• Tuesday February 25,2020

ravanello

Il ravanello proviene dalla famiglia del Kreuzblütengewächse ed è quindi strettamente legato alla famiglia dei ravanelli. Il tubero rosso dei ravanelli ha un aroma intenso dovuto all'olio di senape in esso contenuto e viene consumato crudo, in insalata o come copertura del pane.

Dovresti saperlo sui ravanelli

I ravanelli sono una verdura a basso contenuto calorico: 100 grammi contengono solo 14 calorie. La maggior parte del ravanello è costituita da acqua, ma anche la fibra è contenuta nel tubero, motivo per cui contribuisce alla saturazione.

Da marzo semini i ravanelli; In questo caso, il seme non dovrebbe essere posizionato più in profondità di un centimetro nel terreno. Le singole piante necessitano di una distanza sufficiente l'una dall'altra; ha dimostrato di essere una distanza di circa 15 centimetri qui.

Lo strato di terreno deve essere profondo almeno 15 centimetri, in modo che le radici della pianta possano svilupparsi sufficientemente. Il ravanello potrebbe prosperare nonostante le temperature piuttosto fresche di dieci gradi. Troppo sole è addirittura dannoso per la crescita della pianta. Dopo appena una settimana, germogliano, a condizione che il terreno sia sufficientemente idratato e nutriente. In caso contrario, si formano solo tuberi sottosviluppati e meno gustosi. Fondamentalmente, il ravanello, il cui nome deriva dal latino radix (radice), è considerato una pianta poco impegnativa che non ha bisogno di un profilo del suolo speciale per crescere.

L'irrigazione sufficiente è ancora obbligatoria. Circa un mese dopo la semina, i tuberi di ravanello possono già essere raccolti, in modo che i ravanelli con il loro tempo di raccolta ad aprile siano tra le prime varietà vegetali disponibili a livello regionale dell'anno in Germania. Fino a settembre, il letto di ravanelli può essere ordinato ulteriormente seminando alcune nuove piante dopo il raccolto. Sui vicini vicini si consigliano piante di ravanelli come bietole, fagioli o spinaci. Solo con i cetrioli la pianta di ravanello non si armonizza in modo ottimale: poiché entrambe le piante consumano sostanze nutritive molto simili e molta umidità durante la crescita, si impediscono a vicenda di svilupparsi in modo ottimale. Se il ravanello non viene raccolto in tempo dopo che è maturato circa 4-6 settimane dopo la semina, ciò si riflette nel sapore sgradevole dei tuberi troppo maturi.

L'85 percento del raccolto di ravanello tedesco proviene dallo stato della Renania-Palatinato. Dal momento che i ravanelli del XVI secolo in Europa sono nel menu, questo sviluppo è iniziato nell'area della Francia di oggi. Originariamente la pianta proviene probabilmente dalla Cina. La più nota è la varietà rosso vino, che probabilmente fu coltivata come pianta ornamentale centinaia di anni fa in Cina. Oltre al ravanello rosso, tuttavia, ci sono anche molte altre varietà che è possibile acquistare di tanto in tanto sul mercato: ci sono, tra le altre cose, varietà gialle o bianche di verdure piccanti.

Importanza per la salute

Per il raffreddore, gli olii taglienti ed essenziali del ravanello aiutano le mucose a rigenerarsi. Tosse e raucedine sono alleviate dal mangiare.

Il suo effetto antibatterico può anche prevenire le infezioni simil-influenzali e uccidere altri germi presenti nel tratto digestivo. Poiché i ravanelli stimolano l'attività del fegato e della bile, possono aiutare nella digestione lenta dei salti. Inoltre, il consumo di ravanelli contribuisce all'abbassamento del livello di colesterolo. Gli oli di senape contenuti nei ravanelli sono anche sospettati di prevenire le malattie cardiovascolari. Più piccolo è un ravanello, maggiore è la concentrazione dell'olio di senape contenuta e più sostanze benefiche vengono consumate quando vengono consumate. Nei ravanelli all'aperto, la concentrazione di oli di senape è più alta.

Gli oli di senape hanno un effetto disidratante e quindi abbassano la pressione sanguigna; allo stesso tempo, gli oli di senape si legano ai grassi, in modo da essere nuovamente escreti. Se vuoi perdere peso, il ravanello non solo ti offre uno spuntino ipocalorico, ma assorbe anche sostanze importanti e di supporto allo stesso tempo.

Ingredienti e valori nutrizionali

I ravanelli sono una verdura a basso contenuto calorico: 100 grammi contengono solo 14 calorie. La maggior parte del ravanello è costituita da acqua, ma anche la fibra è contenuta nel tubero, motivo per cui contribuisce alla saturazione.

Per 100 grammi nel prodotto sono contenuti solo due grammi di carboidrati e anche meno grassi. I ravanelli sono invece ricchi di calcio, potassio e fosforo. Il ferro e varie altre vitamine, come la vitamina C, sono anche abbondanti nei ravanelli. Per le donne incinte il ravanello rappresenta un fornitore di acido folico.

Incompatibilità e allergie

Solo in rari casi si verifica un alimento o anche un'allergia da contatto ai ravanelli. I pazienti che hanno anche una reazione allergica al ravanello spesso soffrono di allergia al ravanello. Qui è appropriata una completa rinuncia al cibo.

Consigli per lo shopping e la cucina

I ravanelli sono disponibili tutto l'anno; A tal fine si piantano nelle diverse stagioni diversi tipi, che possono prosperare nonostante le rispettive condizioni meteorologiche.

Parte della coltivazione si svolge nella serra. I più deliziosi sono i ravanelli della coltivazione all'aperto: hanno l'aroma più intenso. Coloro che fanno affidamento sui ravanelli organici riducono al minimo il rischio di ingerire sostanze tossiche come i pesticidi quando si mangiano i tuberi. La durata di conservazione dei ravanelli è limitata; Dopo alcuni giorni, le foglie della pianta iniziano ad appassire, i ravanelli si ammaccano a causa della disidratazione. Il consumo dovrebbe avvenire già prima di questi fenomeni, dall'acquisto di tuberi già invecchiati è sconsigliato.

Gli effetti dell'invecchiamento del tubero possono essere posticipati dopo l'acquisto di qualcosa, se metti i ravanelli in frigorifero in un panno umido o metti una piccola ciotola d'acqua. Le verdure non si seccano e rimangono fresche più a lungo. Le foglie dovrebbero anche essere completamente rimosse nel corso della conservazione in modo che non possano più estrarre umidità dal tubero. Tuttavia, i ravanelli hanno raggiunto la fine della loro shelf life non oltre tre giorni dopo l'acquisto.

suggerimenti di preparazione

I ravanelli possono essere consumati crudi e crudi. Non è necessario un peeling del tubero; solo il tubero deve essere lavato accuratamente prima del consumo. Un po 'di sale ammorbidisce la piccantezza e rende il ravanello più aromatico. Tritato finemente, i ravanelli possono essere messi su un panino.

Il tubero rosso vino fa anche bene nelle insalate: qui ha un sapore migliore in una forma affettata o tagliata sottilmente con un po 'di aceto, olio, pepe e sale. I ravanelli non dovrebbero mai essere cotti, perdono il loro gusto. Al massimo affrontano una breve bruciatura nel wok; ma poi completano bene molti piatti asiatici. Le foglie della pianta di ravanello possono anche essere consumate come insalata. Un'altra opzione è quella di elaborare il ravanello in un frullato.

Articoli Interessanti

Sindrome nefrosica

Sindrome nefrosica

La sindrome nefrosica è intesa in medicina come una sintesi di diversi sintomi. Questi si verificano in diverse malattie dei corpuscoli renali. Cos'è una sindrome nefrosica? I quattro principali sintomi della sindrome nefronica sono edema, proteinuria in larga misura, iperlipoproteinemia e ipoproteinemia.

Rosacea (rosacea)

Rosacea (rosacea)

Con il termine medico Rosacea, o rosacea, capito, tradotto in tedesco, la malattia della cosiddetta pinna di rame. In generale, sono colpite più donne che uomini, oltre a persone anziane piuttosto che giovani. Che cos'è la rosacea? La rosacea, in tedesco "pinna di rame", è una malattia della pelle nella zona del viso, che è spesso associata a arrossamenti, pustole e pustole in età avanzata (spesso dal 40 ° / 50 ° anno di vita). Quest

eterotassia

eterotassia

L'eterotassi è caratterizzata da una disposizione inversa degli organi del corpo nell'addome. I sintomi di questo disturbo variano ampiamente a seconda della posizione degli organi, che vanno dalla mancanza di sintomo a gravi difetti cardiaci potenzialmente letali. Cos'è l'eterotassia?

frattura pene

frattura pene

Una frattura del pene, cioè una rottura del tessuto erettile o dello strato di tessuto circostante, è una lesione rara ma grave all'organo sessuale maschile. Una rottura del pene richiede sempre cure mediche, nella maggior parte dei casi un'operazione è inevitabile, in modo da prevenire possibili conseguenze a lungo termine come la disfunzione erettile. C

sondino

sondino

Alcune circostanze e malattie possono indurre le persone a interrompere l'alimentazione manuale. Per fornire al corpo tutti i nutrienti essenziali, i medici possono mettere un tubo nasogastrico. In questo modo, il cibo arriva direttamente nel tratto digestivo senza una decomposizione per bocca sarebbe necessario

sindrome Rapadilino

sindrome Rapadilino

La sindrome di RAPADILINO è una sindrome da malformazione con i principali sintomi di bassa statura e malformazione scheletrica. La sindrome si basa su una mutazione ereditaria. La terapia della malattia incurabile si svolge in modo sintomatico. Cos'è la sindrome di RAPADILINO? Alcune sindromi da malformazione congenita sono prevalentemente associate a bassa statura.