Una bocca asciutta è un'esperienza che tutti hanno mai avuto e che potevano risolvere bevendo. Ma cosa succede se la bocca rimane permanentemente asciutta o vengono aggiunti anche altri sintomi come dolore durante la masticazione, la deglutizione o il parlare? Quindi il medico parla di xerostomia o secchezza delle fauci.

Che cos'è una bocca secca?

Nei casi in cui la secchezza delle fauci è un sintomo a lungo termine che non può essere curato con l'assunzione di liquidi, si chiama xerostomia, una bocca secca patologica.

La secchezza delle fauci si riferisce alla secchezza soggettiva percepita della cavità orale a causa dell'insufficiente produzione di saliva o di enzimi inadeguati nella saliva.

Se non c'è più sufficiente saliva nella cavità orale, quindi importanti funzioni della saliva falliscono, ciò porta a un disturbo del senso del gusto. Inoltre, a causa della mancanza di enzimi, la cavità orale non può essere adeguatamente pulita e protetta, causando complicazioni come problemi dentali, alitosi, dolore o infiammazione frequente nella cavità orale.

Nei casi in cui la secchezza delle fauci è un sintomo a lungo termine che non può essere curato dall'idratazione, si chiama xerostomia, una bocca secca patologica che dovrebbe essere discussa con un medico.

cause

Le cause della secchezza delle fauci sono varie e causano una riduzione della produzione di saliva o la composizione salivare alterata con la mancanza di importanti enzimi protettivi del cavo orale.

Le cause della secchezza delle fauci, facili da correggere, e quindi innocue, sono la mancanza di liquidi e la respirazione frequente e a bocca lunga, ad esempio nei raffreddori.

La secchezza delle fauci può anche verificarsi come effetto collaterale dei farmaci. Diuretici, psicofarmaci, anticolinergici, antiallergici, antipertensivi e atropina sono noti come farmaci causali. Il rischio di malattia aumenta con il numero di farmaci da assumere, specialmente nei pazienti anziani e in peggiori condizioni generali. Circa il 40 percento degli over 60 è affetto da xerostomia.

Altre cause di xerostomia includono la compromissione della funzione masticatoria causata da malattie orali o dentali, infezioni fungine e marciume della bocca, malattie autoimmuni e metaboliche come il sintomo o il diabete mellito di Sjögren, stress emotivo e malattie mentali, disturbi della funzione surrenale e disturbi delle ghiandole salivari. L'irradiazione e la chemioterapia possono anche essere la causa della secchezza delle fauci.

Malattie con questo sintomo

  • Diabete mellito
  • bocca trincea
  • sindrome di Sjogren

Diagnosi e storia

Poiché la secchezza delle fauci può avere varie cause, i pazienti devono prima visitare un medico di medicina generale. Chiederà le probabili cause e altri reclami. Inoltre, sono necessari due esami per fare una diagnosi:

1. La misurazione della portata salivare, il metodo di esame più significativo. Il medico definisce la produzione di saliva a riposo e dopo la stimolazione.

2. Studio delle ghiandole salivari e dei linfonodi, mucosa orale e cavità orale.

Se non è possibile trovare una causa chiara dopo questo esame, seguono ulteriori procedure diagnostiche. Questi includono lo studio della saliva in laboratorio, un tampone di eccitazione dalla cavità orale ed esami radiografici del cranio. In alcuni casi, sarà necessaria la radiografia dei dotti salivari con agenti di contrasto. Un esame del sangue può essere fatto per escludere altre possibili cause di secchezza delle fauci.

A seconda della diagnosi, il medico di famiglia ti farà riferimento allo specialista responsabile. Con un esame precoce e le complicazioni diagnostiche come i problemi dentali di solito possono essere fermati perché sono la base di una buona terapia della xerostomia.

complicazioni

Una bocca secca è causata, ad esempio, dal fumo pesante. L'alto consumo di nicotina può portare a bronchite cronica. Di conseguenza, il tratto respiratorio si blocca e la persona interessata riceve meno aria. Inoltre, di conseguenza, i polmoni possono gonfiare eccessivamente e sviluppare enfisema, aggravando le difficoltà respiratorie.

Questa condizione è anche chiamata BPCO (broncopneumopatia cronica ostruttiva) ed è associata ad alta mortalità in Germania. La nicotina inoltre rompe i polmoni, il che favorisce anche la mancanza di respiro. Inoltre, aumenta il rischio di cancro al polmone.

Anche nel contesto di una sindrome di Sjögren può arrivare a secchezza in bocca. Inoltre, il 5 percento delle persone colpite sviluppa il linfoma (linfoma maligno). Il diabete può anche causare secchezza delle fauci. Le sequele sono temute. Il diabete provoca l'intasamento dei vasi e delle arteriole più piccoli, causando una mancanza di flusso sanguigno, specialmente agli occhi e ai reni.

Può quindi portare alla cecità del diabetico affetto (retinopatia diabetica), se la malattia non viene trattata in anticipo. Anche con il rene può verificarsi una debolezza, che può quindi concludersi con un fallimento (nefropatia diabetica). Ai nervi del piede possono essere colpiti, i segnali del dolore non possono più trasmettere e sviluppare tale ulcera, poiché spesso non viene scoperto.

Quando dovresti andare dal dottore?

Le persone che soffrono permanentemente di secchezza delle fauci devono consultare un medico. Chi si astiene dal visitare il medico a questo punto è a rischio. L'assunzione di cibo è gravemente compromessa perché la saliva necessaria non può più scomporre correttamente il cibo ingerito. Inoltre, c'è dolore durante la deglutizione e può anche causare lesioni alla mucosa.

Le lesioni della mucosa possono sviluppare rapidamente infezioni, poiché batteri e virus possono moltiplicarsi facilmente nelle aree interessate. Pertanto, chiunque soffra di secchezza delle fauci dovrebbe prestare attenzione all'igiene orale rigorosa e meticolosa. Come regola generale, chiunque cerchi un trattamento precoce con la bocca permanentemente secca è sicuramente al sicuro. Ciò significa che le malattie sottostanti gravi possono essere rilevate abbastanza presto in modo da poter prescrivere farmaci adeguati.

Se c'è già un'infiammazione in bocca, una visita dal medico è inevitabile. Può anche portare alla formazione di un ascesso, che può innescare avvelenamento del sangue senza trattamento. Naturalmente, in questo caso esiste un grave pericolo, quindi una visita dal medico non può essere messa sul bruciatore posteriore. Un medico può scoprire rapidamente la causa di una bocca secca e trattarla di conseguenza.

Medici e terapisti nella tua zona

↳ Per trovare medici e terapisti specializzati nella tua zona, fai clic su: "Cerca specialisti nella tua zona" o inserisci un indirizzo a tua scelta (ad es. "Berlino" o "Augustenburger Platz 1 Berlino"). f.name) .join (', ') "> ↳ Sei un medico o un terapista e non trovi qui? Contattaci!

Terapia e terapia

La bocca secca può essere trattata solo in modo sintomatico. La terapia dipende dalla causa, deve essere trattata innescando le malattie sottostanti e deve garantire un'adeguata assunzione di liquidi.

Utile, la salivazione stimolante, bevande acide, dolci o gomme da masticare, anche la bocca deve essere sciacquata regolarmente, con acqua o tè senza zucchero.

Se un farmaco provoca la xerostomia, il medico curante deve decidere se può essere sospeso o sostituito.

Se queste misure non aiutano, il paziente può ottenere sollievo dalla bocca asciutta con collutori, gel per bocca o spray per la bocca. Inoltre, ci sono soluzioni di saliva artificiale che sono simili nella composizione alla saliva naturale e contengono enzimi salivari importanti per la protezione della cavità orale.

Outlook e previsioni

Una bocca asciutta può essere trattata con alimenti fluidi e privi di saliva sufficienti senza cure mediche. Succhiare una caramella o masticare una gomma da masticare sono considerati modi stimolanti per stimolare il flusso di saliva e contrastare la secchezza della bocca.

Nel caso di una bocca persistentemente secca, che è innescata dalla somministrazione di farmaci, il sollievo dei sintomi inizia con l'interruzione del rimedio. Fondamentalmente i medicinali non dovrebbero essere venduti di propria iniziativa. È necessaria la consultazione con il medico curante.

Se le malattie delle ghiandole salivari o della mucosa orale sono responsabili della secchezza delle fauci, ci sono buone possibilità di recupero. Il trattamento medico porta al successo desiderato nella maggior parte dei pazienti.

Se è presente una malattia della ghiandola linfatica, la prognosi della bocca secca dipende dalla malattia. Un'infezione virale o un'infiammazione viene trattata con farmaci e di solito porta entro poche settimane a un pieno recupero. Con un cancro alle malattie vengono date buone possibilità, se la diagnosi e il trattamento avvengono in anticipo. In una fase avanzata o diffusione del cancro c'è pericolo per la vita.

Se la secchezza delle fauci è innescata dal fumo intenso, si verificherà la rigenerazione della salivazione e l'interruzione del consumo di nicotina. Lo stesso accade con il consumo di alcol o altre sostanze stimolanti.

prevenzione

La bocca asciutta non può essere prevenuta con sufficienti misure protettive. Tuttavia, il paziente deve rimanere in stretto contatto con il proprio medico per discutere di farmaci e dosaggio adeguati. Inoltre, sono essenziali controlli regolari dentali per riconoscere e trattare tempestivamente i problemi dentali. Pertanto, la secchezza della bocca non può essere curata, ma essere fermata nel loro corso con Munschleimhautentzündungen e disagio dei denti.

Puoi farlo tu stesso

Una bocca secca può essere causata da diverse cause. Di conseguenza, ci sono diversi interventi che possono essere integrati nella vita di tutti i giorni per contrastare il problema. Una bocca secca può essere significativamente influenzata dalla dieta. Innanzitutto, un'idratazione adeguata è importante per idratare le mucose della bocca. Consigliati sono acqua e tè. I tè acidi come la malva o il cinorrodo sono particolarmente stimolanti. Alimenti come frutta, zuppe e prodotti lattiero-caseari liquidi possono anche favorire la salivazione.

È importante masticare frequentemente durante i pasti. Più spesso viene masticata, più viene stimolata la produzione di saliva e meno secca è la bocca. Ci sono alimenti che rimuovono l'umidità dalla mucosa orale. Questi includono alcol, caffè e cibi molto piccanti. Questi dovrebbero quindi essere evitati il ​​più possibile. Tra i pasti, si consiglia di masticare gomme da masticare senza zucchero o succhiare dolci senza zucchero. Questi stimolano anche la produzione di saliva.

Oltre ai fattori nutrizionali, l'aria ambiente influenza anche la secchezza delle mucose. È importante ventilare regolarmente a casa e sul posto di lavoro per contrastare l'aria secca dell'ambiente. Inoltre, è necessario essere sufficientemente all'aria aperta. Il fumo dovrebbe essere evitato nel miglior modo possibile. La nicotina inibisce la circolazione sanguigna e ha un effetto negativo sulla produzione di saliva.

Tag: 
  • neonati e bambini 
  • Malattie 
  • consulente 
  • dispositivi medici 
  • dentizione 
  • Top