• Tuesday February 25,2020

medicina di viaggio

La medicina di viaggio copre varie aree, come la prevenzione e il trattamento. Viene utilizzato nelle persone che stanno programmando una vacanza in un altro paese o nelle persone che hanno appena lasciato il paese. Soprattutto quando si viaggia ai tropici, le precauzioni devono essere prese in anticipo.

Cos'è la medicina di viaggio?

Il termine medicina di viaggio comprende tutte le misure mediche utilizzate per la profilassi, la diagnosi e il trattamento delle malattie che insorgono all'estero.

Il termine medicina di viaggio comprende tutte le misure mediche utilizzate per la profilassi, la diagnosi e il trattamento delle malattie che insorgono all'estero. Le malattie da viaggio sono aumentate negli ultimi anni. In tal modo, è possibile tracciare un parallelo con i soggiorni sempre più frequenti all'estero. Inoltre, le vacanze vengono ora trascorse in regioni più distanti di quanto non fossero in passato. Soprattutto negli stretti latitudinali tropicali e subtropicali molti europei si ammalano.

Nella maggior parte dei casi si tratta di un disturbo gastrointestinale innocuo. Ma non è possibile escludere reclami ancora più gravi. Alcuni possono essere efficacemente prevenuti, ad esempio mediante vaccinazione o indossando indumenti adeguati per proteggersi dalle punture di zanzara. Inoltre, un comportamento specifico può aiutare a prevenire le infezioni. In alcuni paesi ci sono vaccinazioni obbligatorie, senza le quali l'ingresso non è possibile. Tale regola esiste, ad esempio, in Brasile. Il paese sudamericano può provenire solo da persone che hanno una vaccinazione contro la febbre gialla nel passaporto. Pertanto, la prevenzione appartiene anche alla medicina di viaggio, così come il trattamento in caso di malattia.

Trattamenti e terapie

Gli obiettivi della medicina di viaggio sono diversi. Da un lato, nella migliore delle ipotesi le malattie dovrebbero essere prevenute e, dall'altro lato, trattate in modo tale da evitare danni permanenti. Per la profilassi sono adatte diverse misure. Questi includono in particolare le vaccinazioni. Una visita dal medico può fornire informazioni sulle siringhe richieste, che vengono somministrate in base al viaggio pianificato.

Ad esempio, un vaccino contro la febbre gialla non è necessario in alcuni paesi, ma non dovrebbe mancare quando si viaggia in altre località. Particolarmente raccomandate sono le vaccinazioni contro l'epatite A e B, il colera, l'influenza, la rabbia, il tifo, la poliomielite, la febbre gialla e i meningococchi. Quale vaccinazione è davvero necessaria è decisa dal medico. Alcune siringhe richiedono un'applicazione multipla. Di conseguenza, è importante che i viaggiatori si informino presto, in modo che il trattamento sia completato prima dell'inizio della vacanza e la vaccinazione sia così garantita. Inoltre, l'educazione appartiene alla profilassi. Questo è offerto da alcuni medici tropicali, ma anche su Internet sono informazioni di vasta portata.

Se la vacanza è ai tropici, lunghi indumenti e una zanzariera sul letto aiutano contro punti sgradevoli, che a volte possono portare a malattie. Frutta e verdura devono essere lavate via o sbucciate sufficientemente. Inoltre, l'acqua del rubinetto non è potabile ovunque. Quindi batteri o altri agenti patogeni possono essere nell'acqua. In caso di dubbio, l'acqua deve essere bollita prima del consumo per prevenire l'infezione. Inoltre, la medicina di viaggio si occupa della diagnosi e del trattamento delle persone che sono appena tornate dall'estero. In alcune malattie tropicali come la malaria e la febbre dengue, è importante agire rapidamente per mantenere una buona salute.

Affinché i reclami vengano classificati rapidamente, è necessario consultare un medico con le competenze appropriate. A tale scopo, sono adatti soprattutto i medici tropicali. Ulteriori rischi di malattia durante il viaggio sono le condizioni climatiche mutate, come quelle che si verificano ad alta quota o con un forte raffreddore. La medicina di viaggio comprende quindi varie malattie e disturbi. Oltre alle malattie diarroiche, ad esempio, vengono trattate infezioni o parassiti.

Diagnosi e metodi di esame

Il sangue dà molte lamentele sulle condizioni fisiche degli esseri umani. Di conseguenza, i medici spesso prelevano il sangue dai sintomi esistenti per esaminarlo in laboratorio. Tale metodo viene utilizzato anche in molte malattie, che possono essere classificate come medicine da viaggio. La febbre persistente dopo una vacanza ai tropici può essere un segno di malaria. Non appena il medico ottiene il corrispondente sospetto, di solito cerca di rilevare i patogeni nel sangue del paziente.

Se nel campione sono presenti plasmodi, la malattia viene considerata diagnosticata. Un'indagine simile aiuta anche a rilevare la febbre dengue. Questo di solito viene trasmesso dalle zanzare e si manifesta con febbre, eruzione cutanea e dolore alle articolazioni, ai muscoli, alla testa o agli arti. Il più delle volte, la febbre dengue non può essere rilevata direttamente. L'esame del sangue ha esito positivo solo tra il terzo e il settimo giorno della malattia, in precedenza una diagnosi del virus è molto difficile da eseguire. Al più tardi dall'ottavo giorno, tuttavia, si possono trovare anticorpi nel sangue del paziente, che sono diretti contro l'agente patogeno. Il tifo può anche essere trovato su un campione di sangue. In tal modo si possono rivelare cambiamenti del sangue, come una riduzione dei globuli bianchi del sangue.

D'altra parte, è diverso con i disturbi che colpiscono lo stomaco o l'intestino. Viaggiare in diarrea non è un sintomo raro in vacanza. Se dura più di 48-72 ore, consultare un medico. Un campione di feci fornisce la causa esatta dei reclami. Nel migliore dei casi, è un campione fresco. La diarrea da viaggio è di solito scomoda, ma con un'assunzione sufficiente di acqua innocua. Tuttavia, i test delle feci possono anche diagnosticare il colera come parte della medicina di viaggio. Pertanto, è importante che venga sempre menzionata la vacanza completa per i reclami esistenti al medico.


Articoli Interessanti

Menorragia (periodo mestruale lungo e pesante)

Menorragia (periodo mestruale lungo e pesante)

Un periodo mestruale lungo e forte si chiama ginecologia nella menorragia. Si accumula durante il ciclo mensile molto mucosa e durante il periodo mestruale si verifica un sanguinamento lungo e pesante. L'opposto della menorragia è l'oligomenorrea (periodo mestruale breve e debole). Che cos'è la menorragia?

acido glutammico

acido glutammico

L'acido glutammico, i suoi sali (glutammati) e la glutammina, un aminoacido correlato all'acido glutammico, sono stati a lungo oggetto di numerosi resoconti dei media. L'acido glutammico è un componente di tutte le proteine ​​e i loro sali, che fungono da additivi in ​​molti alimenti, hanno il compito di migliorare il gusto. Cos'

solfito

solfito

Il biocatalizzatore solfito ossidasi provoca la conversione dei composti di zolfo tossici dalla scomposizione degli aminoacidi in solfati non tossici. È vitale e quindi si verifica in tutti gli organismi. Se la sua funzione è disturbata da un difetto genetico, porta alla carenza di solfite ossidasi.

Emmentaler

Emmentaler

L'Emmentaler originale proviene dalla Svizzera dall'Emmental. Il formaggio è fatto con enormi ruote. Oggi è offerto in tutti i supermercati, ma queste sono spesso solo "copie" del vero Emmentaler, perché il termine formaggio Emmentaler non è mai stato protetto. L'autentico emmentaler svizzero originale è solitamente disponibile solo in un negozio di formaggi. Que

Cancro al fegato (carcinoma epatico)

Cancro al fegato (carcinoma epatico)

Il cancro al fegato è anche noto come carcinoma epatico; Questa malattia è un tessuto epatico maligno. Sebbene questa malattia sia rara nei paesi industrializzati occidentali, la tendenza è in aumento. Nel sud-est asiatico e in Africa, tuttavia, il cancro al fegato è uno dei tumori più comuni. Cos'è il cancro al fegato? I se

Necrosi del tessuto adiposo nel seno

Necrosi del tessuto adiposo nel seno

La necrosi del tessuto adiposo è un cambiamento generalmente non doloroso nel tessuto adiposo nella mammella, spesso a causa di un trauma. Una necrosi del tessuto adiposo non presenta rischi per la salute e generalmente non necessita di cure. Che cos'è una necrosi dei tessuti adiposi? Non tutti i grumi nella mammella indicano il cancro al seno.