• Thursday February 20,2020

peli di animali

Un'allergia o allergia agli animali domestici è una reazione allergica e un'ipersensibilità ai capelli, alla forfora, alle feci e all'urina degli animali domestici. Ma anche sudore, piume, sebo e saliva possono scatenare un'allergia ai peli di animali. Probabilmente la forma più comune di questa allergia agli animali domestici riguarda i gatti. Le reazioni allergiche a conigli, cani e uccelli sono significativamente più rare.

Che cos'è un'allergia ai peli di animali?

Il prick test è un test allergologico per verificare, ad esempio, la reazione allergica a polline o peli di animali. In questo caso, eventuali sostanze allergiche vengono gocciolate sulla pelle e quindi facilmente forate con una lancetta. Dopo 20 minuti vengono valutati l'arrossamento della pelle e la dimensione del wheal.

L'allergia ai peli di animali si riferisce alle reazioni allergiche dell'uomo al contatto con i capelli o le piume di una determinata specie.

La reazione può verificarsi solo per una o poche specie animali. Ma sono anche note allergie multiple a molte specie diverse, indicate collettivamente come allergia ai peli di animali.

I sintomi sono simili ai tipici sintomi allergici e causano, ad esempio, coriandoli fluenti e forti starnuti. Circa il 40% delle persone allergiche soffre di allergia ai peli di animali, tra le altre cose.

cause

L'allergia ai peli di animali non è in senso stretto una vera allergia ai peli del rispettivo animale, ma contro gli allergeni che si verificano tra l'altro nella saliva, nelle urine o nel pelo della specie.

La reazione allergica è spesso innescata dalla persona allergica che si avvicina all'animale e inala gli allergeni in questo modo. Ad esempio, una casa per animali può essere vuota, e tuttavia le feci in scatole non statiche sono già sufficienti per causare sintomi allergici. Spesso sono sufficienti anche particelle di polvere o capelli, che sono sospesi nell'aria e inalati.

Come con qualsiasi altra allergia, gli allergeni di solito entrano nel corpo attraverso le mucose nasali e sono inutilmente classificati dall'organismo come pericolosi. Il sistema immunitario umano inizia quindi una forte difesa contro l'allergene, causando i sintomi. Un'allergia ai peli di animali può essere presente sin dalla nascita, ma può anche svilupparsi spontaneamente e apparentemente senza una causa apparente.

Sintomi, reclami e segni

Un'allergia ai peli di animali può causare sintomi completamente diversi a seconda del paziente o dell'allergene. I più comuni sono segni di malattia simili a quelli di un comune raffreddore. Dopo il contatto con i peli degli animali, spesso si graffia in gola, nei pazienti affetti spesso si gonfiano le mucose.

Questo porta ad un naso che cola o chiuso. Molte persone con allergie devono anche starnutire violentemente e frequentemente. Gli occhi sono arrossati, possono prudere e lacrime. Molte persone allergiche lamentano tosse secca secca dopo il contatto con un animale a cui sono allergiche. Nei casi più gravi, possono verificarsi anche problemi respiratori o asma bronchiale. Interessati quindi lamentano problemi di espirazione.

A seconda della predisposizione e del tipo di contatto con l'animale allergenico, si osservano anche sintomi sulla pelle. Quindi si verificano arrossamento, gonfiore o persino eczema di grandi dimensioni. I sintomi della pelle sono particolarmente comuni se i peli di animali domestici entrano in contatto con la pelle più a lungo e se la pelle è già ferita o ammalata. Anche piccoli graffi sulla pelle, che hanno causato un animale, possono scatenare i sintomi citati della pelle. A seconda della gravità dei sintomi, possono essere possibili problemi di concentrazione o problemi durante l'addormentamento a seguito di un'allergia al pelo degli animali.

malattia

Se l'allergia ai peli di animali è presente dalla nascita o è già nota, i sintomi si sviluppano rapidamente dopo il primo contatto con un allergene. Quando entra in una casa per animali o accarezza un animale domestico, la persona allergica inizia a sviluppare forti raffreddori, starnutire e possibilmente sviluppare arrossamenti della pelle.

Se l'allergia insorge per la prima volta, cosa che spesso accade nei bambini, il paziente può inizialmente gestire l'animale senza sintomi per qualche tempo. I sintomi compaiono spontaneamente e all'improvviso, il contatto diretto con l'animale li rinforza. Il test allergologico produrrà un risultato positivo, anche se è stato negativo poco tempo fa. In futuro, dopo la prima insorgenza dei sintomi, l'allergia ai capelli diventerà evidente ogni volta che il paziente si avvicina all'allergene o al corriere. Nei casi più gravi, nel tempo possono svilupparsi sintomi più gravi come mancanza di respiro o asma.

complicazioni

Di norma, non si possono prevedere gravi complicazioni allergiche in un'allergia a peli di animali. Se il paziente è consapevole della sua sofferenza, evita gli agenti allergenici e ha imparato a reagire in un attacco acuto, non vi è alcun rischio serio per la salute o addirittura la vita della persona interessata. Tuttavia, un'allergia al pelo, anche se trattata, può peggiorare nel tempo.

In questi casi, sintomi come naso che cola e arrossamento della pelle aumentano e possono anche causare difficoltà respiratorie, nausea e vomito. Tuttavia, ci si possono aspettare gravi complicazioni solo se il paziente non sa di essere allergico a un determinato animale domestico e inaspettatamente soffre di un grave attacco.

In questi casi, oltre ai concomitanti tipici, può anche portare a un attacco di panico, che è accompagnato da difficoltà respiratoria e tachicardia. Nel peggiore dei casi, la persona che soffre di uno shock che può causare un collasso circolatorio potenzialmente letale. In questo caso, c'è pericolo per il paziente.

Oltre ai disturbi fisici, un'allergia al pelo degli animali è regolarmente associata a problemi psicosociali. Molte persone sono molto gravate dalla separazione da un animale domestico, con un legame emotivo stretto la separazione può persino portare a una terapia depressa. Inoltre, spesso si verificano conflitti emotivamente stressanti all'interno della famiglia, se un animale non è più tollerato nella zona di vita e di vita comune a causa di un'allergia o addirittura consegnato.

Quando dovresti andare dal dottore?

Starnuti costanti, naso gocciolante e prurito della pelle in prossimità di animali pelosi sono un segnale che la persona interessata dovrebbe sottoporsi a visita medica. Nella maggior parte dei casi, questa non è una pericolosa limitazione in cui la respirazione del paziente può essere gravemente compromessa se esposta all'allergene. Tuttavia, la diagnosi di allergia dei peli di animali significa anche che i sintomi della malattia possono essere migliorati solo se, d'ora in poi, si evita il contatto con gli animali. Le eccezioni sono le specie animali o le razze, che sono sicure per chi soffre di allergie agli animali domestici perché non hanno peli o capelli, che non causano sintomi di allergia.

Sebbene la maggior parte dei malati stessi sospetti già di avere un'allergia a peli di animali, una diagnosi affidabile è importante per due motivi. In primo luogo, il medico può escludere che si tratti di una malattia diversa e che la presenza nel contesto del contatto con gli animali sia stata una coincidenza. Inoltre, il medico testerà anche la sospetta allergia del pelo ad altre potenziali sostanze allergeniche, poiché le allergie si verificano spesso insieme ad altri. Come persona interessata hai la certezza di non avere accidentalmente contattato un altro allergene di cui non sapevi ancora nulla.

Terapia e terapia

Per il trattamento di ogni allergia è importante evitare il più possibile il contatto con l'allergene. L'allevamento degli animali da compagnia non è escluso dalla leggera allergia agli animali: per mantenere la casa libera da allergeni è necessaria la pulizia quotidiana di tappeti, tappeti o articoli tessili per animali domestici. Un'altra persona dovrebbe spazzolare l'animale regolarmente o pulire il suo habitat in modo appropriato in modo che peli o materia fecale non aggravino l'allergia del pelo.

Nei casi più gravi, l'animale deve essere consegnato, ad esempio se la meticolosa pulizia del soggiorno non ha apportato miglioramenti alle condizioni. Soprattutto i gatti devono essere somministrati immediatamente se compaiono reazioni allergiche, perché gli allergeni ad essi associati non possono essere eliminati con una normale pulizia. Altre persone devono essere informate dell'allergia ai peli di animali e non devono indossare abiti sensibili ai peli di animali pericolosi.

post-terapia

In caso di allergia ai peli di animali, non è richiesta alcuna cura post-terapia speciale. Ciò è dovuto al fatto che i sintomi allergici scompaiono non appena la fonte causale è fuori dalla portata del paziente. Fondamentalmente non è possibile curare l'allergia del pelo. A seconda della gravità delle reazioni allergiche, un'allergia lieve può essere trattata con agenti antiallergici e soppressa, anche se l'animale scatenante rimane nell'ambiente del paziente.

Di solito, tuttavia, il follow-up viene dato a questo riguardo nella misura in cui ha luogo un inventario continuo della terapia antiallergica e dei mezzi utilizzati e del loro dosaggio. Un allergologo può valutare e regolare gli esami e il dosaggio dei farmaci utilizzati. In caso di grave allergia ai peli di animali, è essenziale che il paziente non continui a venire a contatto con il grilletto.

Se non vi è alcun contatto con i peli degli animali, i sintomi scompaiono completamente in breve tempo. In genere, dopo un trattamento acuto non è richiesto un trattamento post-terapia speciale per il paziente. In questo caso, è necessario assicurarsi sotto la propria responsabilità che il contatto con il grilletto non si verifichi più, poiché i sintomi della malattia riappariranno immediatamente per intero.

Puoi farlo da solo

Nella vita di tutti i giorni, è meglio evitare i sintomi dell'allergia ai peli di animali se si evita l'allergene corrispondente. Tuttavia, ciò non è sempre possibile perché anche i contatti con diversi animali possono essere inaspettati. Nel campo dell'auto-aiuto, tuttavia, chi soffre di un'allergia a peli di animali può ancora fare qualcosa per mitigare i propri sintomi individuali.

Pertanto, ad esempio, ci sono antistaminici senza prescrizione medica in farmacia sotto forma di succhi o compresse, che sono anche ben tollerati se usati come previsto entro un arco di tempo gestibile. Tali prodotti possono anche essere assunti prima di un previsto contatto con peli di animali per evitare i tipici sintomi di allergia. Anche utile per la vita di tutti i giorni è la cosiddetta terapia di desensibilizzazione. Lo specialista può consigliare qui, se tale terapia è adatta per i singoli reclami.

Poiché un'allergia è una reazione parzialmente grave del sistema immunitario, non vi sono possibilità nel caso di uno shock allergico di trattarla senza un aiuto medico. Proprio perché uno shock allergico può anche far gonfiare il tratto respiratorio, i malati devono essere in grado di valutare bene i loro sintomi. Anche amici e parenti dovrebbero essere informati qui per poter agire rapidamente nella vita di tutti i giorni in situazioni acute. Uno shock allergico grave è sempre un'emergenza medica che richiede cure mediche più rapide.


Articoli Interessanti

valvola aortica

valvola aortica

La valvola aortica è una delle quattro valvole cardiache o una delle due cosiddette falde tascabili. Si trova all'uscita del ventricolo sinistro nell'aorta. La valvola aortica si apre durante la contrazione sistolica del ventricolo sinistro e consente l'espulsione del sangue dalla camera nell'aorta, l'inizio della circolazione sistemica.

cellula nervosa

cellula nervosa

La cellula nervosa viene definita nella scienza come un neurone. Questa è una cellula speciale progettata per trasmettere eccitazioni all'interno del corpo. È essenziale per lo scambio di informazioni. Cos'è una cellula nervosa? La trasmissione degli impulsi è il compito più importante della cellula nervosa. In

Tinea corporis

Tinea corporis

La tinea corporis è un'infezione fungina della pelle del corpo, comprese le estremità senza mani e piedi. L'infezione si verifica attraverso funghi filamentosi ed è sintomaticamente accompagnata da arrossamento della pelle o pustole con forte prurito. Più di 30 specie di funghi filamentosi sono conosciute come agenti causali della tinea corporis nell'uomo. Ch

Epidermophyton floccosum

Epidermophyton floccosum

L'epidermophyton floccosum è una specie di fungo del sottogruppo Eurotiomycetidae e della classe Eurotiomycetes, che viene calcolata agli Onygenales e al di sotto della famiglia fungina Arthrodermataceae e del genere Epidermophytes. Il fungo è un dermatofita e quindi un possibile agente causale della dermatofitosi.

pensiero

pensiero

Il pensiero è generalmente indicato come la cancellazione di un'opinione o di una visione. Ma anche i desideri, le idee e le idee nascono dai pensieri. Il pensiero è il prodotto del processo di pensiero umano e può assumere la forma di un giudizio o di un concetto. Che cos'è un pensiero? Il pensiero è il prodotto del processo di pensiero umano e può assumere la forma di un giudizio o di un concetto. I pe

Graft-versus-host disease

Graft-versus-host disease

La reazione del trapianto contro l'ospite è una complicazione immunologica che può portare al rigetto del trapianto nei trapianti allogenici. Nel frattempo, la reazione può essere controllata dalla somministrazione profilattica di immunosoppressori. Tuttavia, anche oggi si applica un tasso di mortalità del dieci percento. Qu