• Saturday February 22,2020

L'inalazione del fumo

Non solo gli incendi possono causare avvelenamento da fumo. Se l'assistenza medica è disponibile in anticipo, l'avvelenamento da fumo è generalmente economico.

Che cos'è un avvelenamento da fumo?

L'avvelenamento da fumo è solitamente causato da veleni per inalazione trovati nel fumo. Nella maggior parte delle persone che soffrono di avvelenamento da fumo, l'avvelenamento di solito si verifica durante il sonno.

Uno dei motivi è che i vari veleni del respiro nel fumo sono inodori per l'uomo e quindi non fanno svegliare l'interessato. La maggior parte dei decessi dopo gli incendi non muoiono a causa di ustioni, ma a causa dell'avvelenamento da fumo pesante.

I sintomi tipici dell'avvelenamento da fumo includono dispnea grave e vertigini. Spesso, la grave mancanza di respiro nelle persone colpite ha una sensazione di soffocamento. I mal di testa sono anche sintomi comuni di avvelenamento da fumo. Occasionalmente si verificano in quelle convulsioni colpite e / o tachicardia.

cause

Un avvelenamento da fumo è principalmente causato dalla costruzione di incendi. Ma poiché il fumo stesso non porta all'avvelenamento da fumo, ma le tossine per inalazione contenute nel fumo, come il monossido di carbonio (un termine alternativo per avvelenamento da fumo in medicina quindi anche Rauchgasvergiftung), anche diversi altri fattori possono essere responsabili dell'avvelenamento.

Ad esempio, alcune inalazioni di fumo sono il risultato dell'inalazione di grandi quantità di gas di scarico. Anche le caldaie o le stufe difettose possono essere causa di avvelenamento da fumo.

Le gravi conseguenze dell'avvelenamento da fumo, come l'incoscienza, che può portare alla morte di una persona colpita, sono causate dagli incendi, ad esempio dal cianuro respiratorio avvelenato. Tra le altre cose, questo veleno del respiro è causato dai diversi oggetti in fiamme.

Il cianuro inalato blocca il funzionamento delle cellule del corpo, causando carenza di ossigeno nelle cellule. Di conseguenza, si verifica spesso un soffocamento interno.

Sintomi, reclami e segni

I sintomi di avvelenamento da fumo possono essere molteplici. Allo stesso modo, i tempi dei reclami possono variare. Questo dipende dal tipo e dall'intensità del gas. I segni tipici di avvelenamento da fumo includono tosse grave e dispnea. Inoltre, le sostanze inalate spesso sviluppano forti mal di testa, vertigini e nausea.

Le interferenze gassose possono anche causare sudorazione e spasmi muscolari. Le sostanze tossiche del fumo possono anche provocare una sensazione di vertigini e confusione. Uno scolorimento della pelle rossastro / bluastro può anche essere un sintomo di intossicazione da gas di combustione. Le indicazioni di avvelenamento da fumo possono anche essere ustioni nella zona del collo e del viso.

Le prove di avvelenamento da fumo possono anche essere particelle di fuliggine in bocca e capelli con odore di bruciato. I segni classici sono anche disfagia, forte irrequietezza interiore e ansia riconoscibile. Il discorso può essere molto laborioso ed essere interrotto dal muco.

A seconda dell'inquinante, possono esserci debolezza degli arti e dolori che bruciano nel tratto respiratorio. A causa degli effetti del calore, è anche possibile bruciare le mucose respiratorie. A causa dell'avvelenamento da fumo può usare la tachicardia. L'avvelenamento da fumo notato in ritardo o non trattato può portare alla perdita di coscienza. Nel peggiore dei casi, si verifica un arresto respiratorio.

Diagnosi e storia

Poiché i pazienti con trattamento acuto che richiedono avvelenamento da fumo sono spesso incoscienti, una diagnosi di emergenza di solito deve essere basata sullo stato osservabile di un paziente. Non è possibile per i medici di emergenza mobili rilevare una concentrazione di cianuro nel sangue, pertanto è spesso necessario un trattamento con inalazione di fumo sulla base di una diagnosi sospetta.

Il corso di un avvelenamento da fumo è interindividualmente diverso e dipende tra l'altro dal grado di avvelenamento e dai sintomi che appaiono. Soprattutto, un rapido intervento medico influenza positivamente il corso dell'avvelenamento da fumo:

Se un avvelenamento appropriato può essere trattato in anticipo, di solito va di pari passo con una buona prognosi. Tuttavia, se l'assistenza medica non è disponibile abbastanza presto, l'avvelenamento da fumo può essere fatale.

complicazioni

A seconda dell'inquinante per inalazione, l'avvelenamento da fumo può causare varie complicazioni. In generale, ci sono complicazioni acute come convulsioni, palpitazioni e incoscienza. Inoltre, si sviluppa edema polmonare che, se non trattato, può portare a polmonite e, in casi estremi, alla morte del paziente. Anche gli effetti tardivi possono verificarsi a seguito di avvelenamento grave.

Se le mucose sono danneggiate, ciò favorisce le infezioni e le malattie del sistema immunitario. Le cicatrici del tessuto polmonare influiscono sulla circolazione sanguigna e possono causare, tra le altre cose, difficoltà respiratorie e danni al cuore. Il danno grave causa disagio respiratorio già a riposo. La mancanza di respiro spesso porta ad attacchi di panico nella persona interessata e, a lungo termine, anche a problemi di salute mentale. Nel trattamento di un avvelenamento da fumo può avvenire attraverso farmaci prescritti a lamentele.

Il massaggio cuore-polmone può causare fratture della costola o dello sterno e lesioni al fegato e alla milza. Inoltre, l'aria o il sangue possono entrare nell'area tra la pleura e la pleura, causando vomito e aspirazione. Se il sangue entra nel pericardio, questo può portare a un infarto. La ventilazione è associata a un basso rischio di lesioni e infezioni rinofaringee.

Quando dovresti andare dal dottore?

Vertigini, nausea o incertezza della circonferenza sono motivo di preoccupazione. In caso di avvelenamento da fumo, l'aria ambiente è sporca, con conseguente riduzione graduale delle forze interne. La mancanza di ossigeno innesca la sudorazione della persona colpita, uno sviluppo di calore interno o sentimenti di debolezza. È necessario un medico quando la coscienza è annebbiata, ci sono disturbi della concentrazione e insorgono attenzione e confusione. Irregolarità della funzione della memoria, disorientamento o ansia sono segnali di allarme dell'organismo. Un medico deve essere consultato in quanto vi è una necessità immediata di azione. Spesso c'è la paura del soffocamento, che porta al comportamento di panico. Vomito, tosse e mancanza di respiro sono altri segni di avvelenamento da fumo.

Se incosciente, un servizio di ambulanza deve essere avvisato. Allo stesso tempo, le persone presenti hanno il dovere di avviare misure di primo soccorso per garantirne la sopravvivenza. L'attività respiratoria deve essere supportata per evitare ulteriori complicazioni. Limitazioni del movimento, perdita di forza muscolare e un graffio alla gola indicano anche incoerenze. Mal di testa, disfunzione generale o affaticamento improvviso richiedono aiuto. Per chiarire la causa, è necessaria una visita da un medico.

Terapia e terapia

L'avvelenamento da fumo ha particolarmente bisogno di un trattamento rapido se è coinvolto il cianuro del veleno respiratorio, poiché il cianuro ha un effetto relativamente rapido sulle cellule del corpo. Tuttavia, poiché non è possibile rilevare un coinvolgimento del cianuro nella situazione di emergenza, in genere vengono eseguite in loco misure mediche di emergenza: in caso di avvelenamento da fumo, ad esempio, il tratto respiratorio del paziente viene inizialmente mantenuto libero. La stabilizzazione del cuore e la circolazione sono anche importanti misure immediate.

Parallelamente, un paziente riceve anche ossigeno e liquidi sufficienti. Si verificano nel contesto di convulsioni da avvelenamento da fumo, quindi questi sono trattati di emergenza medica. Se, ad esempio, vi è il forte sospetto che la persona colpita abbia avvelenamento da fumo con il coinvolgimento del cianuro a causa delle varie caratteristiche del sito dell'incidente, un medico può amministrare un antidoto.

Un tale antidoto porta alla neutralizzazione del cianuro già penetrato nelle cellule del corpo. Pertanto, il soffocamento di una persona interessata può essere prevenuto. La somministrazione di antivenom nell'avvelenamento da fumo viene di solito eseguita con l'aiuto di un'infusione. L'intossicazione da fumo ha già portato all'arresto circolatorio e / o respiratorio, quindi sono necessarie misure di rianimazione attraverso un massaggio cuore-polmone o una donazione respiratoria. Di conseguenza, segue la respirazione artificiale.

prevenzione

Poiché la maggior parte dell'inalazione di fumo si verifica durante la notte, un metodo efficace di prevenzione è quello di disporre di attrezzature sufficienti installate a casa con rilevatori di incendio. I rilevatori di incendio corrispondenti attivano l'allarme precoce in caso di incendio. Gli assistenti medici possono essere rapidamente sul posto, il che spesso evita gravi conseguenze di avvelenamento da fumo.

post-terapia

La cura post-avvelenamento del fumo può essere discussa con il medico di famiglia o il pneumologo. L'obiettivo è ottimizzare la rigenerazione e liberare l'organismo in modo sostenibile dalle sostanze nocive. È importante riempire di aria fresca polmoni, bronchi e naso. Camminare in un ambiente naturale è quindi particolarmente adatto.

Al contrario, le persone interessate dovrebbero evitare di rimanere in zone ad alta intensità di traffico per qualche tempo. Chi può installarlo in tempo e finanziariamente, consente al suo corpo sul lago o in alta montagna per il post-trattamento di un fumo che avvelena un ottimo ricambio d'aria. La respirazione consapevole e una leggera dose di esercizio fisico possono migliorare ulteriormente il processo di post-terapia in questo contesto.

Gli esercizi di respirazione possono anche essere inclusi nell'assistenza post-terapia dopo una grave forma di avvelenamento da fumo. Questi possono essere appresi con il fisioterapista e integrati nella pratica domestica. Lo yoga può anche aiutare con la rigenerazione respiratoria. Pranayama, gli esercizi di respirazione che si verificano in quasi tutte le lezioni di yoga, spesso regolano positivamente il flusso respiratorio.

Anche l'aria buona nei salotti e nelle camere da letto e in ufficio dopo un avvelenamento da fumo è molto importante. La rigenerazione dopo l'avvelenamento da fumo è anche promossa da un'elevata quantità di bere. Il suo scopo è facilitare la rimozione delle particelle inquinanti rimanenti nel sistema respiratorio o nel resto dell'organismo sul corpo.

Puoi farlo da solo

Se si sospetta che tu o un'altra persona abbia subito avvelenamento da fumo, è necessario fornire il primo soccorso. Dopo che l'ambulanza è stata avvisata, il primo soccorritore deve aprire finestre e porte per garantire l'erogazione di ossigeno. La persona interessata deve essere portata fuori dalla situazione di pericolo e conservata in silenzio.

In caso di lieve avvelenamento da fumo, è importante mantenere la calma e avere un effetto calmante sulla persona avvelenata. A seconda della causa dell'avvelenamento da fumo, i primi soccorritori dovrebbero anche scoprire se un'altra persona è in pericolo e se ci sono altri rischi per la salute dovuti alla fuga di gas. Se il paziente ha difficoltà respiratorie, deve essere conservato con la parte superiore del corpo elevata. Giacche e top attillati dovrebbero essere rilassati. In caso di incoscienza, possono essere necessarie misure salvavita come la rianimazione respiratoria o cardiopolmonare.

Dopo un avvelenamento da fumo, i malati di solito si sentono male e inerte. Importanti sono la protezione e la pace. Inoltre, non è necessario eseguire esercizi faticosi per uno o due giorni. Il medico responsabile di solito suggerisce un altro controllo che dovrebbe essere utilizzato per ridurre al minimo i rischi per la salute. Dopo un grave avvelenamento da fumo, la persona deve trascorrere qualche giorno in ospedale. L'auto-aiuto si concentra sul lavoro attraverso qualsiasi trauma o shock e seguendo le istruzioni del medico.


Articoli Interessanti

elettroencefalografia

elettroencefalografia

L'elettroencefalografia (EEG) è un metodo non invasivo per misurare l'attività elettrica del cervello. In tedesco, si parla anche di misurazione delle onde cerebrali. L'elettroencefalografia è completamente innocua e viene abitualmente utilizzata nella diagnostica medica e per scopi di ricerca. C

arrossire

arrossire

Arrossire è una reazione fisica a situazioni ambientali o stressanti. Non può essere deliberatamente controllato e il termine medico è a filo. A differenza di molti altri processi corporei, le aree arrossate della pelle del viso sono percepibili da tutti e svolgono un ruolo nella comunicazione sociale. C

micosi

micosi

Una micosi si riferisce a un'infezione del tessuto vivente con un fungo. L'infezione fungina può riguardare lievito o funghi muffa. Questi possono colpire la pelle, le unghie e le unghie dei piedi o anche attraverso il flusso sanguigno di vari organi. I micosi possono essere innocui e curabili o, nel peggiore dei casi, potenzialmente letali, a seconda di quale fungo attacca quale parte del corpo.

sindrome KGB

sindrome KGB

La sindrome del KGB, nota anche come sindrome di Hermann Pallister, è una rara malattia ereditaria che colpisce tutti i sistemi del corpo. Caratteristica della malattia genetica sono insolite caratteristiche facciali, anomalie scheletriche e sviluppo ritardato. Qual è la sindrome del KGB? Fondamentalmente, la sindrome del KGB si basa su una mutazione del gene ANKRD11, che si trova sul cromosoma 16.

Verschlussplethysmografie

Verschlussplethysmografie

La pletismografia di chiusura esamina il flusso sanguigno nelle vene. Ha lo scopo di rilevare disturbi circolatori venosi. Il metodo di misurazione è di solito privo di rischi ad eccezione di una forma speciale di trombosi, la flemmia coerulea dolens. Qual è la pletismografia di chiusura? La pletismografia di chiusura esamina il flusso sanguigno nelle vene.

rene

rene

Nell'organismo umano, il rene assume importanti funzioni. I disturbi renali influenzano i processi regolatori corporei che sono vitali. Qual è il rene? Illustrazione schematica dell'anatomia del rene. Clicca per ingrandire Il rene è un organo interno che esiste due volte in tutti i vertebrati.