• Tuesday February 25,2020

rigenerazione

Il corpo umano è rigenerativo e si sta riprendendo attraverso il riposo, l'alimentazione e l'esercizio fisico mirato. Gran parte delle cellule umane vengono rinnovate a intervalli regolari. Questo processo di rigenerazione è geneticamente condizionato, ma è anche influenzato dall'esterno.

Qual è la rigenerazione?

La rigenerazione è un processo che si verifica in tutti gli esseri viventi. I geni hanno programmato gli umani per rigenerarsi. Per questo ha bisogno di nutrienti e riposo.

La rigenerazione è un processo che si verifica in tutti gli esseri viventi. I geni hanno programmato gli umani per rigenerarsi. Per questo ha bisogno di nutrienti e riposo.

Il corpo umano conosce due sistemi funzionali, un sistema in accelerazione e uno che gli consente di stabilizzarsi. Entrambi i sistemi devono essere in equilibrio, solo allora i nostri organi possono funzionare correttamente.

Le parti di organo ferite o mancanti possono rigenerarsi dal tessuto residuo. Questa conoscenza viene utilizzata dalla ricerca sulle cellule staminali nella speranza di creare nuove strutture nell'uomo in futuro, ad esempio dopo le amputazioni.

È noto da tempo che ferite e malattie guariscono senza supporto medico. Diarrea, raffreddori e abrasioni scompaiono dopo pochi giorni, perché il corpo umano ha una speciale capacità di autoriparazione.

La rigenerazione sotto forma di recupero ci mantiene sani e crea qualità di vita. È fondamentale per la salute, la forma fisica, la resistenza e la motivazione a vivere. Tuttavia, molte persone ignorano i segnali dei loro corpi che dicono loro quando è il momento di una pausa.

Funzione e attività

La rigenerazione dello stress è estremamente importante per la prevenzione delle malattie. Quando il corpo è in uno squilibrio, siamo sfiniti, poco performanti, ci sentiamo male e infelici.

Al fine di mettere in moto tutte le leve per la rigenerazione, ora abbiamo conoscenze mediche che abbracciano diversi millenni. Tuttavia, molte persone non riescono a rigenerare il proprio corpo in modo significativo.

Il sistema completo di organi è bilanciato da minerali, enzimi e ormoni. Anche i sistemi più piccoli nell'organismo, le cellule, hanno notevoli capacità. Il fluido avvolto, ad esempio, elimina i germi da una ferita e la sostanza adesiva fibrina si deposita come una toppa su una ferita aperta.

Le cellule morte vengono trasportate via da cellule immunitarie (leucociti) e nuove cellule della pelle crescono ai bordi della ferita. I vasi sanguigni continuano a tentare, con fattori di crescita che accelerano il processo.

La capacità rigenerativa delle cellule dipende dall'età. Quasi ogni cellula del corpo viene rinnovata ogni pochi anni. Tuttavia, alcuni non si rinnovano, come le cellule nervose e molte cellule cerebrali. Non possono mai essere sostituiti.

Attraverso uno stile di vita sano, possiamo rafforzare i nostri poteri di auto-guarigione. Supportiamo il rinnovamento cellulare attraverso una dieta variata e sana e abbastanza sonno.

Sebbene l'industria cosmetica, l'industria farmaceutica e la biologia siano alla ricerca intensiva di sostanze in grado di ridurre al minimo l'invecchiamento delle cellule, non hanno ancora raggiunto un grande progresso. Naturalmente, la ricerca conosce l'importanza di minerali e vitamine.

La durata delle cellule umane varia da poche ore a una vita. Un essere umano nasce con circa cinque trilioni di cellule. Come risultato della riproduzione, un adulto ha tra le 60 e le 90 trilioni di cellule. Ogni secondo, quasi 50 milioni di cellule muoiono, ma nello stesso periodo, così come ne vengono formate molte nuove, in modo che la perdita non contenga davvero.

A lungo termine, tuttavia, il numero di cellule nel corpo umano è ridotto. Man mano che invecchi, vengono aggiunte sempre meno nuove celle. Altre influenze dannose sono i radicali liberi e le radiazioni UV. Quando il materiale genetico di una cellula è danneggiato, si verificano mutazioni e la funzionalità cellulare è compromessa.

Le cellule staminali forniscono costantemente rifornimento cellulare, producono cellule del sangue o delle mucose. Quindi, ad esempio, le cellule di un 50enne hanno in media solo una decina di anni.

Malattie e lamentele

Senza sostanze nutritive moriremmo. I minerali sono coinvolti nella produzione di enzimi. Questi hanno un effetto sulla produzione di ormoni, sul trasporto di ossigeno nel sangue e sulla rigenerazione cellulare.

Il muscolo scheletrico e le ossa contengono il magnesio minerale vitale. Colpisce il muscolo scheletrico, il muscolo cardiaco e la muscolatura dei vasi sanguigni. È anche coinvolto nella costruzione di sistemi enzimatici. Tuttavia, i nostri corpi non possono produrre da soli magnesio. Deve essere ingerito con il cibo, soprattutto perché il potassio e il magnesio sono i cationi più importanti nelle cellule viventi e quindi essenziali per la rigenerazione.

La carenza di minerali porta a disfunzione degli organi, può persino attenuare la respirazione e l'attività circolatoria. La carenza di vitamina ha un effetto altrettanto grave. In particolare, la vitamina E, che appartiene agli antiossidanti, è indispensabile perché combatte i pericolosi radicali liberi.

I composti aggressivi dell'ossigeno sono causati da fumo, alcol, stress, radiazioni ad alta energia e sostanze chimiche. Danneggiano le proteine ​​del corpo, le strutture cellulari e il DNA cellulare. La vitamina E, d'altra parte, ha una funzione citoprotettiva e può rallentare il processo di invecchiamento. Provata è anche una prevenzione delle malattie cardiovascolari. A causa dell'effetto antiossidante molti prodotti per la cura della pelle contengono vitamina E.

Coloro che evitano lo stress possono non solo prevenire l'invecchiamento cutaneo, ma aumentare la loro aspettativa di vita a lungo termine. Nella giusta quantità, il sonno ha un effetto molto positivo sulla riduzione dello stress perché elimina le sostanze nocive e le rigenera. Anche un pisolino di 10 minuti può funzionare qui.

La carenza di vitamina E a sua volta può portare alla rottura dei nervi e dei muscoli e all'anemia. I malati sono stanchi, meno concentrati e inclini alle allergie.

La medicina rigenerativa usa poteri autorigeneranti per curare malattie e lesioni. I tuoi strumenti sono cellule viventi. Scienziati e medici stanno lavorando con l'influenza delle cellule viventi sui tessuti distrutti e vogliono consentire ai pazienti una migliore qualità della vita.


Articoli Interessanti

Sindrome nefrosica

Sindrome nefrosica

La sindrome nefrosica è intesa in medicina come una sintesi di diversi sintomi. Questi si verificano in diverse malattie dei corpuscoli renali. Cos'è una sindrome nefrosica? I quattro principali sintomi della sindrome nefronica sono edema, proteinuria in larga misura, iperlipoproteinemia e ipoproteinemia.

Rosacea (rosacea)

Rosacea (rosacea)

Con il termine medico Rosacea, o rosacea, capito, tradotto in tedesco, la malattia della cosiddetta pinna di rame. In generale, sono colpite più donne che uomini, oltre a persone anziane piuttosto che giovani. Che cos'è la rosacea? La rosacea, in tedesco "pinna di rame", è una malattia della pelle nella zona del viso, che è spesso associata a arrossamenti, pustole e pustole in età avanzata (spesso dal 40 ° / 50 ° anno di vita). Quest

eterotassia

eterotassia

L'eterotassi è caratterizzata da una disposizione inversa degli organi del corpo nell'addome. I sintomi di questo disturbo variano ampiamente a seconda della posizione degli organi, che vanno dalla mancanza di sintomo a gravi difetti cardiaci potenzialmente letali. Cos'è l'eterotassia?

frattura pene

frattura pene

Una frattura del pene, cioè una rottura del tessuto erettile o dello strato di tessuto circostante, è una lesione rara ma grave all'organo sessuale maschile. Una rottura del pene richiede sempre cure mediche, nella maggior parte dei casi un'operazione è inevitabile, in modo da prevenire possibili conseguenze a lungo termine come la disfunzione erettile. C

sondino

sondino

Alcune circostanze e malattie possono indurre le persone a interrompere l'alimentazione manuale. Per fornire al corpo tutti i nutrienti essenziali, i medici possono mettere un tubo nasogastrico. In questo modo, il cibo arriva direttamente nel tratto digestivo senza una decomposizione per bocca sarebbe necessario

sindrome Rapadilino

sindrome Rapadilino

La sindrome di RAPADILINO è una sindrome da malformazione con i principali sintomi di bassa statura e malformazione scheletrica. La sindrome si basa su una mutazione ereditaria. La terapia della malattia incurabile si svolge in modo sintomatico. Cos'è la sindrome di RAPADILINO? Alcune sindromi da malformazione congenita sono prevalentemente associate a bassa statura.