• Thursday February 20,2020

sindrome di Rapunzel

La sindrome di Rapunzel è una malattia mentale che si manifesta principalmente nelle adolescenti femmine. I pazienti mostrano anomalie masticando i capelli lunghi o ingoiando fibre da coperte di lana e animali di peluche. Questi sono indigeribili e portano a gravi problemi nell'organismo.

Cos'è la sindrome di Rapunzel?

La tricofagia o la sindrome di Rapunzel popolarmente conosciuta descrive un comportamento compulsivo del paziente. Implica la deglutizione e il consumo dei capelli per un lungo periodo di tempo. Poiché i peli dell'organismo non possono essere digeriti, si accumulano gradualmente nel corpo e si raggruppano insieme.

Di conseguenza, si tratta di forti dolori addominali a disturbi gastrointestinali. La malattia è più comune nelle ragazze e nelle giovani donne di età inferiore ai 20 anni. Nelle donne anziane la malattia non è stata osservata.

I sintomi descritti dal paziente sono per lo più diffusi, non specifici e possono indicare varie altre malattie digestive. Caratteristica della sindrome di Rapunzel è una forte perdita di peso con un addome superiore chiaramente gonfio. Di conseguenza, viene spesso percepita un'intensa perdita di capelli o alopecia.

cause

Le cause più comuni della sindrome di Rapunzel sono disturbi mentali. La malattia è generalmente associata a problemi comportamentali o nervosismo. I problemi di controllo delle pulsazioni inducono i pazienti a mordersi o mordersi i capelli.

Le persone colpite avvertono una tensione spiacevole in tutto il corpo, compensata da un comportamento impulsivo come la masticazione dei capelli. Nel corso della malattia, i capelli ingeriti dalla masticazione continua possono riempire tutto lo stomaco, avvolgere altri organi e causare un'ostruzione dolorosa intestinale.

L'inizio della malattia è spesso associato alla perdita di una persona cara o alla separazione da lui. Questo può essere un cambiamento spaziale e un allontanamento emotivo di questa persona, che non viene elaborato. Un rifiuto percepito o mancanza di attenzione porta a problemi di salute mentale.

Non è importante se la perdita che si è verificata sia stata originariamente scelta dal paziente o sia sostanzialmente alienata da circostanze esterne. Allo stesso modo, non vi è alcuna differenza nel fatto che la separazione sia arrivata all'improvviso o sia stata preparata.

Sintomi, reclami e segni

Stuzzichini preoccupati per i loro capelli, animali di peluche o coperte accoglienti in momenti per lo più inosservati. Questo è spesso un segno di isolamento, perdita o privazione. Si consiglia pertanto ai parenti di esaminare le punte dei capelli del paziente alla ricerca di umidità attraverso la saliva.

I pazienti che soffrono della sindrome di Rapunzel inizialmente segnalano mal di stomaco e malessere generale. Nel corso successivo della malattia si verificano nausea e vomito. Una nota importante è che i pazienti non vomitano segretamente. I pazienti perdono peso e hanno difficoltà a mantenere l'assunzione di cibo.

Tuttavia, non soffrono di perdita di appetito. La pancia diventa significativamente più spessa parallelamente alla perdita di peso. Un buon palpabile nell'area dello stomaco è un nodo spostabile che può essere facilmente confuso con un tumore. Inoltre, i pazienti evidentemente perdono i capelli.

Diagnosi e decorso della malattia

Il decorso della malattia è insidioso ed è innescato da una perdita emotiva. Inoltre, una carenza emotiva permanente o un rifiuto possono portare allo sviluppo della sindrome di Rapunzel. È importante avere una buona osservazione del comportamento del paziente affetto in momenti presumibilmente inosservati.

Il controllo della mortalità negli ultimi mesi può aiutare a diagnosticare la malattia in tempo utile. Un esame ecografico o una radiografia con mezzo di contrasto per l'area gastrointestinale consente ai coaguli di capelli simili a trecce di essere ben diagnosticati dal medico e di essere separati da un tumore. Poiché in casi estremi le complicanze del tratto gastrointestinale possono portare a un esito fatale, si raccomanda di affinare la percezione del comportamento del paziente.

complicazioni

Se c'è una sindrome di Rapunzel, può avere gravi complicazioni. Il consumo dei tuoi capelli porta a lungo termine a perforazione dello stomaco, ostruzione intestinale o necrosi delle pareti dell'intestino tenue. Inoltre, può portare alla rottura dello stomaco o delle pareti intestinali. Ciò provoca ulteriori complicazioni come avvelenamento del sangue, infezioni gastrointestinali e forte dolore.

Alla fine, una sindrome di Rapunzel non trattata porta alla morte del paziente. Meno gravi, ma anche problematici, sono i sentimenti di pressione, dolore cronico e indigestione, innescati dai coaguli di capelli nel tratto gastrointestinale. In generale, la sindrome di Rapunzel è anche associata a problemi di salute mentale della persona interessata.

Se questi non vengono rilevati e trattati precocemente, possono svilupparsi gravi disturbi psichiatrici. Come parte della rimozione chirurgica dei bezoari può causare lesioni alle pareti dello stomaco o dell'intestino. Anche le infezioni e i disturbi della guarigione delle ferite non possono essere esclusi. Possibili complicazioni dopo l'operazione sono anche disturbi gastrointestinali cronici, disturbi sensoriali nell'area dell'intervento e comparsa di cicatrici.

I medicinali prescritti possono causare effetti collaterali e interazioni e talvolta causare reazioni allergiche. In assenza di terapia spesso si sviluppano ulteriori aggregazioni di capelli, che possono ulteriormente danneggiare il tratto gastrointestinale già irritato.

Quando dovresti andare dal dottore?

La sindrome di Rapunzel deve essere sempre trattata da un medico. Nella maggior parte dei casi, questa malattia non porta all'autoguarigione e ad una marcata riduzione della qualità della vita. Pertanto, per evitare ulteriori complicazioni, consultare sempre un medico in anticipo. Di norma, il medico deve essere consultato quando la persona mastica i propri capelli o animali di peluche. La masticazione può verificarsi anche in diverse situazioni ed è generalmente osservata dagli estranei. Soprattutto, gli estranei devono reagire correttamente e indurre le persone colpite a cercare un trattamento.

In molti casi, la masticazione provoca anche vomito o nausea grave. Non di rado, anche i malati di sindrome di Rapunzel soffrono di perdita di appetito e sono molto insoddisfatti della propria vita. Se questi sintomi si verificano e non scompaiono di nuovo, consultare un medico in ogni caso. Il trattamento della sindrome di Rapunzel si svolge prevalentemente con uno psicologo. Tuttavia, un esame dello stomaco deve essere eseguito frequentemente perché i capelli possono causare forti dolori addominali.

Terapia e terapia

Poiché i capelli assorbiti per via orale hanno portato alla formazione di grumi, è necessario un intervento medico. I cosiddetti bezoar non possono più essere espulsi dal corpo in modo naturale. Pertanto, vengono rimossi chirurgicamente con un intervento chirurgico. In determinate circostanze, i piccoli coaguli di capelli che sono stati identificati in tempo possono anche essere rimossi endoscopicamente.

Al fine di evitare futuri accumuli e raggruppamenti di capelli nel corpo e specialmente nel tratto gastrointestinale, è necessario un trattamento psichiatrico intensivo di accompagnamento della persona interessata. La ricaduta in una sindrome di Rapunzel dopo una procedura chirurgica è considerata molto probabile.

Di conseguenza, se la causa della risultante anomalia comportamentale e del DOC associato non è chiara, è probabile che continui a causare problemi. Una misura educativa non è raccomandata, poiché è classificata come non riuscita.

Il paziente è spesso inconsapevole del proprio comportamento perché è emotivamente sopraffatto dall'esperienza. Solo attraverso il percorso della buona terapia imparerà a cambiare il suo comportamento e resisterà all'impulso di masticarsi i capelli.

prevenzione

Per prevenire la sindrome di Rapunzel si raccomanda un trattamento psicoterapico in situazioni che cambiano la vita. Una volta che si deve lamentare una separazione o una perdita di una persona, è necessario osservare se è stata elaborata dalla persona interessata.

Poiché a causa delle proprie esperienze di solito manca la visione neutrale, è consigliabile che la situazione venga giudicata da uno specialista. La perdita di un importante isolamento umano o sociale può essere elaborata dalla via terapeutica e la probabilità di sviluppare un disturbo ossessivo-compulsivo è ridotta.

post-terapia

La sindrome di Rapunzel si manifesta principalmente nelle femmine adolescenti e richiede un'attenta assistenza medica dopo la diagnosi. Questo viene fatto da un lato da farmaci o in casi gravi anche chirurgicamente, dall'altro, ma principalmente psicoterapico. I sintomi fisici, come forti crampi allo stomaco e dolori addominali causati dall'ingestione dei capelli, possono essere alleviati.

Inoltre, è necessario incoraggiare il bambino a bere molto e anche attraverso la somministrazione di cibi lassativi che supportano il processo digestivo. Per il sollievo dal dolore naturale possono essere serviti tè con salvia e camomilla. In primo piano, tuttavia, è spesso il trattamento terapeutico delle persone colpite da uno psicologo.

Questo deve prima di tutto determinare la causa della malattia e stabilizzarsi con strategie appropriate, la salute mentale del bambino. Le terapie di conversazione possono aiutare, oltre a visitare gruppi di auto-aiuto da condividere con altre parti interessate. I cambiamenti nell'ambiente sociale del bambino, a volte a scuola, possono anche avere un effetto positivo sulla psiche.

Anche attività sportive regolari o nuovi hobby possono essere di supporto. La sindrome di Rapunzel richiede nella maggior parte dei casi una terapia a lungo termine e quindi richiede molta comprensione, pazienza ed empatia da parte dei genitori colpiti.

Puoi farlo da solo

Le persone che soffrono della sindrome di Rapunzel hanno prima bisogno di un trattamento medico completo. Il trattamento medico e terapeutico può essere assistito trattando il bambino interessato in conversazioni o altre procedure. I genitori devono incontrare il bambino malato con comprensione.

Il trattamento medico può essere supportato da cibi lassativi. Ad esempio, prugne secche, succo di pera e molta bevanda hanno dimostrato il loro valore. In caso di gravi reclami, aiutano i farmaci lassativi della farmacia o della farmacia. Se il bulbo pilifero si trova già nel tratto gastrointestinale, può causare gravi crampi e altri disagi che possono essere alleviati dagli antidolorifici naturali. Ad esempio, si consigliano tisane con camomilla o salvia.

Inoltre, le persone interessate devono essere trattate terapeuticamente. Lo specialista può determinare la causa della malattia e lavorare con il paziente per sviluppare strategie per migliorare la salute mentale. A seconda della causa, può trattarsi di talk terapia, partecipazione a gruppi di auto-aiuto o cambiamenti nell'ambiente e nel lavoro. La sindrome di Rapunzel richiede una terapia a lungo termine che può essere supportata a casa attraverso l'allenamento comportamentale e la distrazione. Soprattutto sport e nuovi hobby si sono dimostrati in passato.


Articoli Interessanti

valvola aortica

valvola aortica

La valvola aortica è una delle quattro valvole cardiache o una delle due cosiddette falde tascabili. Si trova all'uscita del ventricolo sinistro nell'aorta. La valvola aortica si apre durante la contrazione sistolica del ventricolo sinistro e consente l'espulsione del sangue dalla camera nell'aorta, l'inizio della circolazione sistemica.

cellula nervosa

cellula nervosa

La cellula nervosa viene definita nella scienza come un neurone. Questa è una cellula speciale progettata per trasmettere eccitazioni all'interno del corpo. È essenziale per lo scambio di informazioni. Cos'è una cellula nervosa? La trasmissione degli impulsi è il compito più importante della cellula nervosa. In

Tinea corporis

Tinea corporis

La tinea corporis è un'infezione fungina della pelle del corpo, comprese le estremità senza mani e piedi. L'infezione si verifica attraverso funghi filamentosi ed è sintomaticamente accompagnata da arrossamento della pelle o pustole con forte prurito. Più di 30 specie di funghi filamentosi sono conosciute come agenti causali della tinea corporis nell'uomo. Ch

Epidermophyton floccosum

Epidermophyton floccosum

L'epidermophyton floccosum è una specie di fungo del sottogruppo Eurotiomycetidae e della classe Eurotiomycetes, che viene calcolata agli Onygenales e al di sotto della famiglia fungina Arthrodermataceae e del genere Epidermophytes. Il fungo è un dermatofita e quindi un possibile agente causale della dermatofitosi.

pensiero

pensiero

Il pensiero è generalmente indicato come la cancellazione di un'opinione o di una visione. Ma anche i desideri, le idee e le idee nascono dai pensieri. Il pensiero è il prodotto del processo di pensiero umano e può assumere la forma di un giudizio o di un concetto. Che cos'è un pensiero? Il pensiero è il prodotto del processo di pensiero umano e può assumere la forma di un giudizio o di un concetto. I pe

Graft-versus-host disease

Graft-versus-host disease

La reazione del trapianto contro l'ospite è una complicazione immunologica che può portare al rigetto del trapianto nei trapianti allogenici. Nel frattempo, la reazione può essere controllata dalla somministrazione profilattica di immunosoppressori. Tuttavia, anche oggi si applica un tasso di mortalità del dieci percento. Qu