• Thursday February 20,2020

radioterapia

Radioterapia, radioterapia, radioterapia, radio-oncologia o, a seconda dei casi, anche la radiazione utilizza radiazioni diverse per trattare le malattie; Questi includono, ad esempio, raggi X o fasci di elettroni. Il meccanismo d'azione è che l'influenza della radioterapia distrugge il DNA (che contiene informazioni genetiche) da cellule malate, come le cellule tumorali. Una cellula così danneggiata non può moltiplicarsi o addirittura morire. Le cellule tumorali sono più sensibili alla radioterapia rispetto alle cellule sane e meno in grado di ripararsi da sole, quindi sono in grado di distruggere le cellule tumorali danneggiando il minor numero possibile di cellule sane. Per raggiungere questo obiettivo, la dose e la durata della radioterapia sono determinate individualmente.

applicazione

La radioterapia è usata per trattare sia i tumori benigni che quelli maligni.

La radioterapia è usata per trattare sia i tumori benigni che quelli maligni. La maggior parte dei casi trattati sono malattie maligne. A seconda della posizione e della natura di un tumore, la radioterapia si verifica in diversi modi; ad esempio, i raggi possono colpire il paziente da un dispositivo leggermente remoto, oppure possono essere realizzati con materiali attaccati al corpo di un paziente o in orifizi del corpo.

La radioterapia parziale viene utilizzata in combinazione con procedure chirurgiche. La radioterapia può avvenire prima dell'intervento chirurgico, durante l'intervento chirurgico o sotto forma di trattamento di follow-up. Le radiazioni durante l'intervento chirurgico, ad esempio, possono essere utili se è necessario utilizzare radiazioni che la pelle non può tollerare. Il dosaggio della radioterapia dipende dalla malattia:

Ad esempio, se c'è un cancro faringeo in rapida crescita, può essere utile mettere insieme diverse unità di radiazione in un giorno; Di conseguenza, l'efficacia della radioterapia aumenta notevolmente, ma può anche portare a un aumento degli effetti collaterali. Oltre alla frequenza temporale della radioterapia, i diversi raggi hanno anche diverse unità di dosaggio:

Mentre vengono utilizzati alcuni raggi, che penetrano molto in profondità nel tessuto, si trovano nella radioterapia e nell'applicazione delle radiazioni, che svolgono il loro effetto più vicino alla pelle. Quest'ultimo è utile se, ad esempio, i tumori devono essere raggiunti nei tessuti che si trovano davanti agli organi che non devono essere influenzati dalle radiazioni (come nel caso del cuore). Un esempio di ciò è la radioterapia per il carcinoma mammario. Al fine di proteggere la pelle, i raggi che agiscono sul paziente a distanza ravvicinata svolgono il loro effetto solo dopo essere penetrati nella pelle.

Effetti collaterali e pericoli

Le dosi di radiazioni, che vengono somministrate nel corso della radioterapia, sono adattate il minor rischio possibile al quadro clinico di un paziente. Tuttavia, a seconda della dose di radiazioni associata alla radioterapia, la terapia comporta ancora rischi per la salute. Non fa alcuna differenza se agiscono una singola dose alta o diverse piccole dosi sul corpo.

Nel danno da radiazioni luminose da dosi di radiazioni di una certa altezza si parla di una cosiddetta sbornia da radiazioni: può farsi sentire con mal di testa, nausea o [[vomito] 6. Dopo applicazioni di radioterapia su tutto il corpo al di sopra di una certa soglia, può verificarsi una cosiddetta sindrome da radiazioni: tale sindrome dovuta alla radioterapia può manifestarsi con diarrea, sanguinamento o perdita di peli corporei.

Possibili effetti a lungo termine della radioterapia di una certa dose possono verificarsi settimane o anni dopo la terapia. Tali conseguenze includono, ad esempio, una crescita ritardata nei bambini, la degenerazione dei tessuti o l'alterazione del genoma.


Articoli Interessanti

Rimedi domestici alla depressione

Rimedi domestici alla depressione

La depressione è una delle malattie mentali più comuni. Tuttavia, i farmaci forti non sono sempre necessari e molte persone temono anche gli effetti collaterali. Per le forme più leggere di depressione o per gli stati d'animo depressivi, ci sono una varietà di rimedi domestici diversi e ben efficaci. Ha

Arteria maxillaris

Arteria maxillaris

L'arteria mascellare accoppiata rappresenta la naturale continuazione dell'arteria carotide esterna dall'insorgenza dell'arteria temporale superficiale. L'Arteria maxillaris può essere divisa in tre sezioni e forme nelle sue connessioni di area terminale ad altri vasi arteriosi, che derivano dall'arteria facciale.

Malattia da accumulo di ferro (siderosi)

Malattia da accumulo di ferro (siderosi)

La malattia da accumulo di ferro o siderosi è una condizione che provoca un contenuto di ferro totale notevolmente aumentato nel corpo umano. Dopo essere stato incubato per decenni, questo ferro arricchito nel corpo può, se non trattato, portare a gravi danni agli organi, in particolare al fegato e al pancreas.

fecondazione

fecondazione

La fecondazione descrive la connessione dell'uovo e dello sperma maschio. Entrambi i nuclei cellulari si fondono e combinano parte del DNA materno con quello del padre. Dopo la fecondazione, l'ovulo inizia a dividersi e ad evolversi per diventare un bambino di nascita entro 9 mesi. Qual è la fecondazione?

fava

fava

Il fagiolo di campo, noto anche con numerosi altri sinonimi, viene utilizzato principalmente come trasportatore di proteine ​​nei mangimi. In Germania, il fagiolo di campo per l'alimentazione umana, i cui precursori nel Vicino Oriente sono noti da almeno 8.000 anni, svolge un ruolo molto diverso a livello regionale. Vi

La malattia di migliore

La malattia di migliore

La malattia di Best è una malattia dell'occhio geneticamente ereditaria e cronica che provoca la distruzione delle cellule nella retina di entrambi gli occhi. È tipico che la malattia di Best si manifesti già nell'adolescenza. Qual è la malattia di Best? La migliore malattia è congenita, quindi il decorso della malattia può essere interrotto solo in modo sintomatico. © Gi