supporta l'effetto caldo-freddo, che provoca il levigamento. Il paziente sperimenta il trattamento grazie al gel come non spiacevole. Tuttavia, durante il trattamento con Radiage, può anche dire al medico quando la pelle sta diventando troppo calda per lui.

La radiofrequenza promuove anche la formazione di nuovo collagene (neogenesi del collagene). Di conseguenza, l'effetto rassodante della pelle nelle settimane e nei mesi successivi al trattamento aumenta ulteriormente. I primi successi sono visibili dopo il primo trattamento. A seconda dell'intensità della riduzione delle rughe desiderata, la radiazione viene eseguita da 2 a 4 volte. Tra le sessioni sono almeno 2, meglio ancora 4 settimane dopo. A seconda delle dimensioni dell'area della pelle da trattare, i trattamenti richiedono da 10 a 20 minuti. La procedura viene eseguita in regime ambulatoriale. Il paziente può svolgere le sue normali attività quotidiane immediatamente dopo il trattamento.

Le conseguenze di Radiage non sono visibili esternamente. Il delicato metodo levigante della pelle è particolarmente indicato per le rughe del viso (zona degli occhi), del collo e dell'area delle labbra superiori. Inoltre, i pazienti più giovani, in cui le rughe non sono ancora pronunciate, lasciano che si esibiscano. Le vene varicose usano anche la radiofrequenza. Nel trattamento endovenoso, viene eseguita prima una misurazione ad ultrasuoni. Quindi il medico introduce una sonda flessibile attraverso una puntura della parte inferiore della gamba. L'estremità superiore della sonda emette deliberatamente energia ad alta frequenza e viene lentamente riportata.

L'intero tessuto circostante viene riscaldato in modo che il fluido cellulare evapori e la vena sia permanentemente chiusa. Nel periodo successivo, la vena varicosa viene trasformata in tessuto connettivo e degradata dal corpo. In questa applicazione, il Radiage endovenoso ricorda la terapia laser endovenosa. Tuttavia, funziona con una lunghezza d'onda e una profondità di penetrazione diverse. Un altro metodo di eradicazione della vena varicosa è la terapia FAST-Closure. Un catetere speciale riscalda e chiude la vena a intervalli uguali. Il Radiage endovenoso viene eseguito in anestesia locale.

Rischi, effetti collaterali e pericoli

Il Radiage non comporta alcun rischio. Poiché si tratta di una procedura sicura e comprovata, solo in casi molto rari è possibile danneggiare la pelle. Non provoca irritazione alla pigmentazione. Dopo il trattamento, il calore sulle aree trattate della pelle lascia un leggero rossore, che di solito si attenua per diverse ore da solo.

Poiché si tratta di un metodo indolore, di solito non viene somministrata anestesia a meno che il paziente non abbia una pelle molto sensibile. Come altre procedure cosmetiche, la terapia ad onde radio ad alta frequenza non ha alcun effetto duraturo: a seconda del tipo di pelle, l'effetto di rassodamento della pelle si riduce dopo 12 mesi, ma non oltre 36 mesi. Quindi il paziente deve ripetere il trattamento. Al fine di evitare possibili danni alla pelle a causa di un uso improprio, si raccomanda di stringere sempre la pelle da specialisti medici.


Articoli Interessanti

Menorragia (periodo mestruale lungo e pesante)

Menorragia (periodo mestruale lungo e pesante)

Un periodo mestruale lungo e forte si chiama ginecologia nella menorragia. Si accumula durante il ciclo mensile molto mucosa e durante il periodo mestruale si verifica un sanguinamento lungo e pesante. L'opposto della menorragia è l'oligomenorrea (periodo mestruale breve e debole). Che cos'è la menorragia?

acido glutammico

acido glutammico

L'acido glutammico, i suoi sali (glutammati) e la glutammina, un aminoacido correlato all'acido glutammico, sono stati a lungo oggetto di numerosi resoconti dei media. L'acido glutammico è un componente di tutte le proteine ​​e i loro sali, che fungono da additivi in ​​molti alimenti, hanno il compito di migliorare il gusto. Cos'

solfito

solfito

Il biocatalizzatore solfito ossidasi provoca la conversione dei composti di zolfo tossici dalla scomposizione degli aminoacidi in solfati non tossici. È vitale e quindi si verifica in tutti gli organismi. Se la sua funzione è disturbata da un difetto genetico, porta alla carenza di solfite ossidasi.

Emmentaler

Emmentaler

L'Emmentaler originale proviene dalla Svizzera dall'Emmental. Il formaggio è fatto con enormi ruote. Oggi è offerto in tutti i supermercati, ma queste sono spesso solo "copie" del vero Emmentaler, perché il termine formaggio Emmentaler non è mai stato protetto. L'autentico emmentaler svizzero originale è solitamente disponibile solo in un negozio di formaggi. Que

Cancro al fegato (carcinoma epatico)

Cancro al fegato (carcinoma epatico)

Il cancro al fegato è anche noto come carcinoma epatico; Questa malattia è un tessuto epatico maligno. Sebbene questa malattia sia rara nei paesi industrializzati occidentali, la tendenza è in aumento. Nel sud-est asiatico e in Africa, tuttavia, il cancro al fegato è uno dei tumori più comuni. Cos'è il cancro al fegato? I se

Necrosi del tessuto adiposo nel seno

Necrosi del tessuto adiposo nel seno

La necrosi del tessuto adiposo è un cambiamento generalmente non doloroso nel tessuto adiposo nella mammella, spesso a causa di un trauma. Una necrosi del tessuto adiposo non presenta rischi per la salute e generalmente non necessita di cure. Che cos'è una necrosi dei tessuti adiposi? Non tutti i grumi nella mammella indicano il cancro al seno.