• Thursday February 20,2020

nefropatia da reflusso

La nefropatia da reflusso descrive la malattia renale. È caratterizzato da un ritorno di urina al tratto urinario superiore. Ciò può portare a diverse lamentele e complicazioni della funzione renale.

Cos'è la nefropatia da reflusso?

Il reflusso vescico-uretrale descrive il ritorno dell'urina contro la sua direzione naturale. Una volta che raggiunge la vescica urinaria, ritorna attraverso gli ureteri fino ai reni. Ciò porta a numerosi reclami e alterazioni della funzionalità renale fino al loro danno.

La nefropatia da reflusso è generalmente caratterizzata da frequenti infezioni del tratto urinario e da infezioni pelviche renali. Questi possono essere molto dolorosi e comportare rischi per la salute. A volte si tratta anche di dolore al fianco.

cause

La causa della cosiddetta nefropatia da reflusso è il reflusso di urina nella pelvi renale. Le vie urinarie malformate, che sono già innate, sono spesso responsabili. In ureteri sani, il fluido viene erogato alla vescica urinaria in una forma d'onda peristaltica dei muscoli dai reni. Normalmente, non è possibile per il fluido urinario tornare indietro, poiché i movimenti avvengono nella direzione opposta.

Sintomi, reclami e segni

La nefropatia da reflusso può causare diverse complicazioni. Spesso si tratta di infezioni come infezioni del tratto urinario, infezioni della vescica, disturbi della crescita nei bambini e infiammazione del bacino renale. L'infiammazione pelvica renale provoca non solo una compromissione della funzionalità renale, ma anche dolore e febbre.

Il paziente si sente molto male nel complesso. L'infiammazione della vescica di solito produce una sensazione di bruciore doloroso nel tratto urinario. La causa della nefropatia da reflusso sono i difetti congeniti nell'occlusione ureterostea. Qui gli ureteri si accorciano e quindi innescano i tipici disturbi. L'urina viene respinta nei reni.

Ciò può anche infettare vari agenti patogeni, che quindi innescano ulteriori malattie renali. La pressione nei reni è permanentemente aumentata. Per questo motivo, il tratto urinario nei reni si allarga. Questa circostanza contribuisce anche alla capacità di germi e batteri di penetrare più facilmente.

Diagnosi e decorso della malattia

Il modo più semplice per diagnosticare la nefropatia da reflusso è l'ecografia. Il medico ha l'opportunità di determinare in modo sicuro le malformazioni e i colli di bottiglia patologici. Il dolore non è causato durante l'esame. A volte è anche necessario posizionare un catetere vescicale, ma solo per un tempo limitato.

Questo si estende dall'uscita dell'uretra alla vescica. Ti fa solo sentire a disagio, ma non fa male. Facoltativamente, la vescica viene fornita con un mezzo di contrasto tramite il catetere. Quindi il medico ha l'opportunità di vedere attraverso i raggi X, se e quanta urina scorre indietro.

complicazioni

La nefropatia da reflusso può portare a varie complicazioni. Spesso si verificano infezioni del tratto urinario, infezioni della vescica e dolore cronico. Sono tipiche anche le infiammazioni della pelvi renale, che possono non solo compromettere la funzionalità renale ma anche febbre, problemi di circolazione e altre infezioni. Se ci sono malattie non riconosciute o se il paziente assume determinati farmaci, possono verificarsi gravi problemi cardiovascolari.

In generale, la malattia porta a una diminuzione del benessere e della qualità della vita della persona interessata. Nel caso di malattie di lunga durata, possono insorgere gravi sofferenze mentali che richiedono un trattamento indipendente. Nei bambini, la malattia renale può causare disturbi della crescita. Le complicanze tipiche del trattamento comprendono effetti collaterali e interazioni antibiotiche, nonché infezioni chirurgiche e lesioni.

In particolare, un nuovo impianto dell'uretere è irto di rischi, poiché può passare dalle cicatrici a un restringimento dei vasi sanguigni. Se viene inserito un catetere, può anche causare infezione, danni ai tessuti e sanguinamento. Inoltre, esiste il rischio che si infiammino i punti dolenti. In alcuni casi, c'è un'ulteriore irritazione del tratto urinario, che a sua volta è associata a complicanze.

Quando dovresti andare dal dottore?

La nefropatia da reflusso richiede sempre un trattamento. Questa condizione non può essere trattata con l'auto-aiuto e, se non trattata, può portare a vari disturbi e complicazioni. Un medico dovrebbe essere consultato se il paziente è permanentemente affetto da cistite. In tal modo, i bambini possono mostrare disturbi della crescita o prosperare e molto spesso soffrono di febbre.

In generale, una funzione limitata dei reni è un chiaro segno di nefropatia da reflusso e dovrebbe pertanto essere esaminata da un medico in ogni caso. Ciò porta a una sensazione di bruciore nel tratto urinario e a una qualità della vita significativamente ridotta del paziente. Nel peggiore dei casi, la persona che soffre di un'insufficienza renale completa, in cui può morire.

La nefropatia da reflusso viene generalmente trattata da un urologo o un internista. In caso di emergenza acuta, è necessario visitare l'ospedale o chiamare il medico di emergenza. Una diagnosi e un trattamento precoci hanno sempre un effetto molto positivo sull'ulteriore decorso della malattia.

Terapia e terapia

La nefropatia da reflusso può danneggiare i reni delle persone colpite. In tal caso, di solito è necessaria un'operazione. L'insufficienza dei reni non può essere risolta. Nel peggiore dei casi, sarà necessaria una dialisi regolare o un trapianto di rene. Quanto gravemente i reni sono stati danneggiati può essere determinato da un esame del sangue.

Le infezioni alla vescica e ai reni sono trattate con vari antibiotici. Principalmente, tuttavia, un'operazione diventa inevitabile. Se il difetto si trova in un luogo in cui scorrono gli ureteri, è ora possibile utilizzare l'endoscopia. L'endoscopio viene inserito nell'uretra. Il medico ha quindi l'opportunità di vedere con una piccola macchina fotografica nella vescica. Tuttavia, i trattamenti possono anche essere eseguiti utilizzando questo metodo.

L'endoscopio funziona in modo molto preciso e consente l'iniezione di sostanze nel tratto urinario per chiudere le aperture degli orifizi al rene. Pertanto, il reflusso viene impedito. Tuttavia, la chirurgia deve sempre essere eseguita se queste aperture sono troppo grandi e non possono essere chiuse. L'intervento chirurgico è una procedura invasiva in cui viene aperta la parete addominale.

Chirurgicamente, gli ureteri sono collegati alla vescica, nel luogo designato. Questa procedura viene definita reimpianto dell'uretere ed è spesso richiesta nella nefropatia da reflusso. Tuttavia, se i sintomi si verificano in strozzature negli ureteri, si cerca la rimozione dei siti ristretti. Gli ureteri vengono quindi nuovamente collegati.

Come ultima risorsa, tuttavia, rimangono spesso solo il rene e Harnleiterentfernung. Ciò è sempre necessario se la prestazione renale scende al di sotto del 20 percento o la funzione si arresta completamente. Tuttavia, ciò accade raramente. Nel caso della nefropatia da reflusso, quindi, il trattamento precoce è di grande importanza.

prevenzione

La nefropatia da reflusso è difficile da prevenire. È un difetto congenito rispetto all'apertura dei due ureteri alla vescica e al rene. Questa malformazione è più comune. A volte è necessaria un'operazione per correggere il difetto. Le lamentele e le complicanze più comuni sono le infezioni della vescica e dei reni, che sono favorite dall'entrata più facile dei germi.

Tuttavia, è del tutto possibile che la nefropatia da reflusso causi poco o nessun disagio, quindi a volte è necessario solo un trattamento sintomatico. Nei bambini, il difetto può ancora regolare con la crescita. In età adulta, la chirurgia è di solito molto utile.

Per prevenire malattie infettive come la vescica e gli antibiotici pelvici renali sono spesso prescritti. Non sono sostanzialmente possibili ulteriori misure preventive, poiché la nefropatia da reflusso è una malformazione congenita del tratto urinario, che colpisce direttamente i reni.

post-terapia

Dopo il successo del trattamento della nefropatia da reflusso, possono essere necessarie alcune procedure di follow-up, a seconda della gravità e del trattamento della nefropatia da reflusso. Il più importante e necessario in tutti i casi è l'esame regolare di follow-up dei reni e della vescica e del tratto urinario.

Di norma, ciò avviene tramite esami ecografici presso il medico curante. Inoltre, poiché il rischio di infezioni del tratto urinario nelle persone con nefropatia da reflusso aumenta dopo il loro trattamento, un controllo regolare dei livelli infiammatori nel sangue può essere utile per rilevare precocemente le infezioni emergenti del tratto urinario e per trattare in tempo con gli antibiotici, in modo che non vi siano infiammazioni ai reni.

Il rischio di aumento della pressione sanguigna o cerebro-spinale è aumentato nelle persone con nefropatia da reflusso anche dopo il successo del trattamento. Ciò vale anche se non vi era sangue in eccesso o liquido cerebrospinale durante la nefropatia da reflusso acuto. Pertanto, la pressione sanguigna e la pressione del liquido cerebrospinale (pressione dell'acqua nervosa) devono essere controllate regolarmente.

Se c'è un aumento della pressione sanguigna o aumento della pressione del liquido cerebrospinale, deve essere trattato separatamente con i farmaci, a meno che non cada dal trattamento efficace della nefropatia da reflusso da solo. In caso di aumento della pressione del liquido cerebrospinale, può anche essere necessario assumere diversi millilitri di liquido cerebrospinale durante una puntura lombare e, se necessario, inserire chirurgicamente uno shunt per ridurre la pressione.

Puoi farlo da solo

I pazienti con questa condizione, spesso causata da malformazioni, spesso soffrono di dolorose infezioni del tratto urinario e pielite. Ciò riduce la qualità della vita e può portare a ritardi di crescita nei bambini.

In caso di infezione acuta, è importante assumere gli antibiotici prescritti, secondo le istruzioni del medico, altrimenti i sintomi possono peggiorare in modo massiccio. Il medico può anche raccomandare un intervento chirurgico.

Indipendentemente da ciò, i pazienti devono essere consapevoli di uno stile di vita sano per sostenere il sistema immunitario del corpo. Un sistema immunitario ben funzionante può combattere meglio le infezioni ricorrenti. Uno stile di vita sano comprende una dieta sana, ricca di vitamine e minerali con ingredienti freschi, sonno adeguato e consumo regolare di acqua. I pazienti dovrebbero in gran parte astenersi dal fast food, dalla nicotina e dall'alcool. Inoltre, l'esercizio fisico all'aria aperta, come camminare, fare escursioni o fare jogging, supporta il sistema immunitario. Se possibile, anche i pazienti dovrebbero esercitare. Anche gli sport di squadra stabilizzano anche la psiche.

Se i sintomi della nefropatia da reflusso portano a persistenti disturbi dell'umore, sono indicate terapie concomitanti psicoterapiche. Unirsi a gruppi di auto-aiuto può anche aiutare. Gli indirizzi dei gruppi di supporto vicini possono essere ottenuti dall'urologo o dalla clinica frequentante.


Articoli Interessanti

Rimedi domestici alla depressione

Rimedi domestici alla depressione

La depressione è una delle malattie mentali più comuni. Tuttavia, i farmaci forti non sono sempre necessari e molte persone temono anche gli effetti collaterali. Per le forme più leggere di depressione o per gli stati d'animo depressivi, ci sono una varietà di rimedi domestici diversi e ben efficaci. Ha

Arteria maxillaris

Arteria maxillaris

L'arteria mascellare accoppiata rappresenta la naturale continuazione dell'arteria carotide esterna dall'insorgenza dell'arteria temporale superficiale. L'Arteria maxillaris può essere divisa in tre sezioni e forme nelle sue connessioni di area terminale ad altri vasi arteriosi, che derivano dall'arteria facciale.

Malattia da accumulo di ferro (siderosi)

Malattia da accumulo di ferro (siderosi)

La malattia da accumulo di ferro o siderosi è una condizione che provoca un contenuto di ferro totale notevolmente aumentato nel corpo umano. Dopo essere stato incubato per decenni, questo ferro arricchito nel corpo può, se non trattato, portare a gravi danni agli organi, in particolare al fegato e al pancreas.

fecondazione

fecondazione

La fecondazione descrive la connessione dell'uovo e dello sperma maschio. Entrambi i nuclei cellulari si fondono e combinano parte del DNA materno con quello del padre. Dopo la fecondazione, l'ovulo inizia a dividersi e ad evolversi per diventare un bambino di nascita entro 9 mesi. Qual è la fecondazione?

fava

fava

Il fagiolo di campo, noto anche con numerosi altri sinonimi, viene utilizzato principalmente come trasportatore di proteine ​​nei mangimi. In Germania, il fagiolo di campo per l'alimentazione umana, i cui precursori nel Vicino Oriente sono noti da almeno 8.000 anni, svolge un ruolo molto diverso a livello regionale. Vi

La malattia di migliore

La malattia di migliore

La malattia di Best è una malattia dell'occhio geneticamente ereditaria e cronica che provoca la distruzione delle cellule nella retina di entrambi gli occhi. È tipico che la malattia di Best si manifesti già nell'adolescenza. Qual è la malattia di Best? La migliore malattia è congenita, quindi il decorso della malattia può essere interrotto solo in modo sintomatico. © Gi