• Tuesday February 25,2020

potenza reattiva

La forza reattiva è una forma di potenza rapida che si basa sul ciclo di riduzione della tensione. Il ciclo è un'estensione attiva dei muscoli seguita da una contrazione degli stessi muscoli. Abrogato o limitato è il potere reattivo, ad esempio, nelle malattie neuromuscolari.

Qual è la potenza reattiva?

La forza reattiva richiede che l'essere umano esegua forme di movimento come salti, sprint o tiri. Tutti questi movimenti hanno un carattere essenzialmente reattivo.

Il sistema nervoso-muscolare supera varie resistenze con processi di innervazione e processi metabolici per la contrazione muscolare. Questo processo si chiama lavoro concentrico.

Diversi tipi di forza caratterizzano il sistema nervoso-muscolare. Uno di questi è il potere reattivo. Nella medicina dello sport questo significa la forza richiesta per i movimenti reattivi. La forza reattiva è caratterizzata da movimenti reattivi. Come tale, ad esempio, si applicano le sequenze di movimento per salti bassi, sprint o Wufbewegungen.

Un processo di potenza reattiva è, ad esempio, il ciclo di riduzione della tensione nella muscolatura. Questo ciclo corrisponde all'allungamento attivo dei muscoli seguito da una contrazione muscolare. I movimenti reattivi consistono sempre in una rapida successione di lavori di cedimento e di superamento che si svolgono contro la resistenza. Oltre al potere reattivo, la medicina sportiva conosce la forza massima e il potere della forza come forza. La potenza reattiva è considerata una forma speciale di velocità.

Funzione e attività

I movimenti reattivi sono una rapida successione di modi eccentrici e concentrici di funzionamento muscolare. Nella fase eccentrica, il sistema tendo-muscolare immagazzina una certa quantità di energia cinetica all'interno delle sue strutture elastiche parallele e seriali. Nella fase concentrica, l'energia immagazzinata viene rilasciata. Ciò si traduce in un aumento di potenza e forza.

Il potere reattivo dipende dalle basi dei fattori neuro-muscolari e dall'estensibilità delle strutture tendinee. La base per l'aumento delle prestazioni descritto è il ciclo di riduzione della tensione per l'attivazione del fuso muscolare. Un allungamento eccentrico dei muscoli in combinazione con l'elasticità indipendente e il comportamento di innervazione è seguito da una fase concentrica. Questa fase concentrica funziona con la pre-attivazione e l'energia di tensione immagazzinata, nonché l'innervazione riflessa della fase precedente.

La sezione delle fibre muscolari determina le prestazioni. Inoltre, la composizione e l'elasticità o il comportamento di innervazione di muscoli, legamenti e tendini determinano il potere del potere reattivo. Il comportamento di innervazione ed elasticità è chiamato capacità di tensione reattiva. La forza reattiva corrisponde alla forza eccentrica-concentrica della velocità per l'accoppiamento più breve di entrambe le fasi di lavoro. Più semplicemente, la forza reattiva è la capacità umana di generare un impulso nel ciclo di riduzione della tensione.

Nel ciclo di accorciamento dello stiramento, il peso corporeo o altri muscoli creano una contrazione eccentrica e concentrica di un particolare muscolo. I muscoli sono di plastica ed elastici allo stesso tempo. Per questo motivo, la contrazione deve verificarsi immediatamente dopo l'allungamento muscolare e concentrarsi su una fase in cui i muscoli non si sono ancora adattati all'allungamento.

Questo ciclo di riduzione della tensione beneficia dell'energia accumulata nei movimenti precedenti e quindi si svolge in modo particolarmente rapido. Alcune fonti parlano di un accumulo di energia nei muscoli. Altri vedono il tessuto connettivo come un luogo di conservazione. I tendini e i legamenti sono allungati al limite durante il ciclo di espansione-accorciamento. Per questo motivo, la duttilità per la forza reattiva è un fattore decisivo. L'estensibilità varia da persona a persona, quindi il potere reattivo varia da persona a persona.

Malattie e lamentele

Dopo le tipiche lesioni sportive, la potenza reattiva è limitata. Per riguadagnarlo, in genere ha luogo una riabilitazione che include la pliometria. È un allenamento di forza che promuove il riflesso di stiramento di tendini e muscoli. Inoltre, il paziente riprende il controllo dell'apparato muscolo-scheletrico mediante pliometria.

L'allenamento non si limita agli infortuni sportivi, ma fa parte dell'allenamento standard per saltatori in alto, velocisti, giocatori di basket o portieri. In tutti questi sport la velocità e il rimbalzo dello sprint sono abilità fondamentali. Oltre agli esercizi per le unità di allenamento pliometrico di rimbalzo per la parte superiore del corpo, che vengono utilizzati ad esempio nella boxe o negli infortuni sportivi degli arti superiori. L'allenamento pliometrico corrisponde a una promozione del ciclo di accorciamento. Il tuo peso corporeo crea una pre-tensione all'interno dei muscoli durante le sessioni di allenamento. Nella maggior parte dei casi, i salti profondi vengono eseguiti su piani inclinati per produrre il maggior precarico possibile. Un buon potere reattivo protegge gli atleti dalle lesioni in futuro. Tuttavia, l'allenamento si svolge durante la riabilitazione dopo lesioni sportive solo in combinazione con un precedente allenamento muscolare, poiché la Plyometrie può causare lesioni traumatiche a muscoli indeboliti. Le persone con una ridotta potenza reattiva sono generalmente più suscettibili alle lesioni sportive e inizialmente ricevono sessioni di allenamento per promuovere l'elasticità.

Una bassa elasticità e quindi una ridotta forza di reazione sono generalmente associate a una generale mancanza di esercizio fisico. Tuttavia, la potenza reattiva può anche essere limitata o addirittura abolita nel contesto di determinate malattie. Questo è il caso, ad esempio, delle malattie neuromuscolari.

Le malattie più importanti di questo gruppo disomogeneo sono miopatie e neuropatie. Le miopatie sono disturbi intrinseci della muscolatura che non sono associati a una causa neuronale e si manifestano come debolezza muscolare. Le neuropatie, d'altra parte, sono malattie del sistema nervoso periferico che colpiscono singoli nervi o diversi nervi e si manifestano anche in debolezza muscolare o paralisi.

In alcuni casi, la neuropatia provoca danni infiammatori ai nervi. Soprattutto le polineuropatie possono essere dovute a precedenti lesioni, infezioni virali, intossicazioni, carenze vitaminiche o malattie autoimmuni. La sindrome di Guillain-Barré è un esempio di malattia neuropatica autoimmune. Altrettanto frequentemente si osservano queste malattie neuromuscolari dopo l'assunzione di agenti chemioterapici, specialmente in relazione ai preparati di platino.


Articoli Interessanti

Menorragia (periodo mestruale lungo e pesante)

Menorragia (periodo mestruale lungo e pesante)

Un periodo mestruale lungo e forte si chiama ginecologia nella menorragia. Si accumula durante il ciclo mensile molto mucosa e durante il periodo mestruale si verifica un sanguinamento lungo e pesante. L'opposto della menorragia è l'oligomenorrea (periodo mestruale breve e debole). Che cos'è la menorragia?

acido glutammico

acido glutammico

L'acido glutammico, i suoi sali (glutammati) e la glutammina, un aminoacido correlato all'acido glutammico, sono stati a lungo oggetto di numerosi resoconti dei media. L'acido glutammico è un componente di tutte le proteine ​​e i loro sali, che fungono da additivi in ​​molti alimenti, hanno il compito di migliorare il gusto. Cos'

solfito

solfito

Il biocatalizzatore solfito ossidasi provoca la conversione dei composti di zolfo tossici dalla scomposizione degli aminoacidi in solfati non tossici. È vitale e quindi si verifica in tutti gli organismi. Se la sua funzione è disturbata da un difetto genetico, porta alla carenza di solfite ossidasi.

Emmentaler

Emmentaler

L'Emmentaler originale proviene dalla Svizzera dall'Emmental. Il formaggio è fatto con enormi ruote. Oggi è offerto in tutti i supermercati, ma queste sono spesso solo "copie" del vero Emmentaler, perché il termine formaggio Emmentaler non è mai stato protetto. L'autentico emmentaler svizzero originale è solitamente disponibile solo in un negozio di formaggi. Que

Cancro al fegato (carcinoma epatico)

Cancro al fegato (carcinoma epatico)

Il cancro al fegato è anche noto come carcinoma epatico; Questa malattia è un tessuto epatico maligno. Sebbene questa malattia sia rara nei paesi industrializzati occidentali, la tendenza è in aumento. Nel sud-est asiatico e in Africa, tuttavia, il cancro al fegato è uno dei tumori più comuni. Cos'è il cancro al fegato? I se

Necrosi del tessuto adiposo nel seno

Necrosi del tessuto adiposo nel seno

La necrosi del tessuto adiposo è un cambiamento generalmente non doloroso nel tessuto adiposo nella mammella, spesso a causa di un trauma. Una necrosi del tessuto adiposo non presenta rischi per la salute e generalmente non necessita di cure. Che cos'è una necrosi dei tessuti adiposi? Non tutti i grumi nella mammella indicano il cancro al seno.