• Tuesday February 25,2020

Reiki

Il Reiki, l'energia vitale universale, è contenuto in tutti gli esseri viventi. Quando una persona si ammala, il suo corpo mostra deficit energetici. Sviluppa sintomi che possono essere trattati con un'applicazione Reiki. L'introduzione di energia appartiene al campo del lavoro olistico sull'energia ed è oggi offerta da molti professionisti alternativi, nonché da cliniche e centri benessere.

Che cos'è il Reiki?

Il trattamento, in cui corpo, mente e anima sono considerati come un'unica unità, non richiede una diagnosi convenzionale e presuppone che il Reiki trovi automaticamente il posto nel corpo energetico dove è urgentemente necessario.

Nel trattamento Reiki, l'utente funge solo da canale per la trasmissione di Reiki al paziente (cliente). Ogni forma di malattia sorge nell'opinione della teoria del Reiki da blocchi energetici e deficit energetici. L'energia vitale universale non può fluire senza ostacoli.

Alcune aree del corpo sono quindi energicamente sottoservite. Si tratta di lamentele per cellule, organi e regioni di tutto il corpo. Attraverso il Reiki il blocco viene risolto a livello di materiale fine. Il disagio e il dolore scompaiono. Il trattamento, in cui corpo, mente e anima sono considerati come un'unica unità, non richiede una diagnosi convenzionale e presuppone che il Reiki trovi automaticamente il posto nel corpo energetico dove è urgentemente necessario.

Reiki funziona indipendentemente dallo stato emotivo del paziente. Ha un effetto positivo sulle persone che sono aperte a loro e hanno la volontà di apportare i cambiamenti necessari nella loro vita. L'effetto di promozione della salute aumenta ancora di più, se l'utente Reiki ha un'alta sensibilità. Finora studi scientifici sull'efficacia del trattamento Reiki non hanno prodotto risultati chiari. Con l'aiuto di Reiki, gli utenti addestrati possono persino trattare se stessi, animali e piante.

Funzione, effetto e obiettivi

Reiki distingue tra il trattamento a breve termine per i disturbi di salute acuta e i trattamenti per tutto il corpo. Di solito vengono eseguiti in gravi malattie croniche e lamentele molto angoscianti.

I trattamenti brevi richiedono fino a 30 minuti ciascuno. Con i trattamenti completi, il cliente deve aspettarsi una durata del trattamento fino a un'ora e mezza. È in una posizione rilassata su un tappetino sul pavimento. È vestito perché, naturalmente, l'energia universale può anche penetrare nel suo corpo attraverso i vestiti. Imponendo le mani sulla sua fronte per 15 minuti, l'utente Reiki determina lo stato energetico dei suoi chakra (centri energetici). Quindi mette la mano sugli altri chakra e trasferisce loro l'energia. In alternativa, il praticante di Reiki può anche tenere la mano a pochi centimetri sopra il corpo. Quindi il cliente si sdraia sul lato anteriore, in modo che la parte posteriore del corpo possa essere trattata energicamente.

Dai singoli chakra, l'energia universale rafforzante e curativa viene trasmessa anche ad altre parti del corpo. Secondo Mikao Usui, lo scopritore di Reiki, l'utente di Reiki può persino accarezzare, toccare e massaggiare delicatamente il corpo del cliente. Il medico deciderà su questo in base alle necessità del paziente. Il trattamento Reiki funziona a tutti i livelli sottili. L'armonizzazione del benessere mentale ed emotivo promuove il processo di guarigione fisica. Tuttavia, il client dovrebbe aspettarsi che si verifichi il primo effetto di esacerbazione. Nei disturbi acuti, si raccomanda pertanto di eseguire il trattamento per 4 giorni consecutivi, in modo che si tratti di guarigione.

L'aggravamento iniziale è semplicemente la prova che il trattamento è efficace e il corpo è pronto a rispondere ad esso. Con un forte stress mentale, inizialmente può arrivare a una spinta emotiva. Dimostra anche che l'energia fornita provoca cambiamenti. È generalmente attivo da 5 a 7 giorni dopo il trattamento. Per i reclami cronici e gravi, sono necessarie diverse applicazioni. A livello mentale e spirituale, l'energia della vita universale provoca quanto segue: Riduzione dello stress e dell'ansia, promozione del rilassamento, aumento della capacità di concentrazione e di apprendimento, armonizzazione e intensificazione della vita emotiva, rilascio di strutture di pensiero negative e ostruttive, promozione della forza interiore e della serenità, rafforzamento della creatività, mentale Flessibilità, intuizione, promozione dei processi cognitivi (conoscenza di sé, riconoscimento del proprio scopo nella vita), sviluppo del potenziale mentale e spirituale, possibilmente promozione delle capacità spirituali.

Anche gli stati depressivi e i disturbi alimentari sono influenzati positivamente dal Reiki. Il trattamento non deve essere usato in presenza di nevrosi e psicosi. A livello fisico, Reiki provoca un rafforzamento permanente del sistema immunitario e può quindi portare al successo in malattie come l'eczema, le allergie, l'asma, i reumatismi e il successo di guarigione dell'artrite. Sono state anche osservate cure spontanee di cancro. Ha ferite antinfiammatorie, antidolorifiche e cicatrizzanti, rinforza i nervi e compensa lo squilibrio ormonale degli ormoni tiroidei. Inoltre, il trattamento ha un effetto disintossicante, crampi e scioccante.

Rischi, effetti collaterali e pericoli

Le persone sottoposte a trattamento Reiki non corrono alcun rischio per la salute. In casi estremi, non li colpisce. Se sono al momento dell'applicazione in un trattamento medico, naturopatico o psicoterapico, dovrebbero sicuramente continuare questo: Reiki li supporta ancora di più nel loro effetto di promozione della salute.

Tuttavia, a causa dell'effetto meditativo di una maggiore consapevolezza, l'efficacia del dolore e dei farmaci anestetici può essere ridotta. L'uso simultaneo di cristalli dovrebbe assolutamente essere evitato dal cliente Reiki in quanto possono interrompere gravemente il processo di guarigione a causa delle loro proprietà di accumulo di energia. Una caratteristica speciale è il cosiddetto Reiki ad acqua, un trattamento Reiki che viene effettuato in acqua calda.


Articoli Interessanti

Menorragia (periodo mestruale lungo e pesante)

Menorragia (periodo mestruale lungo e pesante)

Un periodo mestruale lungo e forte si chiama ginecologia nella menorragia. Si accumula durante il ciclo mensile molto mucosa e durante il periodo mestruale si verifica un sanguinamento lungo e pesante. L'opposto della menorragia è l'oligomenorrea (periodo mestruale breve e debole). Che cos'è la menorragia?

acido glutammico

acido glutammico

L'acido glutammico, i suoi sali (glutammati) e la glutammina, un aminoacido correlato all'acido glutammico, sono stati a lungo oggetto di numerosi resoconti dei media. L'acido glutammico è un componente di tutte le proteine ​​e i loro sali, che fungono da additivi in ​​molti alimenti, hanno il compito di migliorare il gusto. Cos'

solfito

solfito

Il biocatalizzatore solfito ossidasi provoca la conversione dei composti di zolfo tossici dalla scomposizione degli aminoacidi in solfati non tossici. È vitale e quindi si verifica in tutti gli organismi. Se la sua funzione è disturbata da un difetto genetico, porta alla carenza di solfite ossidasi.

Emmentaler

Emmentaler

L'Emmentaler originale proviene dalla Svizzera dall'Emmental. Il formaggio è fatto con enormi ruote. Oggi è offerto in tutti i supermercati, ma queste sono spesso solo "copie" del vero Emmentaler, perché il termine formaggio Emmentaler non è mai stato protetto. L'autentico emmentaler svizzero originale è solitamente disponibile solo in un negozio di formaggi. Que

Cancro al fegato (carcinoma epatico)

Cancro al fegato (carcinoma epatico)

Il cancro al fegato è anche noto come carcinoma epatico; Questa malattia è un tessuto epatico maligno. Sebbene questa malattia sia rara nei paesi industrializzati occidentali, la tendenza è in aumento. Nel sud-est asiatico e in Africa, tuttavia, il cancro al fegato è uno dei tumori più comuni. Cos'è il cancro al fegato? I se

Necrosi del tessuto adiposo nel seno

Necrosi del tessuto adiposo nel seno

La necrosi del tessuto adiposo è un cambiamento generalmente non doloroso nel tessuto adiposo nella mammella, spesso a causa di un trauma. Una necrosi del tessuto adiposo non presenta rischi per la salute e generalmente non necessita di cure. Che cos'è una necrosi dei tessuti adiposi? Non tutti i grumi nella mammella indicano il cancro al seno.